Samsung Galaxy Volley Cup Serie A1 – Recupero della quarta giornata tra Imoco Volley Conegliano e Igor Gorgonzola Novara.

Samsung Galaxy Volley Cup Serie A1 – Altro capitolo della saga tra Imoco Volley Conegliano e Igor Gorgonzola Novara, mercoledì sera alle 20.30. Al PalaVerde, pantere e azzurre tornano ad affrontarsi nel recupero del match della 4^ giornata della Samsung Volley Cup, che non fu disputato lo scorso 11 novembre per lasciare spazio alla sfida che assegnò la Supercoppa Samsung Galaxy A: allora furono le gialloblù di Daniele Santarelli ad imporsi, facendo valere la legge del palazzetto trevigiano, che ci si attende pieno nonostante l’appuntamento infrasettimanale.

Le due squadre procedono ancora imbattute: la Igor è in testa alla classifica (insieme alla Unet E-Work Busto Arsizio) con 17 punti in virtù di sei vittorie in altrettante uscite, mentre l’Imoco segue a due lunghezze di distanza ma avendo disputato un match in meno e con l’invidiabile statistica di 15 set vinti e 0 persi. Si preannuncia dunque un’altra battaglia sensazionale: scontro diretto (in Italia) numero 20, con 12 affermazioni delle pantere e 7 delle igorine. Diretta su Rai Sport + HD, canali 57 e 58 del digitale terrestre.

“Non sarà una rivincita della Supercoppa, ma una partita importante nella nostra Regular Season che ci ha visto finora affrontare tutte le “grandi” eccetto proprio Novara – spiega Daniele Santarelli, coach dell’Imoco -. E’ sempre bello giocare match di questo livello contro una squadra fortissima come l’Igor, e noi arriviamo a questa sfida in un buon momento in cui la squadra sta lavorando bene e ottenendo buoni risultati. Sarà importante per noi non pensare alla partita giocata in Supercoppa, ma concentrarci sul nostro gioco. Spero che lo spettacolo sul campo sia supportato anche da una grande cornice di pubblico, anche se è un’infrasettimanale sarebbe bello giocare in un Palaverde pieno e caldo”.

“La Igor in estate ha rinnovato molto il roster ed è normale che ci serva tempo per arrivare al nostro top, però credo che i miglioramenti dimostrati sul campo già in questo primo mese di gioco siano significativi – analizza Stefana Veljkovic, centrale di Novara e Campione del Mondo con la Serbia -. Conegliano è partita forte, hanno un sestetto già rodato e un gioco veloce ed efficace e servirà la nostra miglior prestazione per tener loro testa. Sono fiduciosa, anche perché dopo la sconfitta in Supercoppa e le successive vittorie in campionato e Champions League, quello del Palaverde sarà un test significativo per misurare i nostri progressi”.

AMSUNG VOLLEY CUP A1
I RISULTATI DELLA 4^ GIORNATA
Domenica 11 novembre, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Savino Del Bene Scandicci – Club Italia Crai 3-0 (25-19 25-12 25-21)
Lardini Filottrano – Banca Valsabbina Millenium Brescia 1-3 (22-25 25-23 23-25 19-25)
Saugella Team Monza – Reale Mutua Fenera Chieri 3-0 (25-19 25-17 25-21)
Pomì Casalmaggiore – Bosca S.Bernardo Cuneo 3-1 (25-18 17-25 25-16 25-18)
Zanetti Bergamo – Il Bisonte Firenze 1-3 (26-24 11-25 19-25 23-25)
Mercoledì 28 novembre, ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD)
Imoco Volley Conegliano – Igor Gorgonzola Novara ARBITRI: Vagni-Curto ADDETTO VIDEO CHECK: Fascina
Riposa: Unet E-Work Busto Arsizio

LA CLASSIFICA
Igor Gorgonzola Novara* 17; Unet E-Work Busto Arsizio* 17; Imoco Volley Conegliano** 15; Pomì Casalmaggiore 15; Savino Del Bene Scandicci* 14; Saugella Team Monza 11; Banca Valsabbina Millenium Brescia* 10; Il Bisonte Firenze 9; Zanetti Bergamo 6; Bosca San Bernardo Cuneo* 5; Lardini Filottrano* 3; Club Italia Crai* 1; Reale Mutua Fenera Chieri 0.
* una partita in meno
** due partite in meno

IL PROSSIMO TURNO
Domenica 2 dicembre, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Igor Gorgonzola Novara – Saugella Team Monza
Imoco Volley Conegliano – Club Italia Crai
Pomì Casalmaggiore – Banca Valsabbina Millenium Brescia
Zanetti Bergamo – Lardini Filottrano
Bosca S.Bernardo Cuneo – Il Bisonte Firenze
Domenica 2 dicembre, ore 17.30 (differita Rai Sport + HD)
Unet E-Work Busto Arsizio – Savino Del Bene Scandicci
Riposa: Reale Mutua Fenera Chieri




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *