Pallanuoto maschile Serie A 1 – La Roma Nuoto sconfigge l’Ortigia

Roma Nuoto – La più bella Roma NUOTO della stagione supera l’Ortigia 12-7. Ottima prova dei ragazzi di Roberto Gatto che giocano alla perfezione in ogni fase di gioco. Difesa attenta, con ancora un super Francesco De Michelis tra i pali e un attacco cinico, che sfrutta tutte le occasioni create. Gara sempre in mano ai giallorossi che approcciano perfettamente al match e si portano subito in netto vantaggio, andando al cambio campo sul 6-3. Nel terzo periodo la Roma NUOTO gestisce il vantaggio e nell’ultimo quarto allunga definitivamente, vincendo con grande merito.

Prossimo sabato stop per le festività di Pasqua, al rientro i capitolini saranno impegnati in un altro scontro diretto. Si andrà a Genova a sfidare il Quinto, fermato dal Posillipo e raggiunto proprio dalla Roma a 28 punti. Classifica cortissima e con tanti scontri diretti ancora da giocare per un finale di stagione tutto da vivere.
La cronaca. È la Roma a sbloccare il risultato con Vjekoslav Paskovic che segna in contropiede. Arriva il 2-0 per mano del classe 2001 Francesco Faraglia che segna con un bel tiro incrociato. Arriva anche il 3-0, ancora per mano di Paskovic che trova lo spazio giusto. Allo scadere del parziale arriva la prima rete dei siciliani che chiudono il tempo.
Nel secondo parziale la Roma allunga con tre reti consecutive. Prima segna il centroboa classe 1999 Matteo Spione che realizza sotto porta in superiorità numerica. Il 5-1 lo segna ancora Faraglia che tira trovando l’incrocio dei pali. Il 6-1 lo realizza il Steven Camilleri che trasforma un tiro di rigore. Prima della fine del parziale l’Ortigia segna due reti consecutive, portandosi sul 6-3.
Nel terzo tempo Roma subito avanti con il difensore Claudio Innocenzi che segna in superiorità numerica. Siciliani provano a rientrare segnando due reti consecutive, 7-5. Ci pensa il bomber maltese Camilleri ad allungare, trasformando ancora un tiro di rigore. Accorcia l’Ortigia ma risponde subito il difensore classe 2000 Michele De Robertis che segna in superiorità numerica e chiude il parziale sul 9-6.
Nel quarto tempo la Roma allunga definitivamente. Arrivano così due reti consecutive del centroboa Matteo Spione. La dodicesima rete della Roma la realizza Paskovic, che suggella una prestazione di altissimo livello e che chiude di fatto il match. All’ultima azione di gioca arriva la rete dell’Ortigia che vale il 12-7 finale.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *