Pallanuoto – Il punto sulla prima giornata del campionato maschile di A1

Pallanuoto –  La prima giornata della A1 maschile, giunta alla 101esima edizione, si apre con il pareggio rocambolesco tra Canottieri Napoli e Rari Nantes Savona. Rimpianti per i biancorossi di Angelini avanti 7-5 dopo tre quarti di gara e 8-6 con Campopiano dopo quattro minuti dell’ultimo tempo; poi la rimonta dei giallorossi con i gol di Esposito e Borrelli che a un minuto dalla fine fissa il definitivo 8-8. Spettacolare anche la vittoria dell’Ortigia con il Quinto, maturata a quattro secondi dal fischio finale. Liguri avanti per oltre 3/4 di gara, tripletta pesante del genovese Marco Mugnaini, ma quando il successo degli ospiti sembra vicino, Giacoppo e Gallo pareggiano e lo stesso Gallo, a quattro secondi dalla sirena, realizza su rigore il gol vittoria. Gara nervosa con tre espulsioni definitive per limite di falli a carico degli ospiti, cartellini gialli per i due allenatori e rossi per i digirenti accompagnatori.
Dieci giocatori di movimento a segno, con le triplette di Dobud, Di Fulvio e Fondelli, e tutte le azioni in inferiorità numerica difese per i campioni d’Italia della Pro Recco che passa 21-3 in casa della RN Florentia. Facile successo esterno anche per l’AN Brescia che supera 13-4 la neo promossa Campolongo Hospital RN Salerno; lombardi trascinati dai sei gol di un superbo Giacomo Cannella e dalla tripletta di Nikolaidis.
Soffre ma vince 10-9 a Palermo in casa della Telimar la Sport Management. I mastini conducono 10-6 nell’ultimo periodo; poi il ritorno dei siciliani che con tre squilli consecutivi di Migliaccio rientrano in scia, ma non hanno lo spunto per riequilibrare il punteggio negli ultimi quaranta secondi.
L’ambiziosa Pallanuoto Trieste di Daniele Bettini supera 13-11 la Lazio Nuoto. Antonucci ed Elphick (rigore) portano i biancocelesti sul 10-8 dopo tre tempi. Giuliani travolgenti nel quarto parziale: Gogov e Mezzarobba riequilibrano in punteggio (10-10); Vico, Panerai e ancora Mezzarobba producono lo strappo decisivo (13-10) e indirizza definitivamente il match.

A1 maschile

1^ giornata – sabato 5 ottobre

Canottieri Napoli-RN Savona 8-8
CC Ortigia-Iren Genova Quinto 7-6
Telimar-Sport Management 9-10
Campolongo Hospital RN Salerno-AN Brescia 4-13
Pallanuoto Trieste-Lazio Nuoto 13-11
RN Florentia-Pro Recco 3-21
Roma Nuoto-CN Posillipo 13-12 – trasmessa su Waterpolo Channel

Tabellini e play by play

Le dirette di Waterpolo Channel del mese di ottobre

Sabato 5 ottobre
1^ A1 mas Roma Nuoto-CN Posillipo alle 18.00

Sabato 19 ottobre
2^ A1 mas Sport Management-CC Ortigia alle 18.00

Mercoledì 23 ottobre
3^ A1 mas RN Florentia-Iren Genova Quinto alle 20.00

Sabato 26 ottobre
4^ A1 mas RN Savona-CC Ortigia alle 15.00

Formula campionato maschile. Lo scudetto sarà assegnato dallo scontro diretto tra le prime due società classificate al termine della stagione regolare; il terzo posto, che assegna l’ultimo pass utile per partecipare alla Champions League della stagione successiva, sarà determinato dal confronto tra le società terza e quarta classificate. Il quinto posto, ultimo per partecipare alla Euro Cup della stagione successiva, sarà determinato dalla classifica della stagione regolare. Premesso che l’ultima squadra classificata retrocederà in serie A2, la seconda retrocessione sarà determinata dallo scontro diretto tra le società dodicesima e tredicesima classificate a meno che non vi siano 10 o più punti di differenza che determinerebbero la retrocessione diretta della tredicesima classificata. Le serie dei playoff e playout salvezza si disputeranno al meglio delle due partite su tre. La prima partita ed eventuale terza partita si disputeranno in casa della squadra meglio classificata al termine della stagione regolare.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *