Draghi, Morandè ed Adetokunbo nominati membri ordinari della Pontificia Accademia

Draghi – Ecco i nomi dei tre nuovi membri ordinari della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali nominati da Papa Francesco. Ve li presentiamo…..

Papa Francesco ha nominato tre nuovi membri ordinari della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali: si tratta di Mario Draghi, già presidente della Banca Centrale Europea, e di due docenti univesitari: il sociologo Pedro Morandè Court, che ha insegnato presso l’Università cattolica in Cile, e la professoressa Kokunre Adetokunbo Agbontaen Eghafona, docente di Sociologia e antropologia presso l’Università di Benin in Nigeria.
Andiamo a scoprire questi tre personaggio.
Mario Draghi è nato a Roma il 13 settembre 1947. Si è laureato in Politica Economica presso l’Università degli Studi “La Sapienza” e ha conseguito il dottorato in Economia presso il Massachussetts Institute of Technology. Nel 1981 è diventato Docente Ordinario di Economia e Politica Monetaria presso la Facoltà “Cesare Alfieri” dell’Università di Firenze. È stato Direttore Esecutivo della Banca Mondiale e, in seguito, Direttore Generale del Ministero del Tesoro del Governo italiano. È stato Governatore della Banca d’Italia dal 2005 al 2011 e Presidente del Financial Stability Board dal 2006 al 2011, quando è diventato Presidente della Banca Centrale Europea fino al 2019. È membro del Consiglio di amministrazione dell’Institute for Advanced Study (IAS) e del Gruppo dei Trenta (G30). È autore di numerose pubblicazioni, con contributi che spaziano dalla macroeconomia all’economia internazionale e alla politica monetaria.
Pedro Morandé Court è docente emerito di Sociologia presso la Pontificia Università Cattolica del Cile, Pedro Morandé Court è nato a Santiago del Cile, il 3 agosto 1948. Ha una laurea in Sociologia presso la Pontificia Università Cattolica del Cile (UC) e un dottorato in Sociologia presso l’Università “Friedrich-Alexander” di Erlangen-Norimberga (Germania). Nella UC è stato Docente Ordinario e poi Capo del Dipartimento di Sociologia dal 1987 al 1990, Pro Rettore dal 1990 al 1995 e Decano della Facoltà di Scienze Sociali dal 1995 al 2014 e attualmente è Professore Emerito. Si è specializzato in Sociologia della cultura e della religione e in Sociologia della Famiglia, con particolare riguardo al popolo pubblicato numerosi articoli riguardanti la famiglia e l’identità culturale dell’America Latina.
Kokunre Adetokunbo Agbontaen Eghafona è nata il 1° ottobre 1959 a Londra. Ha studiato teologia e Antropologia alla University of Ibadan, a Ibadan, sempre in Nigeria. Nella University of Benin è Docente presso il Dipartimento di Sociologia e Antropologia dal 1992; è quindi divenuta Senior Lecturer nel 1996, Professore Associato nel 2003, Professore Ordinario nel 2008; e ha ricoperto anche numerosi incarichi amministrativi, tra cui: Capo del Dipartimento di Sociologia e Antropologia, dal 2009 al 2013 e Direttore dei programmi part-time nel 2016. È stata anche Responsabile per lo sviluppo sostenibile nell’ambito della Rete delle soluzioni sostenibili delle Nazioni Unite dal 2012 al 2017. È autrice di numerose pubblicazioni accademiche. Le sue attuali attività scientifiche includono misure per combattere la tratta di esseri umani in Nigeria.

La Pontificia accademia delle scienze sociali è stata istituita il 1º gennaio 1994 da papa Giovanni Paolo II, I tre temi che sono stati finora dominanti negli studi dell’Accademia sono stati il lavoro e lo sviluppo, la democrazia e la dimensione sociale della globalizzazione.
La sede dell’accademia si trova nella Casina di Pio IV, insieme a quella della Pontificia accademia delle scienze, nel cuore dei giardini Vaticani.
La Pontificia accademia delle scienze sociali è una accademia vaticana nata con lo scopo di promuovere lo studio e il progresso delle scienze sociali.
Si tratta del sito istituzionale della Pontificia Accademia delle Scienze. Questo Istituto è erede dell’originaria Accademia dei Lincei, fondata a Roma nel 1603 dal principe Federico Cesi, rinominata “Pontificia Accademia delle Scienze” nel 1936 da papa Pio XI. La sede dell’Accademia è presso la Casina Pio IV, nella Città del Vaticano. I principali obiettivi della Pontificia Accademia delle Scienze sono promuovere il progresso delle scienze matematiche, fisiche e naturali e lo studio delle relative questioni epistemologiche, stimolare un approccio interdisciplinare alle conoscenze scientifiche, favorire l’interazione tra fede e ragione ed incoraggiare il dialogo tra le scienze e i valori spirituali, culturali, filosofici e religiosi. Attualmente l’attività dell’Accademia copre sei aree principali: scienza fondamentale, scienza e tecnologia dei problemi globali, ricerca scientifica per la risoluzione dei problemi del mondo in via di sviluppo, etica e politica della scienza, bioetica, epistemologia. Le discipline coinvolte sono: fisica, astronomia, chimica, scienze della terra e dell’ambiente, scienze della vita, matematica, scienze applicate, filosofia e storia delle scienze.
I membri dell’Accademia sono eletti dal corpo degli Accademici sulla base del valore scientifico delle loro attività e del loro profilo morale, indipendentemente dal loro orientamento religioso. Nel corso della sua attività sono stati membri dell’Accademia ben 42 scienziati vincitori del Premio Nobel, molti dei quali sono diventati membri dell’Accademia prima di ottenere quel riconoscimento prestigioso. .n




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *