CEV Volleyball Champions League – Le italiane in campo

CEV Volleyball Champions League – Una giornata da vivere tutta d’un fiato, quella di martedì 26 febbraio: terminerà infatti la fase a gironi della CEV Volleyball Champions League e in poche ore si conoscerà il destino di molte delle formazioni impegnate. Tra le quali c’è l’Imoco Volley Conegliano, che può ancora sperare nella qualificazione ai quarti di finale – già ottenuta con un turno d’anticipo da Igor Gorgonzola Novara e Savino Del Bene Scandicci – ma non potrà contare sulle sole proprie forze.

Le pantere di Daniele Santarelli attualmente occupano il secondo posto della Pool D, quella in cui è inclusa anche la Savino Del Bene Scandicci, con 8 punti all’attivo. Le gialloblù dovranno necessariamente vincere al PalaVerde contro l’LKS Commercecon Lodz, possibilmente con il massimo scarto, e attendere risultati favorevoli dagli altri campi. Il regolamento della competizione prevede che a passare ai quarti di finale siano le prime classificate delle cinque Pool più le migliori tre seconde. Nel ranking delle attuali seconde classificate, l’Imoco Volley è in quinta posizione: davanti a tutte la Dinamo Mosca, l’unica con quattro vittorie (il primo criterio valido, prioritario rispetto ai punti conquistati) e 10 punti, quindi la Dinamo Kazan con tre vittorie e 10 punti, lo Stoccarda con tre vittorie e 9 punti, il Budowlani Lodz con tre vittorie e 8 punti ma un quoziente set migliore di quello delle trevigiane. Insomma, l’Imoco passerà il turno se riuscirà a mettersi alle spalle due delle attuali seconde. “Abbiamo solo un risultato disponibile, la vittoria e possibilmente il 3-0, solo in questo modo possiamo sperare nella qualificazione – è chiara Valentina Tirozzi, schiacciatrice dell’Imoco Volley -. Quindi noi dobbiamo solo fare il nostro dovere, disputare una bella partita e vincere. Purtroppo i risultati degli altri campi non dipendono da noi, dobbiamo rimpiangere i punti persi nelle due partite contro Schwerin, ma ormai è acqua passata e dobbiamo solo aspettare i risultati degli altri gironi perché la qualificazione ora non è solo nelle nostre mani”.

Pur già conquistato lo storico pass per i quarti alla prima partecipazione assoluta alla Champions League, la Savino Del Bene Scandicci ha motivazioni concrete per ottenere un successo sul difficile campo dell’SSC Palmberg Schwerin. Attualmente quinta tra le prime classificate delle Pool, la formazione di Carlo Parisi deve vincere e attendere buone notizie dagli altri campi per scalare di una posizione ed essere compresa tra le quattro teste di serie, che nei quarti di finale avrebbero il vantaggio di giocare in casa la gara di ritorno.

In campo per l’ein plein l’Igor Gorgonzola Novara, che al PalaIgor riceve l’RC Cannes forte di un record di 15 punti fatti e 15 set vinti (e 0 persi, l’unica in tutto il torneo). Le azzurre di Massimo Barbolini, reduci dalla sconfitta in Campionato sul campo della Saugella Team Monza, potranno approfittare di un impegno che sulla carta non mette alcuna pressione per ritrovare lo smalto in vista degli appuntamenti che contano.

LA COPERTURA MEDIATICA
La CEV Volleyball Champions League 2018-19 è trasmessa, in diretta e on demand, sulla piattaforma di streaming DAZN. Scorpacciata di volley martedì 26 febbraio: alle 19.00 la Savino Del Bene Scandicci in Germania contro lo Schwerin, mentre alle 20.30 le due partite in terra italiana tra Igor Gorgonzola Novara e RC Cannes e tra Imoco Volley Conegliano e Commercecon Lodz.

CEV VOLLEYBALL CHAMPIONS LEAGUE
IL PROGRAMMA DELLA 6^ GIORNATA – 26 febbraio

Pool A
VakifBank Istanbul (TUR) – Beziers VB (FRA)
Maritza Plovdiv (BUL) – Allianz Stuttgart (GER)
ClassificaVakifBank Istanbul 15 (5-0), Allianz Stuttgart 9 (3-2), Beziers VB 3 (1-4), Maritza Plovdiv 3 (1-4).

Pool B
Eczacibasi VitrA Istanbul (TUR) – Dinamo Kazan (RUS)
Hameenlinna (FIN) – Uralochka-NTMK Ekaterinburg (RUS)
ClassificaEczacibasi VitrA Istanbul 14 (5-0), Dinamo Kazan 10 (3-2), Uralochka NTMK Ekaterinburg 6 (2-3), Hameenlinna 0 (0-5). 

Pool C
Igor Gorgonzola Novara – RC Cannes (FRA)  martedì 26 febbraio, ore 20.30
Minchanka Minsk (BLR) – Budowlani Lodz (POL)
ClassificaIgor Gorgonzola Novara 15 (5-0), Budowlani Lodz 8 (3-2), RC Cannes 4 (1-4), Minchanka Minsk 3 (1-4).

Pool D
Imoco Volley Conegliano – Commercecon Lodz (POL)  martedì 26 febbraio, ore 20.30
SSC Palmberg Schwerin (GER) – Savino Del Bene Scandicci  martedì 26 febbraio, ore 19.00
ClassificaSavino Del Bene Scandicci 12 (4-1), Imoco Volley Conegliano 8 (3-2), SSC Palmberg Schweriner 7 (2-3), Commercecon Lodz 3 (1-4).

Pool E
Dinamo Moscow (RUS) – Chemik Police (POL)
CSM Bucuresti (ROU) – Fenerbahce SK Istanbul (TUR)
ClassificaFenerbahce SK Istanbul 13 (4-1), Dinamo Moscow 10 (4-1), CSM Bucuresti 4 (1-4), Chemik Police 3 (1-4).

LA FORMULA
Il nuovo regolamento della Champions League prevede 5 gironi all’italiana da 4 squadre. Al termine delle sei gare complessive, le prime classificate e le migliori tre seconde accederanno ai quarti di finale. Da otto, le squadre si affronteranno prima nei quarti di finale e poi in semifinale, sempre su gare di andata e ritorno. Le due vincenti si contenderanno in gara unica il trofeo, nel gran finale del 18 maggio 2019.

LE DATE
Quarti di finale: andata 12-14 marzo, ritorno 19-21 marzo
Semifinali: andata 2-4 aprile, ritorno 9-11 aprile
Finale: sabato 18 maggio




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *