PALLANUOTO – SERIE A2 – LAZIO NUOTO-ROMA VIS NOVA 7-14

170

LAZIO NUOTO – La Lazio Nuoto paga un po’ di inesperienza e perde 14-7 contro la Vis Nova. Sebastianutti: “Ko contro la squadra più attrezzata del campionato. Il nostro derby è contro l’Olympic”. Dominici: “Sbagliato l’approccio, vogliamo prenderci la vittoria sabato prossimo”

Purtroppo non c’è stata l’impresa sperata. La Lazio Nuoto ha perso 14-7 contro la Roma Vis Nova nella 5^ giornata di serie A2 Gir Sud. Gara complicata fin dai primi istanti, con gli ospiti che segnano cinque gol di fila nel primo tempo. Ai ragazzi di Claudio Sebastianutti è mancata un po’ di esperienza ed hanno sofferto l’avvio veemente della Vis Nova. Alcune disattenzioni in difesa e la scarsa precisione in attacco hanno condannato le aquile alla sconfitta. Per la Lazio i gol di Barigelli, Dominici, Marini, Giacomone, Jankovic e la doppietta del “sempreverde” Vittorioso. Nel terzo tempo Correggia ha parato un tiro di rigore a Jankovic. Il portiere della Vis Nova è stato protagonista anche di altri buoni interventi che hanno impedito il gol alla Lazio. Sabato prossimo I biancocelesti avranno l’opportunità di rifarsi contro l’altra squadra della capitale: l’Olympic Roma.

CLAUDIO SEBASTIANUTTI

Il tecnico sul piano vasca della Lazio Nuoto, Claudio Sebastianutti: “Sapevamo di incontrare la squadra più attrezzata della serie A2. All’inizio abbiamo sprecato troppo e commesso tanti errori. La crescita dei nostri ragazzi passa anche da queste partite così intense.  Il derby a cui puntiamo veramente è quello di sabato contro l’Olympic Roma”.

Il giocatore della Lazio Nuoto, Fabrizio Dominici: “Sapevamo sarebbe stata una partita difficile. Loro lottano per essere promossi in A1. Abbiamo sbagliato l’approccio e subito un brutto parziale. Dobbiamo migliorare nella fase difensiva, ma è utile confrontarsi con squadre più forti. Mi fa piacere avere un minutaggio alto, cerco di rendere sempre al massimo. Adesso non ci abbattiamo e pensiamo subito alla prossima partita, dove cercheremo di guadagnarci i tre punti”.

S.S. LAZIO NUOTO-ROMA VIS NOVA PALLANUOTO 7-14

S.S. LAZIO NUOTO: F. Piccionetti, A. Barigelli Calcari 1, F. Dominici 1, G. Giacomone 1, E. Verde, L. Marini 1, T. Quattrini, M. Jankovic 1, M. Leporale, A. Vittorioso 2, D. Tresa, A. Nenni, M. Serra. All. Sebastianutti

ROMA VIS NOVA PALLANUOTO: V. Correggia, M. Ciotti 1, A. Poli 2, S. De Vecchis, L. Checchini 2, S. Russo, M. De Robertis 3, L. Provenziani 2, A. Agnolet, A. Narciso, L. Di Rocco 2, M. Antonucci 2, T. Peluso. All. Calcaterra
Arbitri: Petrini e Navarra
Note
Parziali: 1-5 1-3 2-5 3-1 Usciti per limite di falli Marini (L) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: SS Lazio Nuoto 3/6; Roma Vis Nova Pallanuoto 2/7 +3 rig.. Spettatori 150 circa.

Foto di Marika Torcivia