Grande Festa del Vino a Santa Maria di Sala: protagonisti 90 tra i migliori produttori nazionali e mondiali

Grande Festa del Vino – Torna, da oggi, sabato 07 a domenica 08 settembre 2019 in Veneto e precisamente a Santa Maria di Sala la 12° edizione della Grande Festa del Vino, l’evento dedicato al vino che vede protagonisti 90 tra i migliori produttori nazionali e mondiali. Per due giorni incontri e cene gourmet fanno da cornice alle degustazioni che si svolgeranno, dalle 10 alle 20, presso Villa Farsetti.

Momenti di gusto ed incontri di qualità La aspettano alla kermesse enoica più importante della provincia di Venezia. 90 espositori provenienti dalle tutte le regioni italiane e da 19 paesi del Mondo, presentano direttamente il meglio della propria produzione vitivinicola.

Oltre 7.000 bottiglie di vini (350 etichette) e le decine di specialità gastronomiche presenti potranno essere degustate.

Un tour dell’Italia e da 19 paesi del Mondo calice alla mano per conoscere le tipicità e le eccellenze dei terroir italiani e mondiali, scoprire vitigni alloctoni, autoctoni, nazionali e internazionali, rari e ricercati, vini convenzionali, naturali, biologici, biodinamici, di montagna (da viticultura eroica), di mare, di collina, di pianura, di vignaioli indipendenti e di piccole realtà emergenti o di quelle già affermate.

Questa edizione include proprie tutte le regioni italiane, vini della regione dello champagne e dell’Alsazia in Francia, vini del Burgenland in Austria, vini della Mosella in Germania, vini del Collio Sloveno, i rinomati vini Tokaj dell’Ungheria, i cava spagnoli, vini del Portogallo tra i quali i rinomati e prestigiosi Porto, vini da oltre Europa tra cui: Sudafrica, Messico, Brasile, Uruguay, Perù, Usa, Argentina, Australia, Nuova Zelanda, Cile, Israele e Georgia.

ini dell’eccellenza made in Italy

Alla 12° edizione della Grande Festa del Vino si avrà la possibilità di degustare vini provenienti da ogni regione italiana, da 7 stati europei e da 12 dal resto del Mondo. Si degusteranno vini premiati, come il Sassicaia di Tenuta San Guido annata 2015 considerato il miglior vino al mondo secondo Wine Spectator nel novembre 2018, il  Riviera Ligure di Ponente Pigato Bon in da Bon di Bio Vio (3 bicchieri “vino dell’eccellenza” dalla Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso 2019 e 5 grappoli “vino dell’eccellenza” Guida Bibenda 2019), Il Pecorello della cantina Ippolito 1845 (3 bicchieri “vino dell’eccellenza” dalla Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso 2019), Il Senatore Primitivo Gioia del Colle della cantina Coppi (3 bicchieri “vino dell’eccellenza” dalla Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso 2019), il Frascati Superiore di Castel de Paolis (Corona nella Guida Vini Buoni d’Italia 2019), il Taurasi DOCG Vigna Macchia dei Goti delle Cantine Antonio Caggiano (3 bicchieri “vino dell’eccellenza” dalla Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso 2019 e 5 grappoli “vino dell’eccellenza” Guida Bibenda 2019, il Verdicchio dei Castelli di Jesi Superiore San Michele di Vallerosa Bonci  (4 viti “vino dell’eccellenza” Guida Vitae 2019), il Tintilia del Molise Macchiarossa  (4 viti “vino dell’eccellenza” Guida Vitae 2019),   Barone di Serramarrocco della cantina Barone di Serramarrocco (3 bicchieri “vino dell’eccellenza” dalla Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso 2019), il Greco di Tufo Devon delle Cantine Antonio Caggiano (Corona nella Guida Vini Buoni d’Italia 2019), il Colli del Mancuso Cirò DOC Riserva di Ippolito 1845 (Corona nella Guida Vini Buoni d’Italia 2019),il Nobile di Montepulciano 2016 della Tenuta di Gracciano della Seta (93/100 Decanter), il Bianco di Custoza Superiore DOC La Guglia di Tamburino Sardo (Medaglia d’Oro al Concours Mondial del Bruxelles 2018), il Canneto della Casa Vinicola d’Angelo ( 93 +Vinous), l’Aglianico del Vulture Riserva Caselle della Casa Vinicola d’Angelo ( 91/100 Wine Spectator), il Morellino di Scansano Suberli  ( 91/100 James Suckling), il Vin Santo Monte di Mezzo 2013 di Federico Marchetto (medaglia d’oro al concorso enologico internazionale Serendipity Wines 2019) solo per citarne alcuni italiani.

Vini straordinari dall’Europa

Alla 12° edizione della Grande Festa del Vino  si avrà la possibilità di degustare vini provenienti dalla Francia come i grandi vini a denominazione AOC Alsace Grand Cru e gli Champagne di Voigny; i potenti vini di Goriška Brda in anfora, i prestigiosi vini della Mosella in Germania, le bollicine di Cava “la seduttrice catalana”, il Porto “il vino liquoroso” più famoso al mondo, i preziosi e rinomati vini austriaci del Burgenland tra cui i muffati Trockenbeerenauslese e gli speciali vini ungheresi Tokaji Furmint, Aszu e Ice Wine.

Vini dal Resto del Mondo

Alla 12° edizione della Grande Festa del Vino si avrà per la prima volta la possibilità di degustare vini provenienti dalla Georgia, oltre ai paesi già presenti dalla 11° edizione come il Perù, Uruguay, Messico, Brasile, Sudafrica, Cile, Stati Uniti d’America, Argentina, Nuova Zelanda, Australia e Israele.

PROGRAMMA

Sabato 7 Settembre

Ore 12:00 “Verticale di Tokaji  Aszù”

Affascinante percorso sensoriale per il più celebre dei vini ungheresi, il Tokaji Aszú, primo vino muffato mai prodotto dall’uomo!

Verticale storica di Tokaji Aszú  5 puttonyos della cantina Chateau Pajzos (per la prima volta in Italia).

Annate in degustazione:

2017 – 2011 – 2008 – 2006 – 2005 – 2003 – 2002

7 vini unici raccontanti e degustati da Dr. Laurent Comas CEO Chateau Pajzos – Prezzo a persona € 50,00.

 

Ore 15:00 “Verticale Nobile di Montepulciano”

Una verticale tra le più grandi annate del Nobile di Montepulciano dal ad oggi. Verticale storica della Tenuta di Gracciano della Seta.

Annate in degustazione

2016 – 2013 – 2004 – 1995 – 1980 – 1970

6 grandi vini raccontanti e degustati da Dr. Enologo Julio G. Straccia (enologo della Tenuta di Gracciano della Seta) – Prezzo a persona € 45,00.

 

Ore 17:30 “Verticale di Porto Tawny” da 10 a oltre 100 anni

Verticale Storica Porto S. Leonardo Quinta do Mourão.

Porto Tawny 10 Years Old

Porto Tawny 20 Years Old

Porto Tawny 30 Years Old

Porto Tawny 40 Years Old

Porto Tawny 60 Years Very Old

Porto Tawny +100 Years Very Old

6 straordinari vini raccontanti e degustati da Dr. Enologo Giuseppe Vaccarini, vincitore del Concorso Miglior Sommelier del Mondo A.S.I. 1978

Presidente A.S.P.I. (Associazione Sommellerie Professionale Italiana) – Prezzo a persona € 160,00.

 

Domenica 8 Settembre

Ore 10:00 “CHAMPAGNE – 52 UNDERWATER”

Degustazione del primo Champagne Francese DOP al Mondo che riporta il termine Underwater in etichetta. Affinato in bottiglia nel suo stato evolutivo nei fondali dell’unica ed esclusiva Area Marina Protetta di Portofino in Isopressione a – 52 metri ( la cantina subacquea più profonda al mondo )

 

la 2756

la 2757

la 2758

 

3 grandi vini raccontanti e degustati da:

Simone Loguercio – Migliore Sommelier d’Italia 2018 A.I.S. e il Presidente di Jamin Portofino Emanuele kottakhs. Prezzo a persona € 35,00.

 

Ore 12:00 “Education sul Riesling”

Affascinante percorso sensoriale su un vino unico.

Valle del Riesling Oltrepò – Italia

Alsace – Francia

Mosella – Germania

Burgenland – Austria

6 grandi vini raccontanti e degustati da Dr. Enologo Fabrizio Maria Marzi – Relatore e Degustatore Ufficiale A.I.S. Prezzo a persona € 30,00.

 

Ore 15:00 “I Vini Muffati del Burgenland”

Affascinante percorso sensoriale sui vini muffati del Burgenland, verticale storica della cantina Gangl Wines.

Zweigelt Beerenauslese 2007

Zweigelt Trockenbeerenauslese 2006

Zweigelt Trockenbeerenauslese 2005

Bouvier Beerenauslese 2011

Bouvier Beerenauslese 2001

Bouvier Trockenbeerenauslese 1991

6 vini unici raccontanti e degustati da Dr. Enologo e Biologo Helmut Gang – Prezzo a persona € 45,00.

 

Ore 17:30 “Verticale di Sassicaia”

Una verticale tra le più grandi annate del Sassicaia dal 1993 al 2014. Semplicemente uno dei migliori vini d’Italia.

Annate in degustazione

1993 – 1999 – 2005- 2010 – 2014

5 grandi vini raccontanti e degustati da (Relatore da confermare) – Prezzo a persona € 150,00.

La quota per i Master Class non include: l’entrata all’evento della 12° edizione di “La Grande Festa del Vino” – obbligatorio l’acquisto a parte.

Wine Shop

Durante la manifestazione “La Grande Festa del Vino” si potranno acquistare direttamente i vini in degustazione presso il negozio allestito in Villa Farsetti e i prodotti gastronomici direttamente allo stand dell’espositore. Tutti i prodotti saranno in vendita ad un prezzo promozionale per l’occasione.

Punto Ristoro

Nell’area esterna della villa, sarà presente un punto ristoro gestito direttamente dal ristorante “Tre Ponti” con prelibatezze del territorio. I prodotti sono in vendita (non inclusi nel biglietto d’entrata.)

Organizzatore Evento
Enoteca Le Cantine Dei Dogi dei Fratelli Berna Ezio & Vanni.

Vi aspettiamo per brindare con le oltre 7.000 bottiglie di altissima qualità, italiane e straniere in degustazione, in un percorso entusiasmante nello sterminato magico mondo del vino in tutte le sue sfaccettature.

Il Galà dei Dogi: cena con i produttori
La sera è l’alta cucina a diventare protagonista in una location da sogno immersa nel verde: sabato 7 settembre 2019 il ristorante “Gondola Brusada” presso il Relais Leon d’Oro di Mirano – Venezia dalle ore 21:00 ospiterà la “cena evento della 12ma edizione della Grande Festa del Vino”, saranno presenti tutti i produttori della manifestazione. Il ristorante proporrà un loro personale menù interpretando le specialità tipiche veneziane.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *