Calcio femminile – La Roma inizia con una bella vittoria

62

Roma – Prima di Roma calcio femminile – Orobica nessuno dava le giallorosse per favorite  anzi. “Troppo forti le bergamasche – si leggeva e sentiva – , provenienti dalla serie A,  per una squadra che l’anno scorso ha stentato.” Ed invece vincono le ragazze di mister Galletti mostrandosi in campo non affatto inferiori alla Orobica. Certo è la prima gara di campionato, ma una vittoria è una iniezione di fiducia e dona consapevolezza nei propri mezzi. Il lavoro e la grinta riescono a farti superare anche ostacoli che prima ti sembravano insormontabili… lasciamo decidere al campo quanto vale davvero la squadra di quest’anno!

La gara: partita in un Certosa senza pubblico e con la voce dello speaker che leggeva gli annunci di rito che sembrava surreale. Il caldo asfissiante, inoltre, ha messo a dura prova la resistenza delle calciatrici in campo.

Nei primi 25 minuti di gioco si è visto la Roma sempre proiettata in avanti, una Filippi scatenata è andata per due volte vicinissima al gol al 16° minuto ed al 21°. Dopo il primo cooling break ha cominciato a vedersi l’Orobica che si è resa pericolosa con le punizioni calciate dalla ex De Vecchis al 27° ed al 37°.

Le romane in campo mostravano una voglia di giocare incontenibile dopo il periodo di forzato stop e ne ha fatto le spese Ilaria Filippi,  ammonita al 39° per la troppa foga agonistica.

Al 42° solo la bravura di Casaroli che vola tra i pali riesce a sventare la punizione di De Vecchis e poi si va a riposo a porte inviolate.

Nel secondo tempo esce fuori l’Orobica e la gara diventa più equilibrata, anche se le bergamasche continuano a rendersi pericolose soprattutto con le punizioni.

Finalmente al 55°, sugli sviluppi di un corner, arriva il meritatissimo vantaggio giallorosso con Claudia Silvi, capitano con l’Orobica, che sigla la prima importante rete della stagione

Al 58° primo cambio giallorosso:  esce   Boldorini per Pedullà.

Dopo neanche un minuto è servito il raddoppio con la neo arrivata Sara Visconti che bagna così con un gol il suo esordio in giallorosso.

Sul 2 a 0 mister Galletti opera due sostituzioni:  Natali per Miglio e Pisani per Bartolini.

L’Orobica è squadra di carattere e non si arrende, anzi  subito dopo inizia a spingere sempre di più, anche se in maniera un po’ affannata per lo scorrere del tempo.

Al 60° rischio per le giallorosse. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo bergamasco la palla scorre davanti a tutta la porta difesa da Casaroli con nessuna calciatrice che riesce ad intercettarla.

Al 76° occasione ravvicinata dell’Orobica, Valentina Casaroli para, ma poi perde tempo a rinviare e viene ammonita.

All’81° ancora cambi giallorossi: dentro Venia e Chahid, fuori Visconti e Polverino.

Negli ultimi concitati minuti l’Orobica pressa molto, ma senza impensierire più di tanto le giallorosse che proteggono la loro porta non disdegnando di riproporsi in avanti creando una bella occasione con Pedullà.

Il fischio finale, dopo 6 minuti il tempo regolamentare, sancisce i primi tre meritati punti per le giallorosse.

Mister Galletti così commenta nel dopo gara:  “È stata senza dubbio una partita difficile, contro una avversaria che sicuramente disputerà un campionato da protagonista. Oggi però noi abbiamo fatto una partita importante sotto tutti i punti di vista.  Un grosso plauso va alle ragazze, a tutte le ragazze… da chi ha giocato,  a chi è rimasta in panchina ed a quelle in tribuna.  Vittoria di gruppo con fatica, sudore e determinazione, quello che piace a me! Un grosso complimento va allo staff perché questa settimana,  con l’inizio del mio corso a Coverciano, hanno lavorato alla grande. Avere uno staff così coeso ed unito rende tutto più facile! Da domani si pensa solo al Como”.

ROMA CALCIO FEMMINILE:  CASAROLI, BARTOLINI  BOLDORINI, POLVERINO, DI FAZIO, FILIPPI, LORÈ, MARONI, MIGLIO, SILVI, VISCONTI. A disposizione: Testa, Cortelli, Natali, Di Cicco, Pisani, Chahid, Venia, Pedullà. Allenatore: MARCO GALLETTI.

OROBICA CALCIO BERGAMO: SALVI, FOTI, KIAMOU, DE VECCHIS, ZIGIC, AIROLA, POETA, MAGNI, LUGLI, VISANI, KALADIC. A disposizione: Crippa, Rossi,  Nardi, Galli, Redolfi, Bertazzoli, Campana, Cortesi.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *