PALLANUOTO – SERIE A1 MASCHILE: DECIMA GIORNATA DI CAMPIONATO TRIESTE IN TRASFERTA A SAVONA,

157

PALLANUOTO – Mercoledì 29 novembre, nella decima giornata del campionato di serie A1 maschile, la Pallanuoto
Trieste sarà impegnata sul campo della Rn Savona. Si gioca nella piscina “Carlo Zanelli” con inizio alle ore 20.00, diretta tv su RaiSport (canale 58 del digitale terrestre) e in streaming su RaiPlay. Arbitri dell’incontro Raffaele Colombo di Como e Mirko Schiavo di Palermo.
Nel momento più difficile della stagione, la squadra è chiamata ad una reazione immediata. La sconfitta interna con il Telimar ha fatto di nuovo risuonare l’allarme dopo la positiva prestazione di Catania in Euro Cup. L’avversario che si troveranno davanti capitan Ray Petronio e compagni è di quelli assai ostici. E non solo per la tradizione poco favorevole nelle sfide con i biancorossi, ma perché la Rn Savona quest’anno sembra decisamente la seconda forza della categoria dietro soltanto la Pro Recco. “Sfida complicata ma non impossibile – spiega l’allenatore Daniele Bettini – solo dando il massimo e anche qualcosa in più possiamo ambire ad un risultato positivo. Loro sono in formissima, hanno qualità diffusa, individualità di spicco, le stanno vincendo praticamente tutte. Dovremo minare i loro meccanismi e provare a metterli in difficoltà. Non stiamo
vivendo un gran momento, serve l’apporto di ognuno di noi per uscire da questa situazione. Come sempre dipende da noi. Dobbiamo credere nelle nostre capacità, serve una dose maggiore di cinismo in attacco e attenzione costante nell’arco dei quattro tempi in fase difensiva. La diretta televisiva rappresenta un ulteriore stimolo a fare meglio”.

Per quanto riguarda la formazione nessuna novità, Bettini manderà in acqua gli stessi 14 di sabato scorso.
La Rn Savona più forte degli ultimi anni si sta ritagliando il ruolo di schiacciasassi sia in patria che in Europa. In campionato i liguri hanno perso solo un volta (a Recco per 13-9 dopo essere rimasti a lungo in partita), con 24 punti occupano la seconda posizione e hanno accumulato distacchi già notevoli sulle inseguitrici: +6 su Ortigia e Brescia, +8 sul Telimar e +9 sulla Pallanuoto Trieste. Mentre in Euro Cup la compagine allenata da Alberto Angelini è reduce dal 16-13 rifilato al Vasas (detentore del trofeo) e ha già in tasca la qualificazione agli ottavi di finale. In estate il Savona si è ulteriormente rinforzato con gli innesti del difensore americano Marko Vavic, dell’attaccante ungherese Balazs Erderly e soprattutto con l’ingaggio dell’ex capitano del Settebello Pietro Figlioli, prelevato dalla Pro Recco.