Movienerd – Cinema e personaggi: VERA FARMIGA

32

VERA FARMIGA – Attrice candidata agli Oscar® e vincitrice di altri premi, VERA FARMIGA continua ad
affascinare il pubblico con la sua abilità di impersonare personaggi diversi e impegnativi. La
Farmiga è attaulmente impegnata con l’attesissima serie limitata di Ava DuVernay per Netflix,
Central Park 5, incentrata sul caso del 1989 quando cinque adolescenti di Harlem furono
imprigionati per errore e poi scarcerati.


Oltre a The Front Runner, a Toronto verrà presentato in anteprima il film di Guy Nattiv, Skin, con
protagonista la Farmiga accanto a Jamie Bell e Danielle Macdonald. Basato sulla vita di Bryon
“Pitbull” Widner (Bell), Skin segue le vicende di un membro di una gang Neonazista, che si trova ad
affrontare conseguenze mortali quando decide di voler cambiare vita. La Farmiga avrà il ruolo della
materna leader della famigerata e violenta gang skinhead, dalla quale Widner decide di allontanarsi.
Nel 2019, vedremo la Farmiga nel prossimo capitolo della fortunata saga di Godzilla, Godzilla: King
Of The Monsters, di Michael Dougherty e con Kyle Chandler e Millie Bobby Brown, oltre che nel
thriller distopico di Rupert Wyatt, Captive State accanto a John Goodman per la Participant Media.
Abbiamo visto recentemente la Farmiga nel thriller di Jaume Collet-Serra, The Commuter accanto a
Liam Neeson, in un episodio della serie di Amazon, Philip K. Dick’s Electric DreamS diretto da Dee
Res e nel film di Shana Feste, Boundaries accanto a Christopher Plummer.
Nel 2017, la Farmiga è stata protagonista nella quinta e finale della serie originale della A&E, Bates
Motel, un prequel dei giorni nostri del film che ha dato il nome a un genere, Psycho. La Farmiga,
che per il suo ruolo è stata nominata nel 2013 agli Emmy, nella categoria “Migliore Attrice in una
Serie Drammatica”, interpreta l’iconico personaggio di “Norma”, nella serie che ha offerto al
pubblico uno scorcio nella oscura e profondamente relazione che Norman Bates ha con sua madre.
La serie, osannata dalla critica, si è aggiudicata il premio People’s Choice Award del 2016 come
“Favorite Cable TV Drama”.
Nel 2016, la Farmiga ha preso parte al film di Jordan Roberts, Burn Your Maps con Marton Csokas e
presentato in anteprima al Toronto International Film Festival dello stesso anno. In quella estate, la
Farmiga ha recitato al fianco di Patrick Wilson nel fortunato film di James Wan, The Conjuring 2:
The Enfield Poltergeist, sequel del successo del 2013, The Conjuring nel quale era presente.
Entrambi i film hanno stabilito nuovi record al botteghino, incassando in totale 300 milioni di
dollari.
Nel 2011, la Farmiga ha diretto ed interpretato il film indipendente, Higher Ground, premiato al
Sundance Film Festival, al Gotham Awards, Satellite Awards, Artios Awards e Alliance of Film
Women Journalists.


La Farmiga ha ricevuto molte critiche positive, oltre ad aver vinto i premi Oscar®, BAFTA,
Broadcast Film Critics’ Award, Screen Actors Guild Award e Golden Globe® con il suo ruolo nel
film di Jason Reitman, Up In The Air, al fianco di George Clooney.
Tra i suoi film del passato troviamo quello di David Dobkin, The Judge con Robert Downey Jr.; The
Conjuring di James Wan con Patrick Wilson; At Middleton di Adam Rogers con Andy Garcia;
Closer To The Moon di Nae Caranfil con Mark Strong; Safe House di Daniel Espinosa con Denzel
Washington e Ryan Reynolds; Goats di Christopher Neil con David Duchovny; Source Code di
Duncan Jones con Jake Gyllenhaal; Henry’s Crime di Malcolm Venville con Keanue Reeves;
Orphan di Jaume Collet Serra con Peter Sarsgaard; The Vintner’s Luck di Niki Caro con Jérémie
Renier; Quid Pro Quo di Carlos Brooks con Nick Stahl; quello della Miramax The Boy In The
Striped Pajamas con Asa Butterfield e il film di Rod Lurie Nothing But The Truth, per il quale ha
ricevuto la nomina ai premi Broadcast Film Critics Award. Per il suo lavoro in The Boy In The
Striped Pajamas, si è aggiudicata il premio come Migliore Attrice dei British Independent Film
Awards.
Farmiga ha vinto il premio come Migliore Attrice dei Los Angeles Film Critics’ Association, per il
suo lavoro nel film indipendente Down To The Bone, dramma rivelatorio su una madre sfinita della
classe operaia, intrappolata dalla dipendenza alle droghe. Per lo stesso ruolo ha anche vinto il premio
della stessa categoria al Sundance Film Festival e al Marrakech Film Festival, oltre a ricevere la
nomina ai premi Independent Spirit Award.
Altri film a cui ha partecipato: il dramma poliziesco premio Oscar® di Martin Scorsese, The
Departed, con Matt Damon, Leonardo DiCaprio e Jack Nicholson; Breaking & Entering di Anthony
Minghella con Jude Law; Joshua con Sam Rockwell e Never Forever con Jung-woo Ha e David
McInnis.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *