Calcio – Coppa del Re, Barcellona e Real Madrid sfida in semifinale

Coppa del re -Sorteggiati gli accoppiamenti della coppa spagnola: la gara di andata si giocherà mercoledì 6 febbraio al Camp Nou con fischio d’inizio alle 21.30, il ritorno del Bernabeu è invece in programma per mercoledì 27 febbraio. Nell’altra semifinale il Betis Siviglia sfiderà il Valencia.  La finale, negli ultimi quattro anni sempre vinta dal Barcellona, si giocherà il 25 maggio nello stadio Benito Villamarín, “casa” del Betis Siviglia.

La Coppa del Re 20182019 (in spagnolo Copa del Rey) è allla 117ª edizione. La competizione è iniziata il 5 settembre 2018 e terminerà il 25 maggio 2019. Il Barcellona è il detentore del trofeo per il quarto anno consecutivo e non ha alcuna ointenzione di abdicare.

Il Barcellona, che attualmente comanda la Liga ed ha vinto le ultime quattro edizioni del torneo, arriva a questo confronto dopo aver superato Cultural Leonesa, Levane e Siviglia, il Real invece, nel corso del suo cammino ha superato gli ostacoli Melilla, Leganés e Girona.

Le vincenti dei due confronti, si guadagneranno il pass per la finale che si disputerà proprio nello stadio del Betis, il Benito Villamarín, il prossimo 25 maggio.

Nessuna sorpresa nel ritorno dei quarti di finale di Coppa del Re tra Girona Real Madrid. Le merengues, dopo il 4-2 dell’andata al Bernabeu, hanno avuto la meglio anche fuori casa con il risultato di 3-1.

A segno Benzema con una doppietta nella prima frazione di gioco e Llorente, che ha siglato il goal del definitivo 3-1. Ininfluente la rete del momentaneo 1-2 messa a segno da Pedro Porro.

Dal canto suo il Barcellona ha rimontato il Siviglia dopo il ko dell’andata: 6-1 con protagonista Coutinho (doppietta).

La sconfitta dell’andata al ‘Sanchez Pizjuan’ (0-2) aveva lasciato poche speranze di qualificazione al Barcellona, autore di una grandiosa rimonta davanti al proprio pubblico: Sivigliaeliminato dalla Coppa del Re con un 6-1 caratterizzato da mille emozioni e capovolgimenti di fronte in serie.

Ed allora non resta che attendere la sfida delle sfide che si replocherà anche in campionato!




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *