Calcio – I rinnovi del calcio internazionale

Calcio – Come ben conoscono gli amanti del calcio nelle proprie squadre ci possono essere giocatori vicini alla scadenza di contratto, i quali possono decidere di rinnovare oppure di andare in un’altra squadra a parametro zero.

Nelle squadre ci possono essere giocatori importanti per il team stesso e quindi vanno subito rinnovati ed altri meno importanti, ma sempre da rinnovare per non perdere il cartellino del calciatore a parametro zero.

A tal proposito eccovi l’elenco dei vari rinnovi.

Parlando di una delle rivelazioni del campionato, cioè la Lazio, sono stati depositati in Lega i rinnovi di contratto di Senad Lulic e Marco Parolo.

Il terzino ha firmato il prolungamento per un altro anno con la Lazio a 1,5 milioni di euro più bonus. I prossimi contratti a essere prolungati dovrebbero essere quelli di Cataldi, Luis Alberto e Luiz Felipe, sui cui c’è il forte pressing del Barcellona.

La capolista del nostro campionato, la Juventus,  ha trovato l’accordo con Matuidi per proseguire insieme questa avventura: il contratto del francese è stato prolungato fino al 30 giugno 2021. Lo si apprende dalla Relazione Finanziaria del club, dove tra le operazioni effettuate nel secondo semestre di questa stagione sportiva è stato evidenziato e segnalato il rinnovo di contratto del centrocampista classe 1987. Oltre al rinnovo di Matuidi (se ne discuteva da tempo), la Juventus, di fatto, ha prolungato anche l’accordo con Pjaca. Il croato, attaccante classe 1995, ha firmato il rinnovo di contratto sino al giugno del 2023.

Attualmente, Pjaca è in prestito all’Anderlecht (dallo scorso gennaio), dove ha potuto mettersi in mostra poche settimane, prima del forzato stop del campionato belga. Alla Juventus non ha mai inciso veramente (21 presenze e una rete).  la Juventus vorrebbe anche legare ancora di più a se Paulo Dybala, tornato al centro del progetto dopo essere stato vicino alla cessione la passata estate. Stando a quanto riporta la Gazzetta dello Sport, oltre ad un corposo aumento di ingaggio, il numero 10 potrebbe in futuro ricevere la fascia di capitano, ereditandola da Chiellini.
Tiene banco in casa Napoli per la prossima finestra di calciomercato il rinnovo di Piotr Zielinski, affare ritenuto prioritario dalla stessa dirigenza campana. Di tale trattativa abbiamo già discusso negli ultimi giorni  e dunque pare ormai scontato che lo stesso Zielinski rimarrà al Napoli: rimane però da capire in che modalità. Quello che è certo è che la dirigenza azzurra ha intenzione di investire parecchio sul giocatore polacco, come pure ci ricorda questa mattina il Corriere dello sport. Il giocatore dopo tutto ha un contratto in scadenza con i campani per il 2021, quando avrà 27 anni e dunque sarà nel pieno delle sue facoltà fisiche: sarà il momento giusto per fissare il proprio destino con quello del Napoli, almeno per diversi anni. Ecco che animati da tale intento, i dirigenti azzurri stanno elaborando un rinnovo di contratto davvero importante per Zielinski, che resterà al Napoli, pare almeno fino al 2025.
Ovviamente nell’accordo è previsto un buon ritocco dell’ingaggio, con il polacco che arriverà a percepire, dai due milioni e ottocentomila di oggi, fino a 3 milioni e mezzo come stipendio. Ma non solo. Per assicurarsi che il polacco non entri nelle mire di altri club, il Napoli sta pensando ad inserire un’importante clausola rescissoria, da quasi 100 milioni di euro.
Invece in Germania è stato raggiunto un accordo tra Thomas Muller e il Bayern Monaco che continueranno insieme. Si dice che la società e Muller hanno concordato il rinnovo di contratto fino al 2023.
(Tommaso D.)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *