Volley – Louisa Lippmann alla Savino del Bene Scandicci

142

Volley – Archiviati gli addii, confermate le cinque pedine per la prossima stagione, la Savino Del Bene Volley comunica il suo primo nuovo acquisto. L’Opposta per la prossima stagione sarà Louisa Lippmann.

La classe 94’ tedesca torna in Italia da regina di Russia dopo aver impressionato con la maglia del Lokomotiv Kaliningrad ed aver vinto il campionato.
Lippmann dopo essersi affermata a Munster e Dresda, è passata al SSC Palmberg Schwerin colpendo tifosi e addetti ai lavori. Nel 2018 è stata ingaggiata dal Bisonte Firenze per poi volare allo Shangai e tornare in Germania nel 2020. L’ultima stagione ha guidato Kaliningrad ad uno scudetto insperato.
LE PAROLE DI LIPPMANN
Sono molto felice di tornare in Italia e poter giocare per l’anno prossimo per la Savino Del Bene Volley. La società è importante e molto conosciuta nel mondo ed è un onore giocare qua e tornare nel campionato italiano. E’ uno dei più difficili e tra i migliori al mondo, sicuramente il migliore in Europa. La Toscana poi… è splendida!
LA CARRIERA

La carriera di Louisa Lippmann inizia nell’Herford per poi passare nel TPSV Bielefeld: nella stagione 2010-11 viene ingaggiata dal Münster, nella 2. Bundesliga: nel campionato 2011-12 viene aggregata sporadicamente alla prima squadra, in 1. Bundesliga, venendo definitamente promossa nel campionato 2013-14.

Nella stagione 2014-15 passa al Dresdner, con cui si aggiudica due scudetti e la Coppa di Germania 2015-16. Nel campionato 2016-17 cambia squadra, ingaggiata dallo Schweriner, con cui vince due scudetti e la Supercoppa tedesca 2017.

Nella stagione 2018-19 si accasa alla formazione italiana del San Casciano, in Serie A1, mentre in quella seguente si trasferisce nella Chinese Volleyball Super League, che disputa con la maglia dello Shanghai. Al termine del campionato cinese, torna in patria, al club di Schwerin, per la seconda parte della 1. Bundesliga 2019-20. Nell’annata 2020-21 fa ritorno al club di Shanghai; nel gennaio 2021, alla conclusione del torneo, si trasferisce nella Superliga russa, accettando la proposta della Lokomotiv Kaliningrad per la parte finale della stagione, conquistando lo scudetto.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *