Calcio – Serie B: buon pareggio del Latina a Cesena

16

Calcio – Serie B: buon pareggio del Latina a Cesena

Nella sala stampa del Manuzzi, Vincenzo Vivarini in conferenza ha commentato il 2-2 di Cesena.

“Siamo stati artefici di una prestazione sopra le righe sotto diversi aspetti – ha dichiarato il tecnico nerazzurro – Mi riferisco a quello difensivo, al possesso palla e alla gestione della stessa. Abbiamo avuto una quadratura di squadra, almeno fin quando non siamo passati in svantaggio. In quel frangente ci siamo un po’ disuniti, per il resto della gara siamo stati squadra concedendo poco. Ritengo che, nel complesso, il risultato sia giusto. Come dico ormai da diverso tempo, se acquisiamo sicurezza nelle giocate, personalità e convinzione nei nostri mezzi siamo destinati a crescere in modo esponenziale. Io ci credo tanto e anche al Manuzzi i ragazzi mi hanno dato una risposta importante sotto questo aspetto. Speriamo di riuscire a centrare il prima possibile un risultato pieno per poterci togliere delle soddisfazioni molto più grandi. Rolando? E’ stato molto bravo lui, in settimana, ad allenarsi con convinzione, con intensità e con rabbia. Ho visto il lavoro che ha fatto e l’ho premiato nel metterlo in campo, è stato superbo a fare tutto il resto. Perdere questa partita sarebbe stata una beffa: dobbiamo continuare nella fase di crescita, la nostra è una squadra giovane che deve acquisire consapevolezza maggiore dei propri mezzi. Oggi – ha concluso Vivarini – Abbiamo compiuto un notevole passo in avanti. Abbiamo fatto un ottimo lavoro nel possesso e dato qualità anche alla fase di non possesso, che ci ha portato a meritare questo risultato”.

Il Latina torna con un pareggio da Cesena: l’attaccante segna il momentaneo vantaggio, l’esterno ristabilisce la parità in pieno recupero

CESENA-LATINA 2-2

Cesena: Agazzi, Balzano, Perticone, Ligi, Renzetti, Schiavone (25’ st Laribi), Kone, Ciano (37’ st Cascione), Cinelli, Di Roberto (1’ st Garritano), Djuric. A disp.: Agliardi, Filippini, Rigione, Panico, Capelli, Dalmonte. All.: Drago

Latina: Pinsoglio, Bruscagin, Brosco, Coppolaro, Acosty, Mariga, De Vitis (10’ st D’Urso), Rocca, Di Matteo (37’ st Rolando), Boakye (31’ st Corvia), Paponi. A disp.:Tonti, Bandinelli, Moretti, Maciucca, Marchionni, Amadio. All.: Vivarini

Arbitro: Di Martino di Teramo Assistenti: Prenna di Molfetta e Lanotte di Barletta Quarto uomo: Cipriani di Empoli

Marcatori: 8’ Paponi, 14’ Ciano, 30’ st Djuric, 47’ st Rolando

Ammoniti: Brosco, Perticone, Mariga

Spettatori paganti: 1577 per un incasso di 12375 euro Abbonati: 10116 per un incasso quota rateo abbonati di 38835 euro Spettatori totali: 11693 Incasso totale: 51210 euro

Il Latina torna da Cesena con un pareggio (2-2), tanto sofferto quanto meritato. I nerazzurri, avanti con Paponi, vengono prima raggiunti da Ciano e poi superati da Djuric. Nel finale di gara, dopo due grandi interventi di Pinsoglio e un salvataggio sulla linea di Mariga, ci pensa Rolando a ristabilire la parità.

Primo tempo – Passano otto minuti e il Latina si porta in vantaggio: Acosty guadagna il fondo, dopo aver saltato due uomini in velocità, e serve in area un invitante assist che Paponi tramuta in gol (destro di prima intenzione). Il Cesena pareggia al 14’ direttamente da calcio di punizione: Ciano, con il sinistro, disegna una traiettoria imprendibile per Pinsoglio. Il match del Manuzzi si mantiene vivo ed equilibrato. Al 29’ staffilata dalla distanza di De Vitis: Agazzi si distende e, in due tempi, sventa il pericolo. Il Cesena risponde con un colpo di testa di Perticone: Pinsoglio blocca a terra. Il primo tempo si chiude sull’1-1.

Secondo tempo – La ripresa si apre con il Latina in avanti. Al 5’ Paponi innesca Bokaye: il numero 10 nerazzurro anticipa l’uscita di Agazzi ma, travolto dal portiere di casa, alza troppo la mira. Al 24’ Djuric si fa largo in area pontina e lascia partire un violento destro che Pinsoglio manda in angolo. Al 30’ il Cesena si porta in vantaggio con Djuric: destro secco nell’angolo lontano. Al 36’ sono prima Pinsoglio su Garritano, poi Mariga su Ciano (salvataggio sulla linea) a tenere in partita i nerazzurri. Al 42’ ancora Pinsoglio protagonista: il portiere nerazzurro salva su Laribi. In pieno recupero il Latina pareggia: Rolando, servito da Acosty, lascia partire un siluro che non lascia scampo ad Agazzi e si infila all’incrocio dei pali. Poi arriva il triplice fischio: dopo quattro minuti di recupero al Manuzzi termina 2-2.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *