CALCIO – SERIE C – IL LATINA NON VA OLTRE IL PARI CON LA JUVE STABIA

44

Latina –  Il Latina perde una grossa occasione di ritornare alla vittoria ed allo stadio Domenico Francioni contro la Juve Stabia non va oltre il pareggio, dopo essere stato per tutto il secondo tempo in superiorità numerica.

Con il pareggio contro la Juve Stabia, i nerazzurri hanno portato a cinque il numero di gare senza vittoria, con solo due punti conquistati. Un risultato che a inizio anno nessuno si sarebbe aspettato, specialmente per il tutto sommato positivo inizio di stagione che li aveva contraddistinti. Uno 0-0 che fa contenta solo la Juve Stabia, capace di mantenere così a due le lunghezze di distanza con i laziali.

La gara per gli uomini di Di Donato aveva assunto un’ottima piega sul finire della prima frazione, quando Alessandro Vimercati (Juve Stabia) lascia i suoi compagni in 10, consegnando ai padroni di casa la possibilità di portare a casa il risultato con meno difficoltà. Fattore che i pontini non sono riusciti a sfruttare, con i gialloblù senza troppe difficoltà nel contenere le manovre offensive del Latina.

I risultati negativi delle dirette concorrenti permettono comunque ai nerazzurri di mantenere saldo il loro ottavo posto a quota 19 punti, in piena zona playoff. Pontini che nel prossimo turno di campionato saranno di scena sul campo del Crotone, seconda forza del campionato a quota 34 punti, su un terreno in cui nessuno fino ad oggi è riuscito a strappare un punto. Trasferta più che ostica per Di Donato e i suoi, chiamati però a tornare il prima possibile al successo.

TABELLINO

Latina-Juve Stabia 0-0

LATINA (3-5-2): Tonti; Carissoni, De Santis, Giorgini; Cortinovis, Riccardi, Amadio (36′ s.t. Bordin), Esposito Ant. (16′ s.t. Sannipoli), Di Livio; Carletti (1′ s.t. Fabrizi), Margiotta. A disposizione: Cardinali, Giannini, Pellegrino, Barberini, Di Mino, Celli, Nori, Esposito Andr. Allenatore: Daniele Di Donato.

JUVE STABIA (4-3-3): Barosi; Peluso, Cinaglia (24′ p.t. Vimercati), Caldore, Mignanelli; Scaccabarozzi, Berardocco, Ricci (33′ s.t. Maselli); D’Agostino (17′ s.t. Carbone), Zigoni (1′ s.t. Altobelli), Pandolfi (33′ s.t. Santos). A disposizione: Russo, Maresca, Dell’Orfanello, Bentivegna, Guarracino, Della Pietra, Silipo, Picardi. Allenatore: Leonardo Colucci.