CALCIO FEMMINILE – LA LAZIO WOMEN STRAPAZZA IL CITTADELLA E TENTA L’ALLUNGO

164

La Lazio Women contro il Cittadella conquista la sua ottava vittoria consecutiva e vola in testa alla classifica con 25 punti, a +5 dal Napoli secondo. Nella sfida delicata del Fersini di Formello le biancocelesti si sono imposte con un netto tre a zero. Marcatrici di giornata Proietti e Chatzinikolaou, chiude i conti un autogol di Pavana.

Tabellino

Lazio Women (4-3-1-2): Guidi; Pittaccio, Falloni, Kakampouki, Pezzotti; Castiello, Eriksen, Colombo (70′ Jansen); Proietti (70′ Vecchione); Chatzinikolaou (53′ Fuhlendorff), Visentin (84′ Vecchione). All.: Catini.

Cittadella (4-3-3): Toniolo; Asta (38′ Larocca), Ambrosi, Pavana (64′ Begal), Peruzzo; Masu, Nichele, Benedetti; Pizzolato (64′ Saggion), Ferin (75′ Martinuzzi), Konguli (75′ Zannini). All.: Colantuono.

Marcatrici: 7′ Proietti (L), 13′ Chatzinikolaou (L), 56′ aut. Pavana (C)

Ammonite: Colombo (L); Nichele (C), Peruzzo (C), Pavana (C), Ferin (C), Masu (C)

LA PARTITA

PRIMO TEMPO

Al 7’ Visentin si incunea nella difesa del Cittadella dal limite sinistro dell’area di rigore e mette un pallone dentro che Proietti deve solo spingere in rete per il vantaggio della Lazio.

Al 12’ è ancora Visentin protagonista. La numero 99 semina il panico nell’area di rigore avversaria e viene stesa. Per l’arbitro nessun dubio: rigore per le biancocelesti. Dal dischetto si presenta Chatzinikolaou che incrocia sul palo alla destra del portiere Toniolo per il raddoppio della Lazio Women al minuto 13. Il Cittadella fatica a trovare spazio, colpita dall’uno-due della Lazio. Ma poi spreca una clamorosa occasione in ripartenza calciando al lato di Guidi. In una partita corretta arriva anche il primo giallo della gara: se lo prende Ferin per un brutto fallo a metà campo. Piove sul bagnato poi in casa Cittadella. Il tecnico Colantuono è costretto al cambio: fuori Asta, dentro Larocca. Al 44’ arriva un altro giallo, questa volta se lo prende Masu. Dopo 4’ di recupero termina il primo tempo: brava la Lazio ad amministrare il vantaggio.
SECONDO TEMPO
Al 52’ ancora Ferin protagonista: calcia a botta sicura verso Guidi ma l’arbitro ferma tutto per fuorigioco. Un minuti più tardi arriva il primo giallo in casa Lazio, se lo prende Colombo. Al 54’ arriva il primo cambio anche per Catini: fuori Chatzinikolaou, dentro Fuhlendorff. Ed è proprio la numero 11 appena entrata a rendersi subito protagonista. Su una bellissima palla in profondità Fuhlendorff si invola e mette la palla al centro: sfortunata la deviazione di Pavana che si insacca alle spalle del portiere Toniolo per il 3-0 della Lazio. Altri due cambi per il Cittadella al 63’: fuori l’ammonita Pavana e Pizzolato, dentro Saggion e Begal. Quattro minuti più tardi ancora un giallo per il Cittadella, se lo prende Peruzzo.
Al 70’ doppio cambio anche per Catini: fuori Proietti e Colombo, dentro Vecchione e Jansen. Quattro minuti più tardi si arrende anche Ferin, al suo posto Martinuzzi. Fuori anche Kongouli, dentro Zannini.  Ancora un cambio per Catini all’84’: fuori Visentin, dentro Toniolo. Un altro giallo al 90’, questa volta lo prende Nichele. È l’ultima emozione della gara, che termina dopo 3 minuti di recupero. La Lazio Women vince l’ottava gara consecutiva su nove giornate.