Calcio – Serie B – Cresce l’attesa per Juve Stabia – Pordenone

Calcio – Serie B – Una delle partite più interessanti del sabato della serie cadetta sarà certamente Juve Stabia  – Pordenone. Da una parte i campani, partiti molto male ma rinvigoriti dalle ultime prestazioni e dall’aver recuperato gli infirtunati della rosa, dall’altra la compagine di Attilio Tesser ver sorpresa di questa prima parte del campionato e ben intenzionata a non lasciare punti ‘pesanti’ in Campania.

Archiviata la sosta, gli uomini di Caserta stanno preparando in quel del Menti, la sfida contro il Pordenone di sabato alle 15. Le vespe dovranno continuare il loro trend di vittorie cercando i primi tre punti nel proprio fortino, che tanto bene ha portato nello scorso campionato in C. Cinque mesi dopo, i gialloblu se la vedranno contro i neroverdi, dopo la sconfitta per tre reti a zero nell’ultima supercoppa di serie C, disputatasi alla fine del campionato scorso insieme all’altra neopromossa Virtus Entella. Era davvero un’altra Juve Stabia con la testa già in vacanza e reduce dalla galoppata che l’avevano portata in serie B. Il risultato parlava di sé, con le vespe sconfitte e che consegnarono il trofeo nelle mani del Pordenone. Candellone, De Agostini e un clamoroso autogoal di Schiavi con la complicità di Branduani, calarono il sipario della stagione 2018/2019. La squadra era completamente diversa, prima del mercato estivo svolto dal Ds Polito con le numerose cessioni ed entrate.

Una settimana di riposo per riprendere i ritmi. La lunga pausa sembra aver dato i suoi frutti, almeno per quanto riguarda l’infermeria. Infatti, Caserta in occasione della sfida con il Pordenone, valida per l’ottava giornata, potrà contare sull’aiuto della rosa al completo. Insieme a Tonucci, anche Fazio e Allievi saranno di ritorno dai rispettivi infortuni.

Dopo la vittoria sui gialloblù in Supercoppa di Serie C dello scorso 25 maggio, i neroverdi hanno inaspettatamente iniziato la stagione con risultati sorprendenti. Si può dire che le Vespe dovranno vedersela con la sorpresa del campionato, che due giorni fa ha disputato al suo stadio originario, il Bottecchia, un’amichevole con la primavera del Venezia.
Una partita, terminata con ampio risultato di 7 a 2, che ha aiutato i neroverdi a non perdere la concentrazione in vista del match di sabato. Un risultato soddisfacente e con tanti gol. Ma a quanto pare il tecnico Attilio Tesser l’ha pensata diversamente. Pare che l’allenatore abbia addirittura rimproverato i suoi a fine partita per i due gol subiti.
Insomma, pare che Tesser non sia tipo da accontentarsi della sola vittoria e da passare sopra determinate leggerezze. E, nonostante i risultati abbiano proiettato i neroverdi all’ottavo posto, si aspetta di vedere il suo vero Pordenone sabato pomeriggio al Menti.

Sarà una partita tutta da seguire, una battaglia sportiva tutta da seguire.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *