CALCIO – EUROPEI – SCOZIA E SVIZZERA RIMANDANO LA QUALIFICAZIONE

97

CALCIO – Scozia e Svizzera non sono andate oltre il pareggio nella seconda giornata del Gruppo A di Euro 2024, la sfida di Colonia è terminata 1-1. Britannici in vantaggio al 13′ al culmine di una ripartenza fulminea condotta da Robertson e capitalizzata da McTominay con la deviazione decisiva di Schar appena davanti a Sommer. Il pareggio è arrivato al 26′ con Shaqiri che ha scartato un regalo con le sembianze di un retropassaggio sciagurato di Ralston infilando il pallone all’incrocio. Nella ripresa palo di Hanley per la Scozia.

LA PARTITA

Che i novanta minuti di Colonia potessero essere una battaglia tutta grinta e muscoli c’era da aspettarselo, e così è stato. La Scozia ha messo in campo tutte le proprie armi per mettere in difficoltà la Svizzera, riuscendoci soprattutto nella ripresa dove i rossocrociati dopo aver acciuffato il pareggio con una magia di Shaqiri sono andati vicinissimi a perdere la partita. L’1-1 è una festa per i tifosi scozzesi, rammaricati certo dal non aver ottenuto i tre punti ma consapevoli di essere ancora in corsa per quella qualificazione agli ottavi che per la Svizzera è a un passo dopo aver raccolto quattro punti in due partite.

A livello di tabellino è accaduto tutto nel primo tempo. Al 13′ la Scozia è passata in vantaggio ribaltando un calcio d’angolo contro con Gilmour e Robertson, fino alla conclusione di McTominay deviata in maniera decisiva da Schar. Il vantaggio è durato meno di un quarto d’ora, ma i britannici – prima di applaudire Shaqiri per l’essersi inventato probabilmente la rete più bella fino a questo momento a Euro 2024 – se la dovranno prendere con Ralston, letale in un retropassaggio sciagurato intercettato facilmente dal calciatore dei Chicago Fire.

Nella ripresa due le occasioni clamorose, una per parte. Prima Ndoye ha sprecato tutto davanti al portiere calciando a lato, poi nell’altra area Hanley ha centrato in pieno il palo salvando la Svizzera.

 

IL TABELLINO

SCOZIA-SVIZZERA 1-1
Scozia (5-4-1)
: Gunn; Ralston, Hendry, Hanley, Tierney (15′ st McKenna), Robertson; McTominay, Gilmour (34′ st McLean), McGregor, McGinn (45′ st Christie); Adams (45′ st Shankland). A disp.: Kelly, Clark, Cooper, Armstrong, Morgan, Conway, Jack, Ross McCrorie, Taylor, Forrest. Ct.: Clarke.
Svizzera (3-4-2-1): Sommer; Schar, Akanji, Rodriguez; Widmer (41′ st Stergiou), Xhaka, Freuler (30′ st Sierro), Vargas (30′ st Rieder); Aebischer, Shaqiri (15′ st Embolo); Ndoye (41′ st Amdouni). A disp.: Mvogo, Kobel, Elvedi, Embolo, Okafor, Steffen, Zesiger, Duah, Jashari. Ct.: Yakin.
Arbitro: Kruzliak (Slovacchia)
Marcatori: 13′ aut. Schar (Sv), 26′ Shaqiri (Sv)
Ammoniti: McTominay, McKenna, McGinn (Sc); Rodriguez, Sierro (Sv)




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *