Volley femminile – Volalto Caserta-Bisonte Firenze oscurata: in arrivo deferimento

Lega Pallavolo – Caserta-Firenze oscurata, il comunicato stampa della Lega Pallavolo Serie A Femminile

La Lega Pallavolo Serie A Femminile comunica che la partita Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta-Il Bisonte Firenze, valevole per la 2^ giornata del Campionato di Serie A1 Femminile e in programma oggi, domenica 20 ottobre, non è andata in onda in diretta streaming, né sarà disponibile in modalità on demand sulle piattaforme di LVF TV e PMG Sport, poiché la Società di casa Volalto 2.0 Caserta non ha fornito e garantito la realizzazione di tutte le operazioni necessarie alla produzione e alla trasmissione della gara, contravvenendo alle norme disposte dal Regolamento Organico di Lega e sottoscritte all’atto di ammissione al Campionato.

Nonostante i reiterati interventi degli uffici di Lega nel corso della settimana precedente al match, volti a permettere il normale svolgimento della trasmissione, per la prima volta dalla nascita di LVF TV, dunque, una partita del massimo Campionato rosa non è stata e non sarà visibile alle decine di migliaia di appassionati che già nello scorso weekend hanno assistito ai match di Serie A1.

Con tutti loro, e in particolare con i tifosi de Il Bisonte Firenze, la Lega Pallavolo Serie A Femminile si scusa, pur non avendone responsabilità, per l’accaduto.

La Volalto 2.0 Caserta sarà deferita al Giudice di Lega per quanto successo e chiamata a rispondere in tutte le altre sedi.

ecco dunque la risposta alal domanda di molti di voi che ci avevano inviato domande sull’accaduto qui e sulla nostra pagina facebook “palalvolo momenti e protagonisti”.

Un episodio increscioso che ha oscurato una partita bella ed interessante della quale vi riferiamo a parte sperando di farvela rivivere con il nostro particolareggiato racconto e con i commenti di quei fortunati tifosi che hanno potuto assistere all’interessante incontro di A1.

Una bella partita con chiare difficoltà organizzative che auspichiamo non si ripresentino più.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *