Grecia – Evento sismico Mwp 6.1 a Creta

235

Grecia – Alle ore 08:17 italiane del 27 settembre 2021, è  stato localizzato un terremoto di magnitudo Mwp 6.1 con epicentro nell’isola di Creta (Grecia), a circa 13 km di profondità.

L’epicentro è stimato a circa 10 km dal capoluogo Heraklion (Candia) e risulta nell’area colpita dal terremoto storico del 26 novembre 1595 di magnitudo comparabile.

La complessità tettonica della regione è dominata dalla di subduzione e collisione di tre grandi placche, Africa, Eurasia ed Arabia, lentamente convergenti, che hanno coinvolto nell’interazione un mosaico di placche minori. In particolare Creta si colloca nella parte superficiale dell’arco ellenico una regione in cui la placca africana subduce sotto quella euroasiatica ed in cui sono avvenuti storicamente eventi anche fino ad 8 di magnitudo. Tuttavia, considerando la profondità relativamente bassa ed il meccanismo di rottura (che dalle prime stime è un meccanismo normale), questo terremoto risulta essere un evento crostale piuttosto che un evento di subduzione.

E’ stata diramata un’allerta tsunami “advisory” esclusivamente per le coste cretesi, attualmente le misure dei mareografi non hanno registrato variazioni anomale del livello del mare.

Le ripetute scosse di assestamento hanno colpito la zona e i media locali hanno riferito di danni nei villaggi vicino all’epicentro. Almeno una persona è morta e nove, al momento, le persone ferite, secondo il ministero greco per la crisi climatica e la protezione civile che ha raccoltole informazioni delle autorità locali.

Il sisma ha fatto tremare scosso gli edifici di tutta l’isola e di Heraklion, la città principale. Alcuni utenti sui social segnalano che il terremoto ha spaventato la popolazione e moltissime persone sono uscite per strada. Un testimone a Heraklion, citato dal quotidiano inglese Independent, ha dichiarato che una scuola è stata evacuata, ma sono diversi gli istituti che hanno fatto uscire dalle aule gli studenti. Il sindaco di Heraklion, Vassilis Lambrinos, ha dichiarato alla televisione greca Skai che non ci sono state segnalazioni immediate da parte dei servizi di emergenza di lesioni o danni gravi. Ha detto che le scuole sono state tutte evacuate e sono in corso gli accertamenti per eventuali danni strutturali.

Sono arrivate le segnalazioni di tre persone intrappolate ad Arkalochori e Patsidero, due chiese crollate e case danneggiate. Secondo quanto riporta la tv greca Ert la vittima accertata è un operaio che stava svolgendo dei lavori all’interno di una chiesa proprio ad Arkalochori il cui tetto è crollato a dopo il sisma.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *