Agrigento pronta ad ospitare “Sicilia in bolle”

28

Sicilia in bolle – Per il settimo anno consecutivo torna “Sicilia in Bolle”, evento esclusivo per tutti gli appassionati delle bollicine, del mondo della spumantistica che coinvolge le migliori aziende della regione e non solo.
Organizzato dall’Associazione Italiana Sommelier – Delegazione Agrigento e Caltanissetta in collaborazione con AIS Sicilia, “Sicilia in Bolle” si svolgerà dal 9 all’11 ottobre a pochi passi dalla Scala dei Turchi di Realmonte, in provincia di Agrigento.

Diversi i momenti in programma in cui protagoniste assolute saranno le migliori selezioni di vini Metodo classico e charmat e vini frizzanti prodotte nel territorio siciliano ma non solo: quest’anno infatti, sono rinnovate le masterclass con il Consorzio Alta Langa, rappresentate dal Presidente Giulio Bava, e l’Istituto Trentodoc – partnership questa che si rinnova per il terzo anno consecutivo – con la presenza di Roberto Anesi, miglior sommelier di Sicilia, che presenterà una selezione di bollicine di montagna da degustare.

Ad oggi sono più di quaranta le cantine siciliane che hanno confermato la loro presenza a quello che è diventato negli anni uno degli appuntamenti più attesi di AIS Italia. Saranno presente esperti del settore durante il Convegno inaugurale di presentazione oltre a quelli precedentemente citati, tra questi il Presidente di AIS Sicilia Camillo Privitera e Cristiano Cini, fondatore e responsabile della scuola concorsi nazionale Sommelier AIS nonché Presidente di AIS Toscana e direttore di Wine TV, emittente televisiva in onda sul canale SKY 815 che anche quest’anno seguirà la manifestazione.


Anche quest’anno presente il Premio Alberto Gino Grillo, un riconoscimento fortemente voluto dalla Delegazione AIS di Agrigento per ricordare uno dei soci dell’Associazione Italiana Sommelier prematuramente venuto a mancare. Il premio verrà assegnato al miglior spumante Metodo Classico e al miglior spumante Metodo Charmat siciliano, tenendo conto dei punteggi ottenuti dalle diverse etichette presenti sulla Guida Vitae, guida ufficiale dell’Associazione Italiana Sommelier.

Nella sala trattenimenti del Madison, a due passi dalla Scala dei Turchi, tornerà anche il concorso Miglior Sommelier di Sicilia ed il 10 Ottobre ci sarà la consueta cena di Gala, a cura dello chef Salvatore Gambuzza. Lunedì 11 ottobre arriva il momento del gran finale, l’esposizione al pubblico delle migliori bollicine prodotte in Sicilia accompagnate da uno speciale buffet a cura della brigata di cucina del Madison del patron Mimmo Arena e la caratteristica sciabolata da parte dei sommelier dell’AIS Agrigento.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *