Equitazione – Piazza di Siena incontra il mondo dell’arte

Equitazione – Lo CSIO di Roma Piazza di Siena – Master fratelli d’Inzeo allarga i suoi orizzonti coinvolgendo sempre di più Villa Borghese e i suoi tesori.
Un’altra delle novità di quest’edizione è infatti rappresentata dalla nuova, prestigiosa, sede del tradizionale incontro con la stampa della rappresentativa azzurra che si tiene nell’immediata vigilia dello CSIO: la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea.

Lo sport incontra quindi le emozioni del meraviglioso mondo dell’arte e l’appuntamento con le amazzoni e i cavalieri italiani, accompagnati dal Presidente della FISE Marco Di Paola e dai tecnici federali, è fissato per mercoledì 22 maggio alle ore 14:30 in questa suggestiva location che custodisce una delle più vaste collezioni d’arte al mondo e che si trova a due passi da Piazza di Siena.
Proprio in occasione dello CSIO di Roma Piazza di Siena la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea ospita una mostra particolarmente suggestiva che accompagna i visitatori in un viaggio nel mondo equestre attraverso le videoinstallazioni allestite dall’artista cilena di fama internazionale Carolina Saquel e i cavalieri azzurri e gli intervenuti alla presentazione potranno visitarla nell’occasione.
Con la definizione delle iscrizioni e l’ingresso di dieci cavalieri in gara nello ‘small’ tour dello CSIO, le amazzoni e i cavalieri che difenderanno i colori italiani sono complessivamente 34.
Bruno Chimirri, Lorenzo De Luca, Emanuele Gaudiano, Luca Marziani e Riccardo Pisani compongono la squadra ufficiale mentre fanno parte della rappresentativa Paolo Adorno, Roberto Arioldi, Filippo Marco Bologni, Emilio Bicocchi, Piergiorgio Bucci, Giacomo Casadei, Natale Chiaudani, Filippo Codecasa, Michael Cristofoletti, Guido Franchi, Gianni Govoni, Massimo Grossato, Lucia Le Jeune Vizzini, Giulia Martinengo Marquet, Claudio Minardi, Filippo Moyersoen, Luca Maria Moneta, Paolo Paini e Alberto Zorzi.
In gara solo nello ‘smal tour’ – che include i premi n.1 Safe Riding, n.4, n.7 Kep Italia e la categoria Sei Barriere Loro Piana – saranno invece Francesco Correddu, Edoardo Fochi, Eugenio Grimaldi, Guido Grimaldi, Angelica Impronta, Luca Inselvini, Nico Lupino, Andrea Marini Agostini, Marco Pellegrino e Andrea Venturini.
ENTRY LIST: ULTIME ISCRIZIONI, 14 NAZIONI AL VIA

Ultimi cambiamenti e campo dei partenti pressoché definitivo per l’edizione numero 87 dello CSIO di Roma Piazza di Siena – Master fratelli d’Inzeo.
Tra gli avvicendamenti più significativi dell’ultima ora c’è purtroppo il forfait di Eric Lamaze che ha annullato la sua partecipazione al concorso romano.
Dalle bandiere rappresentate esce quindi il Canada, ma subentrano Taipei e l’Arabia Saudita con l’iscrizione, rispettivamente, diJasmine Chen e Dalma Malhas.

LEONARDO HORSE PROJECT A PIAZZA DI SIENA

I primi cavalli che sono arrivati quest’anno a Piazza di Siena, e che da ieri, venerdì 17 maggio, catturano l’attenzione e la curiosità di quanti passeggiano lungo Viale Canonica, sono quelli del Leonardo Horse Project.

L’asse che unisce arte ed equitazione a Piazza di Siena trova una sintesi nel leggendario Cavallo di Leonardo da Vinci, l’opera progettata dal genio fiorentino come parte di un monumento equestre a Francesco Sforza (1482) e mai realizzata. Nel 1999 la scultrice statunitense Nina Akamu ha prodotto l’opera, una delle più grandi statue equestri mai realizzata, che da allora con tutto il suo splendore i visitatori dell’Ippodromo di Milano. In occasione del concorso, nei pressi dell’ovale di Piazza di Siena a Villa Borghese, sono state collocate quattro riproduzioni in scala del monumento equestre, reinterpretate da artisti italiani e internazionali ed inserite nel Leonardo Horse Project, un progetto che fa parte delle celebrazione per i 500 anni dalla morte di Leonardo.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *