Calcio -Serie B – Analisi della 1a giornata: tanti i pareggi

16

La serie B di calcio ha dunque avuto inizio con il pareggio tra Novara e Perugia, con gli umbri in grado di ottenere il pareggio nei minuti di recupero. Un buon inizio per Alessandro Nesta su un campo ricco di insidie.
Un campionato spezzato ma sempre di grande interesse nonostante la tv ormai faccia da padrona con i diritti ed i prezzi sempre più alti per i tifosi.

Vince il Venezia contro lo Spezia (1-0) con un tiro di Bentivoglio allo scadere del primo tempo. Lo Spezia ci ha provato, ma la buona giornata del portiere Lezzerini, non ha permesso ai liguri di strappare un risultato positivo. Il Pescara ottiene un importante pareggio a Cremona a tempo scaduto. Mancuso realizza di testa grazie ad una uscita fuori di tempo del portiere Radunovic, che pure aveva fatto un’ottima partita per difendere il gol di Castrovilli al 30′. A reti bianche il pari dell’ Arechi tra Salernitana e Palermo. Unico sussulto di una partita dominata dalla paura dei granata e dalla sterilità offensiva del Palermo, è stata la traversa di Trajkovski.

Hellas Verona e Padova si fermano sul pareggio (1-1). Si decide tutto nel primo tempo con una punizione di Almici al 23′ ed il pareggio di Luca Ravanelli, figlio d’arte, con un colpo di testa su cross di Clemenza.
Sorprendentemente stenta il Crotone travolto 3-0 a Cittadella per merito dei gol di Scappini al 4′, Schenetti al 50′ e Strizzolo all’89’. Pitagorici che terminano la gara in 10 per l’espulsione di Golemic.

Il Foggia si impone nettamente sul Carpi per 4-2. La squadra di Grassadonia va sul 4-0 dopo un’ora di bel gioco e possesso palla. Le reti del tris difensivo Camporese (22′), Loiacono (50′), Tonucci (55′) e del nuovo acquisto, l’esterno Cicerelli (62′). Satanelli che si ‘rilassano’e subiscono la parziale rimonta del Carpi con Tembe (69′) e Jelevic (81′).
Pareggio anche tra Ascoli e Cosenza. Al gol di Maniero (19′), risponde il difensore Brosco in pieno recupero (94′) che evita la sconfitta ai padroni di casa.

A chiudere la giornata un pareggio pirotecnico, quello tra Benevento e Lecce 3-3 (Mancosu (Le) al 30’ pt, Falco (Le) al 12’ st, Fiamozzi (Le) al 14’ st, Volta (Be) al 24’ st, Ricci (Be) al 36’ st, Coda (Be) su rigore al 42’ st

In questa strana serie B a squadre dispari è toccato al Livorno riposare.

LA CLASSIFICA

Cittadella e Venezia 3; Ascoli, Benevento, Brescia, Cosenza, Cremonese, Hellas Verona, Lecce, Padova, Palermo, Perugia, Pescara e Salernitana 1; Crotone, Livorno e Spezia 0; Foggia -5.

PROSSIMO TURNO (31/8-3/9)

Palermo-Cremonese

Carpi-Cittadella

Cosenza-Hellas Verona

Padova-Venezia

Spezia-Brescia

Pescara-Livorno

Crotone-Foggia

Lecce-Salernitana

Perugia-Ascoli

Riposa Benevento




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *