FIFA20: ecco tutti i suoi segreti

FIFA 20 è stato lanciato ufficialmente, introducendo tante interessanti novità per i fan del calcio giocato su console (tra cui la divertente modalità Volta, che propone una sorta di FIFA Street all’interno del capitolo principale della serie). Tuttavia, la modalità Carriera sembra aver dato parecchi problemi dopo il lancio, a tal punto da rendere popolare su Twitter l’hashtag #FixCareerMode.

FIFA 20, il nuovo capitolo del calcio secondo EA Sports si presenta sulle griglie di partenza del nuovo anno orfano di qualche licenza – uno dei suoi punti di forza – (a favore di PES 2020), ma non si perde d’animo e sfoggia tantissime novità a livello di gameplay e contenuti “potenziando” al massimo la modalità Carriera (avatar femminile e conferenza stampa) e introducendo l’attesissima modalità Volta, ovvero il calcio di strada. Andiamo a scoprire insieme tutti le novità ma anche le problematiche.

EA ha dichiarato di essere a conoscenza dei problemi evidenti, affermando di volerli risolvere al più presto. Anche perché non sono certo di poco conto: le migliori squadre controllate dall’IA si classificano male (a volte rischiano addirittura la retrocessione); alcune di esse, poi, scelgono sbagliate formazioni di partenza in partite cruciali; gli utenti si lamentano inoltre di una difficoltà Ultimate eccessivamente facile, di cambiamenti di posizione dopo aver modificato i giocatori, di problemi nella struttura delle leghe e di domande irrilevanti durante le conferenze stampa.

Sebbene sia la modalità Carriera a dare maggiori problemi, anche in Ultimate non mancano difetti: per esempio i portieri non assolvono sempre ai propri compiti come dovrebbero e la nuova interfaccia di Squad Building (FUT) necessita di patch per essere perfezionata. Al momento non si sa quando EA Sports distribuirà un aggiornamento per correggere i problemi, ma l’attesa per vedere la modalità Carriera perfettamente sistemata potrebbe essere tutt’altro che breve. Secondo quanto riferito dal FIFA community lead, Corey Andreas, “le patch non saranno immediate visto che la modalità Carriera è basata sul Client (offline)”. Inoltre, spiega sempre il dirigente EA, la prima patch di FIFA 20 è in arrivo e non è più possibile agli sviluppatori modificarla. Ai giocatori non spetta dunque che attendere notizie future.

La verità non va mai celata ed allora dobbiamo specificare che sono tantissime le piccole migliorie apportate alla struttura di FIFA 20 che riguardano un po’ tutto quello che accade in campo: la difesa gestita dall’IA, i tiri uno contro uno, tiri al volo, cross, movimento manuale del portiere.

Migliorata la precisione dei tiri nell’1 contro 1, con i portieri che diventano molto più fallibili e rendono quindi più fattibili i goal quando ci si trova a tu per tu con l’estremo difensore. Il controllo manuale di quest’ultimo è stato infatti reso più macchinoso.

La difesa ha visto diverse ottimizzazioni al comportamento e al posizionamento dei giocatori gestiti dall’IA. Se gestita in manuale la difesa avrà maggior enfasi. Ridotta l’efficacia del raddoppio da parte dei compagni di squadra controllati dall’IA, che diventano più lenti nei tempi di reazione. Altra soluzione per dare maggior senso alla difesa completamente manuale.

La modalità “Volta” porterà i videogiocatori sui campetti di calcio di periferia, un po’ come faceva qualche anno fa il titolo stand-alone Fifa Street.

Nella modalità saranno messe da parte le regole del calcio vero e proprio per fare spazio a un’esperienza dove la scorrettezza e soprattutto i trick la faranno da padrone. Diverse le arene presenti in Volta di FIFA 20, ben 17: da New York a Tokyo, passando per Amsterdam e Barcellona. L’esperienza di gioco – diversamente da quella più “tradizionale” – sarà contraddistinta da rovesciate, finte, colpi di tacco e passaggi che sfruttano il muro come “sponda”.

Aspetto importante sarà ricoperto anche dalla personalizzazione del proprio alter ego: non solo potranno essere scelti una serie di parametri come il sesso, la corporatura e i lineamenti del viso, ma anche vestire il giocatore a proprio piacimento grazie a una vasta gamma di accessori e indumenti. Gli utenti avranno la possibilità di cimentarsi in sfide 5 contro 5 (ma anche 3v3 o 4v4) del torneo internazionale Volta.

Grafica e audio ()

Come ormai da qualche anno a questa parte, il motore grafico che muove Fifa 20 sarà ancora il Frostbite di DICE. Niente cambiamenti nemmeno per quanto riguarda la telecronaca, che dovrebbe essere affidata anche quest’anno al duo Pierluigi Pardo, giornalista Mediaset  e Stefano Nava, ex calciatore del Milan per il commento tecnico. Confermata dunque la coppia introdotta da FIFA 15 quando sostituì il duo Caressa-Bergomi.

Licenze ()

La brutta notizia per i calciofili italiani è che non ci sarà la Juventus (esclusiva PES 2020), ma il Piemonte Calcio. Attenzione, però: mancheranno nome, stemma e stadio, ma ci saranno i calciatori autentci come Cristiano Ronaldo, Giorgio Chiellini & Co. EA Sports perde anche la licenza della Serie B ma conferma l’esclusiva UEFA Champions League, UEFA Europa League, Supercoppa UEFA e i diritti per Serie A, Ligue 1, Premiere League, Bundesliga, LaLiga Santander e altri campionati.

Ecco la lista completa dei campionati presenti in FIFA 20:

  • Premier League
  • EFL Championship
  • Bundesliga
  • EFL Ligue One
  • Superliga Argentina
  • Ekstraklasa
  • Eredivisie
  • MLS
  • Scottish Premiership
  • Ligue 1 Conforama
  • J-League
  • Hyundai A-League
  • Liga BBVA
  • Chinese Super League
  • Serie A Tim
  • La Liga

Le novità della carriera ()

Una delle modalità principali dell’esperienza di gioco targata FIFA è sempre stata la modalità carriera, aspetto su cui EA Sports ha sempre puntato molto. In FIFA 20 saranno tante le migliorie e le novità apportate a questa modalità, come fanno sapere gli sviluppatori Mihai Adamescu, Alex Constantinescu e il FIFA Career Mode Dev Team. Andiamole a scoprire insieme.

Conferenza stampa e conversazioni tra i giocatori

Tra le novità ci sono la Conferenza Stampa e le Conversazioni tra i Giocatori e tutti i complessi strumenti e le logiche che queste funzionalità comportano.

L’obiettivo, fanno sapere da Konami, era di infondere nuova linfa all’esperienza di Carriera Allenatore facendo leva sulla grande quantità di dati ottenuti con questa modalità e costruire una variante alle storie in continuo cambiamento emerse dai nostri giocatori, attraverso le Conferenze Stampa prima e dopo la gara e durante le Conversazioni tra Giocatori.

Queste non sono solamente trame generali costruite per imitare la realtà. Si tratta di storie basate sui progressi del giocatore con cui ogni utente avrà modo di interagire e in grado di influenzare il morale della squadra e la propria posizione come manager della squadra. I nuovi strumenti fanno sì che ogni partita venga trattata in maniera diversa dai giornalisti per apparire sempre più autentica e dinamica, in funzione del risultato finale, dei gol segnati, dell’avversario, della stagione e del livello di competizione, e molto altro.

Le Conferenze Stampa saranno la sede principale dove il manager potrà gestire domande e risposte, sia prima di importanti partite che subito dopo. Entrambe le conferenze si svolgeranno in nuovi scenari, realizzati appositamente per l’esperienza Carriera Allenatore. Le conversazioni tra giocatori serviranno principalmente come interazione One-to-One tra il manager e i giocatori della squadra attraverso una interfaccia di messaggistica simulata.

All’interno di entrambe le nuove feature, potrete scegliere il modo in cui affrontare varie situazioni e, in base ai propri metodi, influenzare positivamente o negativamente il morale del giocatore e il vostro giudizio come allenatore.

Come per le Conferenze Stampa, le nuove conversazioni godranno dello stesso livello di complessità. L’allenatore avrà a che fare con richieste differenti da parte dei giocatori, soddisfatti o meno analizzando i loro pensieri. L’allenatore dovrà trovare il modo per mitigare e risolvere queste situazioni, con azioni dirette o comunicando la sua posizione.
(I valori del giocatore mostrati in questa sessione sono solamente un esempio e soggetti a cambiamento)

Il Sistema Morale Giocatore

Il morale del giocatore sarà influenzato da una moltitudine di diversi fattori, che vanno dal tempo di gioco e dalle aspettative salariali alle performance di un giocatore in campo e al rendimento della squadra.

Inoltre, anche le risposte in Conferenza Stampa e le risposte dei giocatori nelle conversazioni One-to-One incidono sul morale dei giocatori. Tenere alto il morale sarà fortemente consigliato poiché il morale dei giocatori influenzerà i loro attributi nelle partite successive.

Personalizzazione dell’Allenatore

La nuova esperienza di carriera manageriale offrirà la libertà di creare un avatar che rifletta lo stile del giocatore e lo veda riflesso nel gioco. Inoltre, ora si potrà cambiare l’outfit del manager in qualsiasi momento della stagione.  Un altro elemento molto importante è la possibilità di creare avatar sia maschili che femminili: è la prima volta nella Modalità Carriera.

In termini di personalizzazione e accessori, sarà disponibile un’ampia varietà di indumenti e accessori in grado di assicurare la massima esperienza di personalizzazione. Si passa dalla divisa formale a calzature e opzioni più casual.

Screenshot Live News

In FIFA 20, verranno utilizzate schermate di gioco che mostrano i momenti chiave di ogni partita e creano notizie rilevanti da questi contenuti. In questo modo, ci sono i mezzi per evidenziare momenti memorabili durante l’esperienza in Modalità Carriera e permettere così di costruire e fare emergere le storie.

Interfaccia Utente delle Leghe

L’obiettivo di EA Sports è quello di trovare un approccio visivo unico per alcuni dei campionati più giocati nella Modalità Carriera.

Il risultato sono le 5 uniche personalizzazioni del Menù Centrale UI che riflettono fortemente i brand originali di Premier League, Bundesliga, Liga 1, LaLiga Santander e MLS. Oltre a questi, continua ad esserci l’interfaccia utente brandizzata UEFA Champions League e UEFA Europa League che accompagna le partite di queste competizioni.

Potenziale di Giocatore Dinamico

Il potenziale per i giocatori all’interno della propria squadra cambierà nel tempo in funzione delle performance dei giocatori nelle stagioni precedente. Avete segnato molti gol grazie a una giovane leva nella sua stagione di debutto? Il suo potenziale sarà ancora più alto nella prossima stagione. Avete ottenuto una serie di buone prestazioni da parte di un giocatore sulla via del tramonto? Il suo potenziale sarà maggiore nella prossima stagione, il che significa che la diminuzione dei suoi attributi si bloccherà per un periodo di tempo più lungo.

Il potenziale diminuirà se un giocatore non si è comportato bene nella stagione precedente o non ha giocato abbastanza, così dovrete assicurarvi stelle molto promettenti da mettere in campo per raggiungere il potenziale.

Migliorie generali/Integrazioni

Nuovi scenari per negoziazioni

Un’altra aggiunta volta a diversificare le scene interattive di negoziazione riguardano l’introduzione di due nuovi scenari, il Rooftop Lounge e il Ristorante, che fanno adesso parte delle nuove ambientazioni per le negoziazioni dei giocatori.

Correzioni spot e modifiche al bilanciamento

  • È stata aggiunta un’opzione nella finestra Azioni del Giocatore per aggiungere il giocatore nella rosa di candidati e andare immediatamente all’hub di trasferimento con il rispettivo giocatore.
  • Il layout della Gestione di Squadra è stato riprogettato per consentire un più facile confronto degli attributi del giocatore. È stata aggiunta un’opzione per disabilitare le offerte di lavoro internazionali all’inizio di una nuova carriera.
  • Sono aumentati i valori iniziali degli attributi Composure per i giovani giocatori generati e sono stati redistribuiti i pesi per la crescita dei giocatori tra gli attributi fisici, mentali e di abilità per consentire una maggiore crescita fisica.
  • È stata migliorata la distribuzione dell’etnia all’interno di un paese quando si generano giovani giocatori.
  • È aumentato in maniera significativa l’importo iniziale per l’allocazione dei compensi.
  • È aumentato il valore dei difensori in base all’ultima attività del mercato dei trasferimenti.
  • Sono stati risolti diversi problemi con i campionati che si dividevano in play-off dopo la fine della stagione regolare. Gli obiettivi della lega ora stanno monitorando correttamente i play-off invece delle classifiche della stagione normale. Le celebrazioni dei campioni vengono attivate al termine degli spareggi.
  • È stato migliorato l’algoritmo utilizzato dai team di AI per determinare il loro XI iniziale. Andando avanti dovresti vedere molti meno casi in cui l’avversario non sta usando l’XI di partenza principale in partite importanti.
  • È stato regolato nuovamente il numero di salvataggi su 8, all’interno della Modalità Carriera, per rispondere al feedback ricevuto dai nostri giocatori durante la scorsa stagione.

Cambiamenti nella Competizione

  • Sono stati risolti diversi problemi di affollamento. La pausa invernale di questa stagione e la rimozione del 5° Round Replay della FA Cup hanno migliorato molto le problematiche rilevi problemi di affollamento nelle partite delle Leghe inglesi. Abbiamo leggermente modificato la programmazione originale dei campionati inglesi facendoli terminare in una data successiva. In questo modo non è possibile programmare situazioni di conflitto tra le gare di campionato e le serate di calcio europee. Molti dei problemi di congestione segnalati dalla comunità si stavano verificando con i campionati di metà settimana che si svolgono contemporaneamente al calcio europeo, che, sebbene improbabile nel mondo reale, è un evento comune nella Modalità Carriera.
  • È stato inserito un nuovo formato e programmazione per la SuperCoppa spagnola.
  • È stato aggiunto un supporto che arrotonda per difetto i punti nelle Leghe che si dividono tra play-off e dimezzare i punti come per la Bundesliga austriaca.
  • È stato migliorato l’utilizzo del 4° sostituto nel tempo di recupero in tutte le competizioni che supportano questo nuova regola di gioco.

Le piattaforme ()

FIFA 20 sarà disponibile su PC, PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch. L’edizione per Nintendo Switch del gioco non sarà un porting diretto di FIFA 20, ma una “Legacy Edition”, quindi con qualche contenuto in  meno rispetto alla controparte PC, Xbox One e PS4.  Nello specifico, a livello di gameplay non ci saranno limitazioni ma mancheranno alcune novità, come la tanto attesa modalità Volta. Il prezzo è di questa versione è di 49.99 euro.

Prezzo e uscita ()

FIFA 20 è nei negozi dal 27 settembre 2020 per PC, PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch. Grazie all’EA Access First Trial il gioco sarà accessibile già a partire dal 19 settembre.

Tre le edizioni del gioco: Ultimate Edition, Champions Edition e Standard Edition. La Standard viene venduta a 59.99 euro per PC e 69.99 euro per PS4 e Xbox One e regala fino a 3 pacchetti oro rari di FUT, 5 oggetti ICONA in prestito per 5 partite FUT e divise FUT in edizione speciale.

 

 

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *