ROMA – CENTOCELLE: GIOVANI CONTRO POLIZIOTTI

72

ROMA – Centocelle, giovanissimi si scagliano contro i poliziotti, Conestà (Mosap): «Dilaga la cultura antipolizia, vergognoso vedere 13enni contro gli agenti»

«Quanto accaduto a Piazza dei Mirti nel quartiere Centocelle la scorsa sera, è davvero vergognoso. Una baby gang si è scagliata contro i colleghi del reparto mobile colpendoli con calci e pugni. La cosa più assurda è che tra gli aggressori c’era anche una ragazzina di soli 13 anni».

A dichiararlo è Fabio Conestà, segretario generale del Movimento Sindacale Autonomo di Polizia (Mosap).

«La cultura dell’antipolizia è sempre più dilagante – commenta – giovanissimi che crescono con l’odio verso le forze dell’ordine e le istituzioni che rappresentano. Queste condotte – spiega- sono gravissime. Della banda sono stati identificati in 5 e sono stati denunciati, meno la 13enne che per via dell’età non è imputabile. Ci auguriamo che scuole e famiglie intervengano sulle condotte di questi giovani, spiegando loro che chi usa violenza contro una divisa, usa violenza contro lo Stato».