Volley serie A2 femminile girone B, Sonia Galazzo (Anthea Vicenza Volley): “A Roma senza aspettative ma provando a dar filo da torcere alla capolista”

546

VOLLEY –  Lottare e crederci sempre. Sembra essere questo il motto dell’Anthea Vicenza Volley nel campionato di serie A2 femminile, con la squadra di Ivan Iosi che prova sempre a battagliare anche tra le difficoltà. Così sarà anche domenica nella capitale al cospetto del Roma Volley Club capolista imbattuta. Vicenza arriva all’appuntamento dopo il ko interno di domenica scorsa contro il Soverato (1-3) dell’ex Luca Chiappini che ha fatto cadere l’imbattibilità interna di Cheli e compagne. Tra le note positive dell’incontro, il rientro della palleggiatrice Sonia Galazzo.

“Non vedevo l’ora – spiega la giocatrice veneziana – sono stata completamente ferma per due settimane e sono tornata in campo dopo tre giorni di allenamento, provando a fare il possibile anche se non ero neanche al 50%. Nel corso della partita ho accusato anche un piccolo infortunio alla caviglia, per fortuna momentaneo. Un po’ di sfortuna, ma in partita non ci si risparmia mai. Ora cerco di rimettermi in forma progressivamente”.
Dove sta il rammarico contro Soverato?
“Sapevamo di non essere al 100% da diverso tempo, magari al completo l’avremmo anche portata a casa, ma guardiamo avanti: non serve pensare al rammarico, abbiamo cercato di fare il possibile”.
Domenica sfida sul campo della capolista imbattuta Roma, che in otto partite ha perso solo due set: mission impossible?
“Non mi interessa questo aspetto, andiamo lì per giocare e provare a portare a casa qualche punto. Nella pallavolo mai dire mai, bisogna sempre spingere al massimo e questo vale anche per il nostro avversario. Cercheremo di dar filo da torcere a Roma, partendo senza aspettative”.
Quali sono a tuo avviso le caratteristiche che stanno emergendo dell’Anthea Vicenza Volley?
“La combattività, ci proviamo sempre, teniamo duro e cerchiamo di stare attaccate all’avversario, provando a far valere il nostro gioco. Diamo tutto affinché il branco sia più forte del lupo, remando insieme nella stessa direzione”.
 
 
Nella foto di Antonio Trogu, Sonia Galazzo, palleggiatrice dell’Anthea Vicenza Volley