VOLLEY A2 – L’ANTHEA VICENZA VOLLEY ALL’ESAME ROMA CAPOLISTA

87

ANTHEA VICENZA VOLLEY – In trasferta sul campo della prima della classe imbattuta. Sulla carta, gli ingredienti per definirla la sfida più difficile dell’anno ci sono tutti, ma non per questo si parte già con l’etichetta di vittima sacrificale. Domenica alle 17 al palazzetto di Guidonia Montecelio l’Anthea Vicenza Volley affronterà il Roma Volley Club, “regina” indiscussa del girone B con 24 punti, frutto di 8 vittorie in altrettanti incontri con soli due set persi (entrambi ai vantaggi) . Un’autentica corazzata, quella che la squadra di Ivan Iosi troverà dall’altra parte della rete. A presentarla ai “raggi x” è Mattia Borini, secondo allenatore biancorosso.

“Statisticamente -osserva Borini – nella quasi totalità delle gare Roma ha attaccato con percentuali che si aggirano intorno al 40-45%, nettamente sopra a quelle delle avversarie che si attestano mediamente al 35%. Il reparto laterale è composto dall’opposta Bici e dalle laterali Melli e Rivero, tutte decisamente solide in chiave offensiva sia in attacco sia in battuta. Con il suo servizio salto-spin, la Rivero è tra la migliori 5 realizzatrici della serie A2 (14 ace). La palleggiatrice Bechis è una giocatrice che per anni ha militato in A1 ed è una pedina di equilibrio, riuscendo a mettere nelle migliori condizioni le attaccanti anche quando la ricezione fatica a essere precisa. A completare il 6+1, il libero Ferrara e le centrali Rebora, Ciarrocchi e Rucli, a sottolineare il grande valore delle atlete a disposizione in panchina”.
Infine conclude. “Sarà una battaglia, probabilmente tutta in salita per noi. Ciò che potrà fare la differenza è se riusciremo a dimostrare la volontà di dare sempre il massimo e insieme fare un passo alla volta, indipendentemente dal risultato”.

Nella foto di Antonio Trogu, Mattia Borini, secondo allenatore dell’Anthea Vicenza Volley