Volley – Campionato di Serie A2 Femminile: si chiude la Regular Season

Volley –  Campionato di Serie A2 Femminile: domenica si chiude la Regular Season, in palio i quarti di Coppa Italia e quattro posti in Pool Promozione. Incontri decisivi.

GIRONE A
Sono tre le squadre del Girone A che domenica, nell’ultimo turno di Regular Season, si giocheranno il proprio futuro. Geovillage Hermaea OlbiaClub Italia Crai e Itas Città Fiera Martignacco, appaiate a 23 punti, sono in corsa per la qualificazione ai quarti di Coppa Italia – un solo posto disponibile – e per l’accesso alla Pool Promozione – che conquisteranno in due. Le azzurrine di Massimo Bellano e le friulane di Marco Gazzotti si affronteranno in un vero e proprio spareggio. “Senza sottolineare l’importanza della partita che tutti sappiamo – dice Cristina Fiorio, schiacciatrice dell’Itas Città Fiera – le qualità tecnico-tattiche conteranno fino a un certo punto. La differenza la faranno la voglia di vincere, la grinta e le motivazioni. Sarà una finale e si sa che le finali vogliono vincerle tutti”.

Le sarde invece saranno di scena sul campo della capolista Omag San Giovanni in Marignano. “Siamo tutte molto concentrate – racconta Ilaria Maruotti, schiacciatrice della Geovillage – e anche felici di poter giocare una partita così bella e importante. È un’opportunità che ci siamo guadagnate con tanto lavoro e sacrificio. Non vogliamo fare troppi calcoli sulla classifica o sul risultato dello scontro diretto tra Martignacco e Club Italia. Pensiamo semplicemente alla nostra prestazione, consapevoli di poter essere competitive anche su un campo difficile come quello di San Giovanni in Marignano. Siamo totalmente artefici del nostro destino, e questa è la cosa più importante”.

Il Volley Soverato difende il secondo posto, che darebbe la garanzia di disputare in casa il quarto di finale di Coppa Italia, al PalaScoppa contro l’Exacer Montale. Coach Napolitano potrà contare sul rientro di Chausheva dagli impegni con la nazionale bulgara, mentre Ivan Tamburello dovrà ancora fare a meno di Luketic. Pronto eventualmente a sfruttare una battuta d’arresto delle calabresi è l’Eurospin Ford Sara Pinerolo, che ospiterà la Cda Talmassons: “Talmassons era qualificata come una partita da bollino arancione ma con l’acquisto di Smirnova sale sicuramente di un grado – chiarisce Michele Marchiaro, coach di Pinerolo -. Loro hanno il miglior ticket di banda del campionato, la coppia Joly-Gomiero rispettivamente al primo e quinto posto nella classifica realizzatrici, un palleggiatore molto fisico e un ottimo libero. All’andata la spuntammo ai vantaggi in tutti set, chiaramente l’acquisto dell’opposta russa rende ancora più complicata la gara, sia da un punto di vista dello studio che della distribuzione del gioco”. “Domenica giochiamo contro la terza squadra più forte del nostro girone – spiega proprio Irene Gomiero, capitana di Talmassons -. Una partita sicuramente difficile, ma che ci deve servire come buon allenamento in vista dei play out e per provare l’inserimento e le nuove dinamiche legate all’arrivo della nostra nuova compagna Irina (Smirnova, ndr)”.

Tra Cuore di Mamma Cutrofiano e Green Warriors Sassuolo in palio punti che serviranno nella seconda fase, quando le due formazioni si ritroveranno nella Pool Salvezza. “In questa fase della stagione stiamo vivendo un periodo di difficoltà perché nel giro di un mese abbiamo avuto più infortuni in squadra – racconta Lea Cvetnic, nuova capitana neroverde dopo l’addio di Pincerato -. Domenica saremo impegnate sul campo di Cutrofiano, che sta vivendo un buon momento, avendo anche recuperato alcune atlete importanti che si erano fatte male ad inizio stagione. La partita di domenica scorso contro Pinerolo ci ha dato buone indicazioni. Abbiamo ricominciato a fare un buon gioco e siamo sempre state molto vicine alle nostre avversarie. Per cui sono fiduziosa per la partita di domenica: sono certa che daremo il nostro massimo”.

GIRONE B
Futura Volley Giovani Busto ArsizioBarricalla Cus TorinoSorelle Ramonda Ipag Montecchio e Roana CBF H.R. Macerata sono, in ordine di classifica, le quattro squadre in corsa per salire nella Pool Promozione. Nessun incrocio diretto, i posti disponibili sono due.

“Siamo arrivati a questo ultimo match mettendo un mattoncino alla volta – ricorda Matteo Lucchini, coach della Futura, attualmente quarta con 27 punti -: tutti i match, anche quelli contro le prime della classe, sono serviti a costruire questo piccolo vantaggio in classifica. Andremo a Marsala con la solita determinazione, e con la voglia di chiudere questo girone di ritorno andando sempre a punti; sarà necessario portare con noi quella consapevolezza nelle nostre capacità che finora è tornata utilissima, se riusciremo a mantenere questo atteggiamento mentale potremo spuntarla in una partita comunque complicata”.

“Quello casalingo contro la Conad Olimpia Teodora Ravenna sarà un match importantissimo e allo stesso tempo difficilissimo per le nostre ragazze – afferma Riccardo D’Elicio, presidente del Cus Torino -, ma sono sicuro che lo affronteranno al meglio e con la massima motivazione. Invito quindi tutti a venire al palazzetto e a tifare per il Cus, per un altro risultato storico, dopo il raggiungimento dei playoff della passata stagione”.

Quattro sconfitte consecutive hanno rallentato la corsa di Montecchio, che nell’ultimo turno se la vedrà con la P2P Smilers Baronissi, che al contrario è reduce da quattro successi di fila: “Montecchio è all’ultimo treno playoff e la P2P si è incamminata sul binario giusto, però sa che la strada è lunga. Ci sono tutti gli ingredienti per una partita intensa. La posta in palio è alta e a noi capita ormai da diversi mesi, perché abbiamo dovuto colmare un ampio gap – spiega il direttore sportivo della P2P Smilers Franco Cutolo -. Aggredirle in battuta e una ottima difesa potrebbero essere, insieme al nostro muro, fondamentali decisivi per far sì che la P2P porti altri punti a casa. Affronteremo una squadra con delle buone individualità: la palleggiatrice Scacchetti, la schiacciatrice Battista, l’esperta centrale Bovo e l’opposto Carletti”.

Dovrà vincere e sperare in buone notizie dagli altri campi Macerata, che farà visita all’Acqua&Sapone Roma Volley Club, una delle formazioni più in palla dell’intera categoria. Forte delle tre vittorie consecutive e soprattutto del primo, importante successo esterno ottenuto a Ravenna, le capitoline vanno per il poker: “Siamo molto contenti di come stiano andando le cose, di certo in poche settimane abbiamo cercato di lavorare sulle convinzioni personali e sulle motivazioni di squadra, siamo ora più sereni e consapevoli delle nostre azioni – precisa Andrea Mafrici, vice allenatore di Roma -. La partita con Macerata è molto importante, vogliamo vincere e poi vedere cosa succede nell’altro girone. Sappiamo che da ora in avanti saranno tutte gare complicate, dieci finali verso il raggiungimento dell’obiettivo. Insomma inizierà un altro campionato dove non si potrà più sbagliare. Intanto davanti al nostro pubblico, che ci sta dando una grande spinta, pensiamo a fare il nostro”.

L’unico incontro tra squadre che già conoscono il proprio destino è in realtà la sfida tra le prime due della classe (sebbene divise da 13 punti). La Delta Informatica Trentino sarà ricevuta dalla LPM BAM Mondovì: “Si tratta di una gara molto importante – spiega l’allenatore gialloblù Matteo Bertini –; più che come l’ultima partita di regular season questa sfida andrà affrontata come la prima uscita della pool promozione, vista la qualità dell’avversario e l’importanza dei punti in palio che porteremo con noi nella seconda fase. Troveremo una Lpm determinata a conquistare il secondo posto e dunque ci attenderà una trasferta particolarmente impegnativa. L’obiettivo è proseguire sulla strada intrapresa e trovare una maggiore continuità di gioco, in vista di una fase della stagione molto intensa e impegnativa con la Coppa Italia e le prime uscite di pool promozione”. “Tutte le gare sono difficili, quella di domenica lo sarà particolarmente – sostiene Elina Rodriguez, schiacciatrice delle pumine tornata in Italia dopo il successo della sua Argentina nel torneo di qualificazione olimpica -. In settimana abbiamo lavorato bene, dando il massimo. Domenica dobbiamo scendere in campo cariche e fare il nostro gioco, impegnandoci al massimo e andando in campo senza paura, per difendere il secondo posto”.

CAMPIONATO DI SERIE A2 FEMMINILE
IL PROGRAMMA DELLA 18^ GIORNATA
GIRONE A

Domenica 19 gennaio, ore 17.00
Club Italia Crai – Itas Città Fiera Martignacco  ARBITRI: De Sensi-Capolongo
Cuore di Mamma Cutrofiano – Green Warriors Sassuolo  ARBITRI: Marconi-Nicolazzo
Eurospin Ford Sara Pinerolo – Cda Talmassons  ARBITRI: Serafin-Pozzi
Volley Soverato – Exacer Montale  ARBITRI: De Simeis-Chiriatti
Omag S.G. Marignano – Geovillage Hermaea Olbia  ARBITRI: Traversa-Licchelli

GIRONE B
Domenica 19 gennaio, ore 17.00

LPM BAM Mondovì – Delta Informatica Trentino  ARBITRI: Armandola-Bassan
Barricalla Cus Torino – Conad Olimpia Teodora Ravenna  ARBITRI: Ciaccio-Rossi
Sorelle Ramonda Ipag Montecchio – P2P Smilers Baronissi  ARBITRI: Giglio-Pasin
Acqua&Sapone Roma Volley Club – Roana CBF H.R. Macerata  ARBITRI: Scarfò-Fontini
Sigel Marsala – Futura Volley Giovani Busto Arsizio  ARBITRI: Salvati-Verrascina

LE CLASSIFICHE
GIRONE A

Omag S.Giov. In Marignano 48; Volley Soverato 35; Eurospin Ford Sara Pinerolo 33; Geovillage Hermaea Olbia 23; Club Italia Crai 23; Itas Città Fiera Martignacco 23; Cuore Di Mamma Cutrofiano 20; Cda Talmassons 18; Exacer Montale 18; Green Warriors Sassuolo 14.

GIRONE B
Delta Informatica Trentino 46; LPM BAM Mondovì 33; Conad Olimpia Teodora Ravenna 32; Futura Volley Giovani Busto Arsizio 27; Barricalla Cus Torino 25; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 25; Roana CBF H.R. Macerata 23; Acqua & Sapone Roma Volley Club 18; P2P Smilers Baronissi 16; Sigel Marsala 10.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *