PALLANUOTO – C.S. Plebiscito: chiude al secondo posto tra gli applausi

116

Pallanuoto -Un’altra lunga stagione si è conclusa, partita il 23 ottobre con la Regular Season del Campionato e
conclusa domenica 22 maggio, a Catania, con Gara 4 di finale scudetto.

COPYRIGHT 2021 ROSARIO TURRISI

Non il finale che ci eravamo augurati, ma sicuramente la battaglia che ci aspettavamo: quattro gare, quelle della Finale Scudetto contro Ekipe Orizzonte Catania, al cardiopalma che hanno fatto tifare e sperare migliaia di tifosi e appassionati di pallanuoto in tutta Italia.

Nel mezzo: il primo posto in classifica in serie A1 al termine della stagione regolare, positività covid, rinvii, viaggi annullati, aerei cambiati, un secondo posto in Coppa Italia ma soprattutto uno storico e importantissimo bronzo in Euro League, primo nella storia del Centro Sportivo del Plebiscito.

“É stata comunque una stagione entusiasmante” commenta il Presidente Dimitri Barbiero “in cui abbiamo raggiunto, in parte, l’obiettivo europeo conquistando per la prima volta nella storia la medaglia di bronzo in EuroLeague. Il lavoro di queste atlete in acqua, durante tutto l’anno, è stato impeccabile: nonostante i periodi fatti di lunghe attese dovuti a rinvii per la situazione sanitaria, a complicanze internazionali, e a periodi pieni di impegni, hanno approcciato la stagione con grande professionismo e serietà, dando il 100% anche nei momenti più duri. Il Campionato è terminato con una medaglia d’argento, il cui valore è comunque molto alto vista la grande squadra con cui abbiamo perso la finale scudetto: l’Ekipe Orizzonte Catania è una squadra blasonata e sempre temibile, a loro l’onore di averci creduto sempre e di aver disputato quattro gare di così alto livello. Ora testa all’anno prossimo!”

La stagione è conclusa, ora un po’ di riposo (per chi non avrà impegni Nazionali o…internazionali, come Stefano Posterivo che a breve partirà per conoscere il Team Canadese con cui collaborerà già da quest’estate in parallelo con il campionato italiano), e poi subito testa alla prossima stagione, con obiettivi ancora più alti.
Ma intanto, un ringraziamento: ad Antenore Energia (main sponsor), motore della squadra e primo supporter delle atlete, Joma (sponsor tecnico di terra) e Arena (sponsor tecnico sul piano vasca), che hanno vestito e tifato la squadra fino all’ultimo, dentro e fuori dall’acqua, il Comune di Padova, primo supporter della squadra, Pizzeria Al Solito Posto, che accoglie abitualmente la squadra dopo vittorie e sconfitte.

Un grande applauso a tutti i supporter e tifosi della squadra, che da inizio anno (e da quando le normative lo hanno concesso!) hanno riempito le tribune dello Stadio della Pallanuoto del Centro Sportivo del Plebiscito, facendo nuovamente sentire il calore di Padova alla squadra che da quasi un anno giocava a porte chiuse. Un grande grazie allo staff organizzativo 2001 Team, che ha reso possibile lo svolgimento delle partite in casa e dell’organizzazione delle trasferte, ai fotografi per il sempre splendido lavoro (e il tifo!) e a tutto il reparto comunicazione.

Ma soprattutto, grazie a: Laura Teani, Laura Barzon, Martina Gottardo, Masha Borisova, Elisa Queirolo, Alessia Casson, Alessia Millo, Sara Dario, Elle Armit, Carlotta Meggiato, Sara Centanni , Alessia Grigolon, Carolina Giacon, Luna Tognon, Yara Al Masri, Sarah Zorzi, Stefano Posterivo, e a tutto lo staff composto dal Vice Presidente Andrea Barzon, Direttore Sportivo Alberto Trevisan, Dirigente Fabio Delli Guanti, Fisioterapista Martina Savioli, Preparatore Atletico Mirko Cappellato,
Psicologa Belinda Ciulli.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *