Volley femminile – Tutto pronto per la seconda giornata di A1

Volley – Il campionato di serie A1 femminile torna ad infiammare i tifosi di questo divertente ed appassionante sport. Dopo l’antipasto di mercoledì nel quale abbiamo visto Conegliano strapazzare Brescia eccoci pronti agli appuntamenti di questo fine settimana.

Volley – Campionato di Serie A1 Femminile: Savino Del Bene-Bosca S.Bernardo in diretta su Rai Sport HD apre la 2^ giornata. Domenica 6 gare in live streaming su PMG Sport e LVF TV. Saugella-Zanetti si gioca all’Allianz Cloud

La  giornata si spalmerà  nei due giorni del week end con l’anticipo previsto per sabato 19 Ottobre alle ore 20,30. Il resto delle partite di questa 2.a giornata di andata campionato pallavolo femminile A1 andranno in scena domenica 20 Ottobre alle ore 17.00.

Novara in casa attende Brescia sconfitta da Conegliano in casa in settimana ma vittoriosa contro Caserta alla prima uscita stagionale sempre di fronte al proprio pubblico. Derby lombardo tra Monza e Bergamo, le brianzole in casa si vogliono regalare la prima vittoria in campionato contro una Bergamo che, in casa contro  Filottrano, ha vinto per 3-0 domenica scorsa.

Impegno casalingo per la neopromossa Perugia che incontrerà Casalmaggiore, squadra che nel primo turno ha dato non poco filo da torcere a Scandicci dopo una partita infinita. Per le umbre esordio invece con sconfitta nella trasferta in Piemonte a Chieri.

L’altra neopromossa Caserta in casa se la vedrà contro Firenze vittoriosa domenica scorsa in casa al tie-break contro Busto Arsizio. Una bella partenza per le toscane che proveranno a bissare il successo, di fronte però una Caserta che dopo il passo falso di Brescia vuole regalare la prima gioia ai propri tifosi. Completa il quadro di questa 2.a giornata di andata campionato pallavolo femminile serie A1 la sfida tra Busto Arsizio e Chieri, le farfalle proveranno a volare di fronte ai propri tifosi dopo il passo falso di Firenze,  Chieri sulle ali dell’entusiasmo dopo l’esordio casalingo vittorioso contro Perugia cercherà la prestigiosa vittoria.

 

Savino Del Bene reduce dai centoquarantotto minuti di partita contro Casalmaggiore, vittoria che ha mostrato una squadra capace di lottare. Ora il roster è al completo, dopo l’arrivo della messicana Bricio. “Ci siamo preparati a questa sfida cercando di migliorare le nostre prestazioni e pensando a noi, cosa su cui ci impegneremo ancora – chiarisce coach Marco Mencarelli -. La Bosca San Bernardo Cuneo è una squadra che ha un grande equilibrio tra il vecchio e il nuovo, ha qualcosa di rodato all’interno dell’organico ma che ha avuto dei grossi cambiamenti specialmente al palleggio, quindi ha una impostazione tattica che stiamo valutando e su cui dobbiamo stare attenti”. Cuneo si è ben disimpegnata contro Novara all’esordio e punta a conquistare i primi punti: “Scandicci è una delle squadre più forti del campionato ma, come noi, è ancora in costruzione – precisa Yamila Nizetich -. Dobbiamo pensare soltanto a noi stesse e a non commettere gli errori che abbiamo fatto contro Novara, sui quali abbiamo lavorato a lungo in palestra nei giorni scorsi. Giorno dopo giorno l’intesa tra di noi migliora dentro e fuori dal campo e siamo cariche e fiduciose per questa prima trasferta dell’anno”.

 

Prima casalinga per l’Igor Campione d’Europa, che riabbraccia il suo pubblico e la schiacciatrice americana Megan Courtney, arrivata dopo una lunga estate con la propria nazionale che le ha regalato l’oro alla Volley Nations League, l’argento alla World Cup e l’argento ai campionati Norceca. Avversaria delle azzurre è la Banca Valsabbina, al secondo impegno probante in pochi giorni: “La vittoria di Cuneo è stata molto importante per la nostra fiducia – spiega l’opposto azzurro Iza Mlakar, che nella prima di campionato ha anche celebrato il suo esordio assoluto in Italia – e credo che a tratti abbiamo giocato una buona pallavolo. Possiamo e dobbiamo fare ancora meglio, stiamo lavorando per questo e mi aspetto che già nella partita con Brescia si possa crescere, tanto in difesa quanto in attacco e in battuta. Lotteremo su ogni pallone per conquistare un risultato positivo davanti ai nostri tifosi contro un avversario che farà di tutto per metterci in difficoltà e conquistare punti”. La seconda alzatrice delle leonesse Ulrike Bridi analizza il momento della squadra: “Mercoledì contro l’Imoco non abbiamo espresso il nostro miglior gioco. Loro sono forti, ma noi non abbiamo impattato la gara nel migliore dei modi, sarebbe stato bello prendere punti, l’ambizione c’era ed è un stato peccato per come è andata. Non siamo la squadra di mercoledì, guardiamo al domani. Dimentichiamo Conegliano e proveremo a strappare punti alla squadra che ha vinto l’ultima Champions League, non sarà facile ma dobbiamo crederci”.

