Movienerd – Cinema e personaggi – STEVE COOGAN

STEVE COOGAN – Steve John Coogan è un attore, comico e produttore televisivo britannico. Nel 2014
ha avuto due nomine agli Oscarâ per il Miglior film e la Migliore sceneggiatura non
originale per Philomena di cui è anche il co-protagonista. Nello stesso anno ha
vinto il BAFTA sempre per la sceneggiatura di Philomena.


Diplomandosi al Manchester Polytechnic School of Theatre, inizia la sua carriera
lavorando come comico e mimo. In breve tempo diventa uno dei volti più noti della
BBC, grazie alle sue imitazioni e ai suoi personaggi comici. Su tutti spicca quello
del logorroico cronista sportivo Alan Partridge, che ha dato vita a svariati film
televisivi e due serie TV, la prima Knowing Me, Knowing You… with Alan Partridge
(che prende il titolo da un noto brano degli ABBA) andata in onda dal 1994 al 1995,
la seconda I’m Alan Partridge, andata in onda dal 1997 al 2002.
Nel 2002 è protagonista del film di Michael Winterbottom 24 Hour Party People,
nel 2004 è protagonista al fianco di Jackie Chan de Il giro del mondo in 80 giorni,
versione cinematografica che mischia azione e commedia del classico di Jules
Verne, nello stesso anno la sua verve comica lo fa diventare uno dei primi candidati
al ruolo di Peter Sellers nel film biografico a lui dedicato Tu chiamami Peter, ruolo
poi assegnato a Geoffrey Rush. Nel 2003 viene diretto da Jim Jarmusch in Coffee
and Cigarettes.
Nel 2005 lavora nuovamente per Winterbottom in A Cock and Bull Story, l’anno
seguente è protagonista di The Alibi, si ritaglia il ruolo dell’Ambasciatore de Mercy
in Marie Antoinette di Sofia Coppola. Sempre nel 2006 impersona un Ottavio in
miniatura nella commedia Una notte al museo, ruolo che riprende nei sequel Una
notte al museo 2 – La fuga e Una notte al museo 3 – Il segreto del faraone. Tra gli
altri film a cui ha preso parte vi sono Hamlet 2, Las Vegas – Terapia per due e
Tropic Thunder. Ha poi interpretato il dio Ade in Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo
– Il ladro di fulmini.

Nel 2013 è co-protagonista con Judi Dench nella pellicola Philomena del regista
Stephen Frears, nel ruolo di Martin Sixsmith. Nel 2016 prende parte ai film: Pastori
e macellai, diretto da Oliver Schmitz; L’eccezione alla regola, di Warren Beatty; e
Mindhorn di Sean Foley. Del 2017 è invece la sua partecipazione al film The Dinner
di Oren Moverman. Particolarmente prolifico il suo lavoro nel 2018, con ben quattro
titoli all’attivo: L’unica di Stephanie Laing; A Modern Family di Andrew Fleming;
Stan & Ollie di Jon S. Baird; e Holmes & Watson di Etan Cohen.
Attualmente l’attore vive a Brighton, per stare vicino alla figlia Clare, avuta da una
precedente relazione con Anna Cole.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *