La salute disuguale

97

Salute – Sabato 24 settembre si è svolto a Roma il convegno “La salute disuguale” organizzato dall’Amci sezione di Roma. Associazioni, Istituzioni ed esperti del settore hanno portato avanti una proficua riflessione sulla salute e su come combattere le disuguaglianze.

Ospite dell’incontro Michael Marmot, in collegamento da Londra, intervistato da Raffaella Bucciardini, ricercatrice e Direttore dell’unità di missione Disuguaglianze di Salute dell’ Istituto Superiore di Sanità.

Tra i relatori anche Alessio D’Amato, Assessore alla Sanità del Lazio, Giustino Trincia, Direttore Caritas Roma, Lidia Borzì presidente ACLI Provinciali di Roma, Stefano De Lillo, Ordine dei Medici della Provincia di Roma, Giuseppe Bersani, Sapienza Università di Roma, Francesco Cannella, ARIS, Coordinatore Centri per i Disturbi del Neurosviluppo, Giorgio Gulienetti, UCID Roma, Marco Livia, Fondazione Terzjus ETS e Alessandro Benedetti, Università Europea di Roma.

L’Amci Roma ha ribadito il suo impegno nel progettare azioni per contrastare le disuguaglianze di salute attraverso gli interventi del presidente Tonino Cantelmi e dei soci: Dario Sacchini, Università Cattolica del Sacro Cuore, Evaristo Ettorre, Sapienza Università di Roma, Francesco Bungaro, Amci Roma  e Alessia Rabini, Università Cattolica del Sacro Cuore.

Filippo Maria Boscia, presidente Amci Nazionale, attraverso una sapiente introduzione ha condiviso il progetto della sezione romana.

Le conclusioni sono state affidate a Don Mauro Cozzoli, assistente ecclesiastico AMCI Roma.