 

SAUGELLA MONZA – ZANETTI BERGAMO

Parte dall’Allianz Cloud di Milano la stagione ‘interna’ della Saugella Monza, che fino a dicembre resterà lontana dalla Candy Arena. Le brianzole ambiscono ad ottenere i primi punti stagionali, ma di fronte troveranno una Zanetti rinfrancata dal successo convincente contro Filottrano e che avrà a disposizione anche Kiera Van Ryk: la canadese ha avuto a disposizione due soli giorni per integrarsi con il gruppo dopo un’estate agli ordini della sua Nazionale con cui ha conquistato la medaglia di bronzo ai Campionati Norceca lo scorso fine settimana, ma sarà a disposizione di coach Abbondanza. “Arriviamo alla sfida contro Bergamo pronte, dopo una settimana in cui ci siamo allenate bene – afferma Laura Heyrman, centrale della Saugella -. Ad influenzare il risultato della gara contro Conegliano è stata forse anche la non perfetta condizione di alcune di noi. In questi giorni di lavoro però abbiamo dimostrato di aver recuperato la forma migliore, lavorando con grinta e generosità. Siamo pronte: avremo il nostro pubblico a favore e ci teniamo a fare bene. Non vediamo l’ora di scendere in campo per dare il massimo e far vedere di cosa siamo capaci”.

 

UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO – REALE MUTUA FENERA CHIERI

La Unet E-Work reduce dal ko al Mandela Forum, la Reale Mutua dal successo interno su Perugia. Tanti i temi di interesse del match: la prima di Kaja Grobelna contro la sua ex squadra e Stefano Lavarini che ritrova da avversario quel volley chierese che per tre stagioni è stata la sua casa, da braccio destro di Giovanni Guidetti. In più, in settimana i roster di entrambe le squadre si sono completati con l’arrivo delle nazionali reduci del Norceca, da un lato Washington e Lowe, dall’altro Poulter ed Enright. Così Alessia Orro: “Siamo rimaste molto deluse dal nostro esordio a Firenze e da quanto abbiamo ripreso ad allenarci ho notato in tutte noi la voglia di riscatto, di tornare al più presto in campo per dimostrare quanto valiamo. Ci saranno in più Karsta Lowe ed Haleigh Washington: saranno un grande valore aggiunto, non so se domenica partiranno dall’inizio, ma a prescindere da questo dobbiamo affrontare Chieri con grande attenzione e aggressività, come ci ha chiesto il nostro coach. Noi ritroveremo la nostra casa e i nostri tifosi, non vediamo l’ora di giocare al Palayamamay, ma attenzione: Chieri è una squadra pericolosa, ha vinto bene all’esordio e ha la nostra ex Kaja Grobelna che sicuramente vorrà far bene di fronte a noi”. “Abbiamo preparato la partita come avranno fatto loro, con quello che avevamo – spiega coach Giulio Cesare Bregoli -, senza Washington e Lowe, che conosco a livello internazionale ma non le abbiamo ancora viste in questo contesto. Bisognerà vedere se Lavarini deciderà di schierarle o meno. Dopo la vittoria con Perugia andiamo a Busto con una certa serenità. Sappiamo che vincere là è quanto meno difficile. Se non faranno il loro massimo dobbiamo essere in grado di approfittarne subito. Per noi è importante andare là e giocare bene. Siamo una squadra che sta crescendo, non sappiamo neanche noi a che livello possiamo esprimerci. Andiamo a Busto anche con la curiosità di vedere quanto distanti siamo da questo livello di classifica”.

 

LARDINI FILOTTRANO – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO

Prima ufficiale al PalaTriccoli di Jesi per la Lardini, non proprio il match più semplice possibile. Nella nuova casa delle marchigiane arriverà l’Imoco Volley, che in quattro giorni ha già totalizzato 6 punti, grazie a un doppio 3-0, e che si è ulteriormente rinforzata dopo gli arrivi di Hill e Ogbobu (ma solo la seconda si aggregherà alla trasferta). “Per noi è una partita importante – sottolinea l’allenatore della Lardini, Filippo Schiavo –, nella quale provare a conquistare punti, giocando con la mente sgombra e spingendo sull’acceleratore. Affrontiamo una delle formazioni più forti d’Italia e non solo, una squadra che ha tra le sue fila giocatrici di grande talento e che ha fatto percorso netto nelle prime due gare disputate. Conegliano propone un gioco vario e veloce al quale dovremo saper far fronte con la nostra miglior capacità difensiva, provando a sfruttare i loro eventuali passaggi a vuoto, cosa che in parte ci è mancata nella prima giornata a Bergamo. E’ l’esordio davanti ai nostri tifosi, vecchi e nuovi, ci teniamo a disputare una prova importante. Di sicuro il pubblico avrà la possibilità di vedere due organici con atlete di livello internazionale”. “Ci stiamo preparando per la terza partita settimanale, un inizio di stagione che già ci fa entrare nel ritmo che contraddistinguerà la nostra annata – racconta coach Santarelli -. Saremo in trasferta contro una squadra che ha al suo interno atlete che conosciamo bene, giovani e con tanto entusiasmo. A Bergamo hanno perso, ma hanno mostrato buone cose e il 3-0 è stato bugiardo, quindi ci aspettiamo un campo difficile e un’avversaria che certamente vorrà fare una grande partita. Noi veniamo da due buone prove, sono particolarmente soddisfatto dell’ultima uscita a Montichiari dove abbiamo mostrato ottime cose a muro e abbiamo sbagliato molto poco, forse siamo addirittura più avanti di quello che mi aspettavo in questo inizio di stagione”.

 

BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA – ÈPIÙ POMÌ CASALMAGGIORE

Dopo quasi dieci anni, il PalaEvangelisti torna ad accogliere la Serie A1 femminile. La Bartoccini Fortinfissi, neopromossa, difenderà il proprio fortino dall’attacco della èpiù Pomì Casalmaggiore. Giulia Mio Bertolo, centrale perugina ed ex del match, analizza le avversarie: “In questa stagione le rosa si sono rafforzate, sicuramente ambiscono a fare meglio dell’anno scorso. Cuttino questa estate è andata in nazionale quindi avrà avuto modo di crescere rispetto lo scorso anno, riesce ad attaccare palle molto alte. Carcaces quando è in partita riesce a tirare fuori dei grandissimi colpi, quindi sicuramente dovremo fare attenzione ad entrambe, anche Popovic sarà da tenere sotto stretta osservazione. Infine Caterina Bosetti, riceve molto bene ed in attacco e tecnicamente è molto preparata”. Le casalasche vogliono sfogare la frustrazione accumulata per l’esito del match contro Scandicci: “Arriviamo a questa partita con tanta rabbia e voglia di riscatto per come è finita la partita di domenica contro Scandicci – conferma libero della Vbc Ilaria Spirito alla sua seconda stagione a Casalmaggiore -. Vogliamo fare bene in un campo sicuramente difficile. La trasferta è lunga e Perugia è una buona squadra che ha tutte le carte in regola per mettere in difficoltà chiunque arriverà in casa loro. Noi però stiamo lavorando bene da tutta la settimana e siamo pronte per affrontare la partita spingendo sull’acceleratore fin dal primo pallone”.

 

GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA – IL BISONTE FIRENZE

Così come Perugia, anche la Golden Tulip è al lavoro per presentarsi al meglio alla prima casalinga in Serie A1. Coach Giuseppe Cuccarini ha accolto Alexa Gray e Aurea Cruz, due dei martelli principali della squadra fin qui impegnate in Nazionale, e potuto dunque lavorare a ranghi completi. Dopo la positiva prestazione di Brescia, le rosanero affrontano Il Bisonte Firenze di Gianni Caprara, una formazione giovane ma densa di talento. Dijkema e compagne sono già riuscite a sorprendere Busto Arsizio all’esordio al Mandela Forum, con Degradi, Fahr e Nwakalor in grande spolvero.

 

CAMPIONATO SERIE A1 FEMMINILE

 

IL PROGRAMMA DELLA 2^ GIORNATA

 

Sabato 19 ottobre, ore 20.30 (diretta Rai Sport HD)

Savino Del Bene Scandicci – Bosca S.Bernardo Cuneo

 

domenica 20 ottobre, ore 17.00 (diretta PMG Sport)

Igor Gorgonzola Novara – Banca Valsabbina Millenium Brescia

Saugella Monza – Zanetti Bergamo

Unet E-Work Busto Arsizio – Reale Mutua Fenera Chieri

Lardini Filottrano – Imoco Volley Conegliano

Bartoccini Fortinfissi Perugia – èpiù Pomì Casalmaggiore

Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta – Il Bisonte Firenze

 

LA CLASSIFICA

Imoco Volley Conegliano* 6; Zanetti Bergamo 3; Reale Mutua Fenera Chieri 3; Igor Gorgonzola Novara 3; Banca Valsabbina Millenium Brescia* 3; Il Bisonte Firenze 2; Savino Del Bene Scandicci 2; E’piu’ Pomi’ Casalmaggiore 1; Unet E-Work Busto Arsizio 1; Bosca S.Bernardo Cuneo 0; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 0; Bartoccini Fortinfissi Perugia 0; Lardini Filottrano 0; Saugella Monza 0.

* una partita in più

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *