Volley -Serie A1 Femminile: l’Imoco espugna anche il PalaRadi

Volley – Il sabato sera che apre la 3^ giornata di ritorno del Campionato di Lega Volley Femminile, regala nell’anticipo la sfida tra la èpiù Pomì Casalmaggiore e l’Imoco Volley Conegliano, due compagini in un buon momento di forma, entrambe reduci da una vittoria nel turno precedente, rispettivamente su Perugia e Filottrano. Al PalaRadi di Cremona, le padroni di casa, davanti al proprio pubblico che ha risposto in massa per l’occasione, è chiamata all’impresa di fermare la capolista, mentre le pantere vogliono continuare a volare in campionato prima della sosta per la Coppa Italia.

Coach Gaspari scende in campo con la diagonale Antonijevic-Cuttino, capitan Bosetti e Carcaces in banda, Stufi e Popovic al centro con libero Spirito. Risponde Santarelli schierando il suo miglior sestetto sulla carta, dopo varie giornate in cui aveva a rotazione dato riposo a tutte le sue campionesse: in campo dunque capitan Wolosz opposta ad Egonu, Folie e De Kruijf al centro, Hill e Sylla in banda e Monica De Gennaro libero.

Dopo le prime fasi di studio, le ospiti trovano subito il break sul 3-6 grazie a due errori in attacco ed in ricezione di casa. Le casalasche sembrano entrate in campo contratte e continuano ad esser imprecise, con Gaspari che chiama time-out sul 6-11. Le pantere continuano a fare il proprio gioco senza sbavature, col coach di casa costretto a fermare ancora il tempo sul 7-14. Questa volta il time-out funziona, e le lombarde si avvicinano sul 10-14, fino a che non arriva il turno di Raphaela Folie al servizio, che regala tre ace di fila per la gioia dei Non Plus Ultras. Bosetti prova a scuotere le sue, che si fanno sotto fino al 17-21. Santarelli cambia inserendo Geerties per Sylla in seconda linea, ed il set va in discesa fino al 18-25.

Non cambiano i sestetti nel secondo parziale, ma cambia la partita. Casalmaggiore si toglie di dosso ruggine e paura ed inizia a giocare senza nulla da perdere. Cuttino inizia a martellare, la ricezione prende le misure e si gioca punto punto. Un errore di casa porta Egonu a segnare il primo break sul 12-13, ma le rosa ora sono in partita, e piazzano un break di 3-0 che scalda il caloroso pubblico presente. Le pantere non regalano nulla, ed in un amen sono di nuovo sotto sul 16-16. Hill regala il sorpasso sul 17-18, Carcaces risponde, ma arriva il break di Conegliano sul 19-21. Il pareggio giunge grazie ad un incredibile difesa-punto di Stufi che porta il 22-22. Le pantere però dimostrano nelle difficoltà di essere sempre le campionesse del mondo, e sul momento di maggior pressione scappano via con Sylla sul 22-24; Popovic porta sotto le sue, ma Egonu è una sentenza e chiude sul 23-25.

Si riparte come nella prima frazione, con Hill e De Kruijf che regalano subito il break alle gialloblu sul 2-4. Egonu allunga dai nove metri e Carcaces manda out per il 3-7, con Gaspari che inserisce Scuka per la cubana. Wolosz e compagne non sbagliano nulla, iniziano a prendere le misure anche su Bosetti, e Sylla al servizio trova l’ace sul 8-13. Stufi scuote le sue con due punti di fila, ma Hill ed Egonu allungano sull’11-17, e Gaspari ferma il gioco. Le ragazze di Santarelli sono praticamente perfette e macinano punti su punti fino al finale di partita, dove alla terza palla match chiudono la sfida sul 20-25.

Conegliano che vola così a 45 punti, a +9 su Busto Arsizio in attesa delle sfide di domani, mentre Casalmaggiore rimane al quinto posto a 28 punti. Entrambe saranno protagoniste mercoledì sera nei quarti di Coppa Italia, quando al PalaVerde andrà a far visita la Reale Mutua Fenera Chieri, mentre le casalasche sono chiamate alla difficile trasferta di Scandicci.

La 16^ giornata di campionato proseguirà domenica con le altre sei sfide in programma: la Unet e-Work Busto Arsizio andrà a far visita alle leonesse della Banca Valsabbina Millenium Brescia per un bellissimo derby lombardo da non perdere, mentre le ragazze dell’Igor Gorgonzola Novara ospiteranno in casa la Lardini Filottrano, cercando l’ottava vittoria consecutiva tra campionato e champions league. Le brianzola della Saugella Monza cercheranno di trovare la prima vittoria del nuovo anno davanti al proprio pubblico alla Candy Arena, sfidando la Bosca San Bernardo Cuneo, vittoriosa nell’incredibile partita con Scandicci domenica scorsa; proprio le toscane, saranno impegnate in casa contro la Zanetti Bergamo delle ex Loda e Mitchem, che proveranno a dare continuità ai buoni risultati raggiunti con coach Fenoglio. Sfida delicata sarà quella tra la Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta e la Reale Mutua Fenera Chieri, alla ricerca entrambe di una vittoria da diversi turni, mentre chiuderà la giornata il match del PalaBarton, tra le padroni di casa della Bartoccini Fortinfissi Perugia ed Il Bisonte Firenze, le prime alla ricerca di punti salvezza, le ragazze di Caprara per rilanciarsi in campionato dopo l’ultima vittoria ottenuto al Mandela Forum sette giorni fa.

CAMPIONATO SERIE A1 FEMMINILE
IL PROGRAMMA DELLA 16^ GIORNATA
Sabato 25 gennaio, ore 20.30 (diretta Rai Sport HD)

èpiù Pomì Casalmaggiore – Imoco Volley Conegliano 0-3 (18-25, 23-25, 20-25)
Domenica 26 gennaio, ore 17.00 (diretta PMG Sport)
Igor Gorgonzola Novara – Lardini Filottrano  ARBITRI: Goitre-Palumbo  ADDETTO VIDEO CHECK: Tersigni
Banca Valsabbina Millenium Brescia – Unet E-Work Busto Arsizio  ARBITRI: Pristerà-Lot  ADDETTO VIDEO CHECK: Biasin
Bartoccini Fortinfissi Perugia – Il Bisonte Firenze  ARBITRI: Rolla-Marotta  ADDETTO VIDEO CHECK: Celotti
Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta – Reale Mutua Fenera Chieri  ARBITRI: Talento-Merli  ADDETTO VIDEO CHECK: Arcangeli 
Savino Del Bene Scandicci – Zanetti Bergamo  ARBITRI: Zavater-Bellini  ADDETTO VIDEO CHECK: Gianninò
Saugella Monza – Bosca S.Bernardo Cuneo  ARBITRI: Piana-Noce  ADDETTO VIDEO CHECK: Grassi 

IL TABELLINO
E’PIU’ POMI’ CASALMAGGIORE – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 0-3 (18-25 23-25 20-25) – E’PIU’ POMI’ CASALMAGGIORE: Carcaces 4, Stufi 7, Antonijevic, Bosetti 9, Popovic 8, Cuttino 10, Spirito (L), Scuka 4. Non entrate: Vukasovic, Maggipinto, Camera, Fiesoli, Veglia, Logbo. All. Gaspari. IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Wolosz 3, Sylla 10, Folie 10, Egonu 14, Hill 11, De Kruijf 8, De Gennaro (L), Geerties. Non entrate: Enweonwu, Ogbogu, Sorokaite, Botezat, Gennari, Fersino. All. Santarelli. ARBITRI: Cerra, Tanasi. NOTE – Spettatori: 3254, Durata set: 21′, 28′, 23′; Tot: 72′.

LA CLASSIFICA
Imoco Volley Conegliano 45*; Unet E-Work Busto Arsizio 36; Igor Gorgonzola Novara 32; Savino Del Bene Scandicci 29; èpiù Pomì Casalmaggiore 28*; Saugella Monza 25; Il Bisonte Firenze 21; Zanetti Bergamo 20; Reale Mutua Fenera Chieri 18; Bosca S.Bernardo Cuneo 17; Banca Valsabbina Millenium Brescia 16; Lardini Filottrano 14; Bartoccini Fortinfissi Perugia 9; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 8.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *