Movienerd – Film e serie tv gratuite per tutti…..

Movienerd -A causa del coronavirus, chi non continua a lavorare, chi non ama leggere dei buoni libri e per chi l’assenza dello sport in tv è qualcosa di difficile da assimilare rischia la depressione o comunque versa in stati d’animo “insidiosi” per l’equilibrio personale e/o familiare.  Pr evitare tale problematiche alcuni siti di streaming, hanno deciso di prestare i propri servizi a titolo gratuito. Scopriamo quali piattaforme si sono messe a disposizione di utenti e lettori in questo difficile momento di emergenza sanitaria. Vediamone alcune.

Un’utile iniziativa cinematografica all’insegna della cultura “Cinema da casa”, è l’iniziativa di Alice per unire con il cinema.

 

Le sequenze dei film più amati proiettate dalle finestre alle 22“Cinema da casa”, l’iniziativa di Alice per unire con il cinema Roma.

 

“Cinema da casa” è una iniziativa immaginata da Alice nella Città, il Festival Internazionale dedicato ai più giovani, per unire le persone attraverso il cinema.

 

Le proiezioni nascono dall’idea di usare come schermo gli spazi di vita delle persone, e proiettare le trame e le immagini dei film che ci legano per aver modo di stare insieme anche se lontani.

 

Le sequenze e le immagini dei film che abbiamo amato di più verranno proiettate ogni sera alle 22 dalla nostra finestra di casa, alternando sequenze tratte da feel-good movies, titoli di cinema classico e film vintage-pop italiani.

 

Una multiprogrammazione corale fatta da tante persone, da tante finestre diverse. In questa prima settimana, solo per citare alcuni titoli in proiezione “I 400 colpi”, “L’attimo fuggente”, “Billy Elliot”, “Nuovo cinema paradiso”, “La dolce vita”, “Il cielo sopra Berlino”, “Miracolo a Milano”, “Il Grande Dittatore” ma anche titoli dedicati ai bambini come “Gli Aristogatti”.

 

Chi non ha la possibilità di proiettare, potrà inviarci dei suggerimenti tramite tutti i canali social e saremo noi a programmare le immagini dei loro film del cuore. Chi invece può farlo, è invitato ad aprire le finestre come noi, illuminando la propria strada, il proprio palazzo e la propria città. Sono tante le città che hanno già aderito al progetto, tante le finestre affacciate sul mondo che hanno voglia di provare a sognare insieme a noi.

 

Ad esempio a Roma stanno proiettando nei quartieri di Monte Mario, Centocelle e San Lorenzo ma, contemporaneamente, la proiezione sta avvenendo in molte altre città come Torino, Palermo, Catania, Pisa e Bari.

Ci sono notizie di interesse all’evento anche dall’estero: infatti stanno partecipando dalle Filippine al Brasile passando per il Vietnam, e stanno per iniziare anche in Inghilterra, in Francia, in Svizzera e in Bulgaria, luoghi dai quali le dirette sono seguite tutte le sere, e dove le nostre immagini vengono ricondivise.

 

Da giovedì scorso e per tutte le prossime settimane dal giovedì alla domenica, oltre alle consuete proiezioni, vi saranno sempre degli amici di finestra – in diretta Facebook e Instagram che condivideranno con i partecipanti la serata all’insegna del cinema, scegliendo dei film che stanno loro a cuore.

 

La prima ospite è stata l’attrice Anna Foglietta. Gli ospiti confermati sono Paola Minaccioni e Paolo Calabresi il 20 marzo, Silvia D’amico e Pappi Corsicato il 21 e Michela Cescon e Blue Yoshimi il 22 marzo.

 

L’idea di proiettare alle 22 nasce dalla speranza che si riesca ad andare a dormire con il cuore più leggero dopo queste giornate faticose, grazie alla condivisione di un momento dedicato alla visione di scene tratte dai film che amiamo di più.

Per ulteriori informazioni su come aderire al Cinema da Casa, è possibile consultare i canali social di Alice nella città.

 

Il sito di critica cinematografica Mymovies, che in questi giorni ha fatto partire il suo progetto MymoviesLIVE. Questa iniziativa vedrà, in queste settimane, mettere a disposizione degli utenti del sito ben 50 film, di cui 5 prime visioni, per oltre 25.000 posti gratis disponibili. MYmovies infatti sostiene la campagna #iorestoacasa tenendo accesa la passione per il cinema e proponendo ai suoi fan film diversi ogni sera da vedere in live tutti insieme, ovviamente previa prenotazione sul loro portale; tantissimi titoli, quasi inediti, che faranno compagnia ai lettori del sito fino ad aprile.

 

Oltre al progetto di Mymovies anche altre piattaforme di streaming hanno messo a disposizione degli utenti i propri servizi a titolo gratuito tramite il progetto di Solidarietà Digitale promosso dalle Istituzioni. Infinity ha deciso di offrire due mesi gratuiti di prova del servizio. Mentre TIM ha reso gratuitamente disponibile, fino al 15 aprile 2020, il suo servizio di streaming on demand, TIMVision. Anche Amazon, fino al 31 marzo ha reso accessibile a tutti la piattaforma Amazon Prime Video, per un mese dall’iscrizione. Ricordiamo però che questi servizi sono usufruibili tramite un’iscrizione, che richiede dati personali, e che poi, se non disdetta, proseguirà a pagamento dalla fine del periodo gratuito.

 

Guardare i film gratuiti su The Film Club richiede una registrazione, senza la quale è possibile guardare soltanto i trailer. Dunque occorre inserire i propri dati, cliccare sul link che arriva tramite mail e poi semplicemente guardare. In tempi di solidarietà è senza dubbio apprezzabile che non sia necessario inserire alcun numero di carta di credito per guardare le pellicole Minerva Pictures. Niente lingua originale, però: è tutto rigorosamente doppiato.

 

Tra i film messi a disposizione senza costi si trovano tanti vecchi film italiani, alcuni dei quali dimenticati e altri no: Il medico della Mutua o alcuni titoli con Totò appaiono nella lista. Presenti anche alcuni classici esteri; Carne Tremula di Pedro Almodóvar, la saga di Sharknado, Il tagliaerbe e tanti altri. Nel complesso l’offerta Minerva piacerà molto anche ai fan dei cosiddetti B-movie (cioè film a budget così basso da risultare simpaticamente amatoriali), che non mancano.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *