LETIZIA CAMERA importante tassello per Scandicci

Letizia Camera – Un altro tassello per un grande futuro. La Savino Del Bene Scandicci comunica che la palleggiatrice Letizia Camera sarà una giocatrice della squadra del Patron Nocentini nella stagione 2020/21.

 Letizia Camera è nata a Acqui Terme in Piemonte nel 1992 e dopo esser cresciuta nelle giovanili dell’Asystel Novara, è passata nella prima squadra dal 2008 al 2012. Camera è divenuta poi una giocatrice dell’Imoco Volley (2012-13) salvo poi passare alla VBC Casalmaggiore nella stagione successiva.

 Dopo l’esperienza casalasca Camera è andata a Busto Arsizio salvo poi attraversare le Alpi nella stagione 2015-16 diventando una giocatrice del RC Cannes. Nella stagione successiva ha giocato al Saint Raphael per poi tornare nel 2017 all’Igor Volley Novara. Nell’ultimo anno, poi, era tornata a Casalmaggiore e adesso è pronta alla sua prima esperienza Toscana.

 Letizia Camera ha nel Palmares due Coppe Italia, di cui una vinta da protagonista nel 2018-19, una Champions League, una Supercoppa Italiana, un Coppa di Francia e una Supercoppa Francese più un Mondiale Under 20 vinto nel 2011.

 LE PAROLE DI LETIZIA CAMERA                           

 “Sono contentissima e onorata di essere qua, non vedo l’ora di cominciare, di conoscere le compagne ma anche di conoscere la città e tutta la zona. Ho grandi aspettative per questa stagione, ovviamente di vittoria.  La Savino Del Bene Scandicci è un grande club, è stata allestita una grande squadra e voglio fare il meglio possibile su tutti i fronti”

La CARRIERA di LETIZIA CAMERA

. Letizia Camera inizia la sua carriera nelle giovanili dell’Asystel Volley di Novara a partire dal 2007: già nella stagione 2007-08 viene chiamata, in qualche sporadica occasione, nella prima squadra, che disputa il campionato di Serie A1, come terza palleggiatrice. Nella stagione 2008-2009 entra stabilmente, divenendo seconda palleggiatrice, alle spalle di Marta Bechis, quando Feng Kun viene richiamata per un certo periodo in Cina.

Nella stagione 2009-10 diventa la seconda palleggiatrice effettiva della squadra piemontese, sostituta di Irina Kirillova: giocherà da titolare la finale per il terzo posto in Champions League contro il Racing Club de Cannes, persa per 3-0. Nel 2010 con la nazionale Under-19 vince l’oro al campionato europeo, mentre nel 2011 con la nazionale Under-20 vince l’oro al campionato mondiale Under-20; nello stesso anno viene inoltre convocata nella nazionale maggiore per disputare alcune partite amichevoli, mentre l’anno successivo partecipa alla prima fase del World Grand Prix 2012.

Nella stagione 2012-13 viene ingaggiata dall’Imoco Volley di Conegliano, mentre nella stagione successiva veste la maglia del neopromosso Volleyball Casalmaggiore e poi, nell’annata 2014-15, quella della Futura Volley Busto Arsizio.

Lascia per il prima volta il campionato italiano nella stagione 2015-16 quando si accasa al Racing Club de Cannes, militante nella Ligue A francese, con cui si aggiudica la Coppa di Francia; milita nella stessa divisione anche nella stagione successiva vestendo però la maglia dell’Association Sportive Saint-Raphaël Volley-Ball, vincendo la Supercoppa francese.

Ritorna in Italia, nuovamente a Novara, per la stagione 2017-18, questa volta all’AGIL Volley, con cui si aggiudica la Supercoppa italiana 2017, due Coppe Italia, venendo premiata nell’edizione 2018-19 come MVP, e la Champions League 2018-19. Per il campionato 2019-20 difende i colori del Casalmaggiore, sempre nella massima divisione italiana. Da oggi la nuova esperienza con la Savino del Ben Scandicci




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *