SCHERMA – COPPA DEL MONDO – FIORETTO FEMMINILE: A KAZAN L’ITALIA SI RITROVA “DREAM TEAM” E TORNA AL SUCCESSO

SCHERMA – COPPA DEL MONDO – FIORETTO FEMMINILE:  IL CT ANDREA CIPRESSA: “ERA LA RISPOSTA CHE VOLEVO DALLE RAGAZZE”

L’Italia di fioretto femminile torna al successo in Coppa del Mondo. A tre mesi di distanza dal trionfo sulle pedane de Il Cairo, il “Dream Team” torna sul gradino più alto del podio e lo fa al termine della tappa di Kazan del circuito di Coppa del Mondo.

Il quartetto italiano, composto da Elisa Di Francisca ed Alice Volpi, reduci dal primo e terzo posto conquistato ieri nella gara individuale, e da Arianna Errigo e Martina Batini, al rientro in squadra dopo qualche mese seguito alla maternità, è tornato a “ruggire” sulla scena mondiale.

Le azzurre hanno conquistato il gradino più alto del podio grazie ad un ruolino di marcia straordinario: dopo la vittoria nel turno delle 16, contro l’Uzbekistan col netto punteggio di 45-19, le fiorettiste italiane hanno superato nettamente l’Ungheria per 45-13. In semifinale è poi arrivata la vittoria contro la Francia per 45-28, prima della finale che ha visto la squadra italiana siglare un perentorio 45-27 agli Stati Uniti.

“Era la risposta che volevo dalle ragazze” ha commentato al termine della gara il Commissario tecnico, Andrea Cipressa, facendo riferimento ai chiarimenti seguiti alle polemiche delle scorse settimane.

 

COPPA DEL MONDO – FIORETTO FEMMINILE – PROVA A SQUADRE – Kazan, 23 febbraio 2020

Finale

ITALIA b. Usa 45-27

 

Finale 3°-4° posto

Francia b. Polonia 45-41

 

Semifinali

Usa b. Polonia 45-36

ITALIA b. Francia 45-28

 

Quarti

Polonia b. Russia 42-41

Usa b. Giappone 45-37

Francia b. Germania 45-33

ITALIA b. Ungheria 45-13

 

Tabellone dei 16

ITALIA b. Uzbekistan 45-19

 

Classifica (18): 1. ITALIA, 2. Usa, 3. Francia, 4. Polonia, 5. Russia, 6. Ungheria, 7. Giappone, 8. Germania.

 

ITALIA: Elisa Di Francisca, Arianna Errigo, Alice Volpi, Martina Batini.

 

Importantissimo successo azzurro anche nella gara individuale.

– Quindici mesi dopo il successo ad Algeri, Elisa Di Francisca torna sul gradino più alto del podio al termine della tappa di Kazan del circuito di Coppa del Mondo di fioretto femminile.

La fiorettista jesina inanella così il suo dodicesimo successo in Coppa del Mondo e lo fa grazie alla stoccata decisiva del 9-8 con cui in finale, al minuto supplementare, spegne le speranze della cinse Yue Shi, capace di rimontare dal 2-8 sino alla parità.

Elisa Di Francisca si è cosi conquistata, con la consueta grinta, il gradino più alto di un podio che ha visto salire, al terzo posto, l’altra azzurra Alice Volpi.

L’iridata 2018 è stata “dirottata” sul terzo gradino proprio da Elisa Di Francisca, al termine del derby di semifinale, vinto dalla jesina col punteggio di 15-7.

Elisa Di Francisca era giunta in semifinale dopo aver inflitto ai quarti un perentorio 15-3 alla sempreverde ungherese Aida Mohamed. In precedenza, Elisa Di Francisca aveva esordito con la vittoria per 15-5 sulla giapponese Karin Miyawaki, inanellando poi i successi per 15-12 contro l’israeliana Nicole Pustilnik e per 15-8 contro la tedesca Leonie Ebert.

Alice Volpi era giunta in semifinale grazie al 15-14 con cui ha sconfitto l’ungherese Fanni Kreiss ai quarti di finale. Nel suo percorso di gara, l’iridata 2018 aveva iniziato superando per 15-13 la polacca Marika Chrzanowska, proseguendo poi col successo per 15-14 nel derby azzurro contro Camilla Mancini ed ancora vincendo per 15-8 il match degli ottavi contro la statunitense Nicole Ross.

 

Si ferma agli ottavi di finale invece la corsa di Martina Batini, sconfitta 15-7 dalla plurititolata russa Inna Deriglazova

Nel turno delle 32 erano uscite di scena Arianna Errigo, sconfitta 15-13 dalla giapponese Rio Azuma, Elisa Vardaro, eliminata sul 15-11 dalla statunitnse Weintraub, Valentina De Costanzo, fermata dalla stoccata del 15-14 della statunitense Nicole Ross, e Camilla Mancini sconfitta 15-14 nel derby contro Alice Volpi.

Stop nel primo assalto di giornata invece per Erica Cipressa, sconfitta 15-12 dalla statunitense Ross, e per Francesca Palumbo, eliminata 13-10 nel derby azzurro da Valentina De Costanzo.

Erano state eliminate, ieri, nella fase preliminare le azzurre Martina Sinigalia che aveva ceduto nel tabellone di qualificazione alla statunitense Sabrina Massialas per 15-7, Elisabetta Bianchin, superata 15-7 dall’ungherese Kata Kondricz e Beatrice Monaco, che ha perso di un soffio per 15-14 contro la polacca Martyna Jelinska.

 

COPPA DEL MONDO – FIORETTO FEMMINILE – Kazan, 21-23 febbraio 2020

Finale

Di Francisca (ITA) b. Shi Yue (Chn) 9-8

 

Semifinali

Shi Yue (Chn) b. Zagidullina (Rus) 15-10

Di Francisca (ITA) b. Volpi (ITA) 15-7

 

Quarti

Shi Yue (Chn) b. Deriglazova (Rus) 15-12

Zagidullina (Rus) b. Azuma (Jpn) 15-9

Di Francisca (ITA) b. Mohamed (Hun) 15-3

Volpi (ITA) b. Kreiss (Hun) 15-14

 

Tabellone dei 16

Deriglazova (Rus) b. Batini (ITA) 15-7

Di Francisca (ITA) b. Ebert (Ger) 15-8

Volpi (ITA) b. Ross (Usa) 15-8

 

Tabellone dei 32

Batini (ITA) b. Harvey (Can) 15-8

Weintraub (Usa) b. Vardaro (ITA) 15-11

Azuma (Jpn) b. Errigo (ITA) 15-13

Di Francisca (ITA) b. Pustilnik (Isr) 15-12

Ross (Usa) b. De Costanzo (ITA) 15-14

Volpi (ITA) b. Mancini (ITA) 15-14




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *