Calcio Femminile – Una buona Italia vince con l’Irlanda a Reggio Emilia

Calcio Femminile  – Le azzurre si avvicinano al Mondiale con una vittoria in amichevole contro l’Irlanda a Reggio Emilia.

Calcio Femminile – Davanti ai 4200 spettatori del Mapei Stadium di Reggio Emilia l’Italia batte 2-1 l’Irlanda in amichevole. In tribuna ci sono anche Mancini, Di Biagio oltra al presidente federale Gravina. Le azzurre del ct Milena Bertolini proseguono con una vittoria la marcia di avvicinamento al mondiale francese. La partita comincia in salita con il gol irlandese firmato Katie Mccabe dell’Arsenal, che sfrutta un errore di Aurora Galli. Al 27′ Alia Guagni è costretta a lasciare il campo zoppicando. Il pareggio dell’Italia arriva al minuto 40 con Barbara Bonansea che corre per una ventina di metri palla al piede e con un gran destro da fuori area batte il portiere irlandese. Nel secondo tempo dopo 9 minuti Italia in vantaggio grazie a Daniela Sabatino che di testa sfrutta alla perfezione un cross di Elisa Bartoli. Poi tante sostituzioni, un fuorigioco salva l’Italia dal 2-2, mentre Tarenzi manca la deviazione vincente da distanza ravvicinata. Termina 2-1, l’Italia può sorridere e guardare con fiducia al mondiale.

Un movimento in continua crescita che sta appassionando sempre più gli italiani. Il calcio femminile è ormai una realtà consolidata e in costante incremento, tanto da attirare l’attenzione anche dei colleghi più famosi. Ad assistere al match tra la Nazionale femminile guidata dal Ct Milena Bertolini e l’Irlanda (2-1 il finale a favore delle azzurre, decisive le reti di Bonansea e Sabatino) che si è disputato a Reggio Emilia era presente anche il CT Roberto Mancini: “Non credo di poter dare dei consigli al Ct Bertolini, sono delle partite di avvicinamento al campionato del Mondo e sta preparando delle cose che probabilmente torneranno utili, è stata una buona partita”, le sue parole rilasciate a Sky Sport. Il Commissario tecnico azzurro ha poi aggiunto: “Il calcio femminile è migliorato tantissimo in questi anni e andrà sicuramente a migliorare, speriamo che ci siano molte ragazze che possano giocare a calcio perché è uno sport bellissimo e sono anche brave”, ha concluso Roberto Mancini.

“E’ stata una partita difficile ma ce lo aspettavamo – il commento della Ct Milena Bertolini – quell’errore iniziale ci ha fatto perdere un po’ il ritmo, poi abbiamo fatto bene anche se avremmo dovuto chiuderla prima. Ora dobbiamo ricaricare le pile per arrivare fresche e pronte al Mondiale”.

“Lo sviluppo del calcio femminile – le parole del presidente Gravina – è al centro del progetto federale: sfrutteremo al meglio l’entusiasmo di queste ragazze per contagiare tutto il calcio italiano. C’è ancora molto da fare e lo faremo con la partecipazione e la collaborazione dei club professionistici e dilettantistici perchè dobbiamo fare un salto di qualità culturale, di cui beneficerà tutto il Paese. Con la partecipazione della Nazionale della Ct Bertolini al Mondiale coltiviamo un sogno, quello di qualificare due squadre alle Olimpiadi”, sottolinea il numero 1 della Figc riferendosi all’Under 21 di Gigi Di Biagio.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *