Calcio – La serie B riparte con Brescia-Lecce

47

Calcio – Serie B – Si aprirà con il big match Brescia-Lecce il terzo turno del campionato di calcio di Serie B. La gara, in programma uesta sera dalle ore 21, allo stadio Rigamonti, inaugura la ripresa dopo la settimana di sosta che ha visto le due squadre impegnate rispettivamente con dei piccoli terremoti al loro interno.

Da una parte, sponda Lecce, le due settimane di stop hanno consentito ai giallorossi di amalgamare i nuovi arrivati dal mercato, ma che al contempo hanno visto tenere banco i casi Mancosu e Tachtsidis. Il capitano, durante una conferenza stampa, si è scusato per il suo comportamento e ha giurato fedeltà al club salentino dopo aver vacillato durante le ultime ore del mercato. Il greco si era fatto ingolosire da una trattativa milionaria complice una squadra araba che si era affezionata al play. Il Lecce, dal canto suo, rimanendo estraneo alla trattativa, ha bloccato tutto. Quello che succederà da qui ai prossimi giorni non è dato saperlo, ma l’impressione è che ci sia la volontà, da parte della società, di ripianare i dissidi e provare ad andare avanti.

Dall’altra parte, sponda Brescia, Del Neri è stato esonerato dopo sole due giornate di campionato ed al suo posto è arrivato Diego Lopez. Come se non bastasse, Cellino, all’apparenza sfiduciato, ha dichiarato che è pronto a cedere la squadra anche gratuitamente. Una situazione che sicuramente si ripercuote su giocatori e squadra tutta, ma che non deve essere presa sotto gamba dal Lecce perché le insidie più pericolose si nascondono proprio dietro queste partite. La voglia di mettersi in mostra di Diego Lopez e la voglia di riscatto da parte dei giocatori potrebbero fare la differenza.

Il Lecce, dunque, si presenterà a Brescia con un grande ex, l’allenatore Corini, capace di realizzare più di presenze come giocatore e di portare i biancoblu in serie A due stagioni fa, realizzando proprio contro il Lecce un duello appassionante e equilibrato.

Nella giornata in cui Monza-Vicenza viene posticipata causa covid spiccano Cosenza-Cittadella e Pescara-Empoli. Entra nel vivo, dunque, un campionato che, a causa del turno infrasettimanale, vedrà le squadre impegnate per 3 volte in una settimana. Dopo questa sette giorni sarà più semplice delineare una classifica e fare il punto sullo stato di forma dei team impegnati.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *