VOLLEY – PER LA MEGABOX SOLTANTO UN PUNTO CONTRO CASALMAGGIORE

690

Megabox – Casalmaggiore vince al tie-break con la Megabox Vallefoglia, capovolgendo una partita che nei primi due set sembrava essere saldamente nelle mani della squadra di casa. Per le cremonesi si tratta del primo successo al quinto set sui 3 disputati nelle prime 9 giornate. Merito di una Carlini in gran spolvero, che quando ce n’è stato bisogno ha acceso Dimitrova (MVP dell’incontro e 19 punti per lei) e una superlativa Frantti (31 punti alla fine).

PRIMO SET
Nel primo set il servizio di Hancock, ben supportato dal muro di Mancini, permette alle Tigri di portarsi sull’8–2. Casalmaggiore prova a recuperare il break: Pistola effettua un doppio cambio e da affida la regia a Scola (l’anno scorso a Vallefoglia), al posto di Carlini. Il gioco veloce al centro e la seconda linea della squadra di casa consentono di arrivare fino al 14-6, costringendo le ospiti al time out, che Mafrici invece chiama sul 20–12. È D’Odorico, al quinto set ball, a chiudere il parziale.

SECONDO SET

La prima parte del secondo parziale è più equilibrata: Mancini, Kosheleva e Hancock portano la Megabox sull’8–4, Casalmaggiore recupera fino al 13–13. Le Pantere rosa respirano sul collo delle Tigri: c’è Martinelli al posto di Mancini al servizio, D’Odorico porta la squadra sul 22–19, poi sbaglia il servizio e il va al 23–21. Il punto di Kosheleva e un errore di Casalmaggiore danno alla Megabox anche il secondo set.

TERZO SET
Si riparte con Dimitrova e Perinelli. Kosheleva apre le marcature ma Frantti pareggia subito. Gran palla di Frantti che tocca il muro e fa 2 pari. D’Odorico fa 6-2, coach Pistola è costretto al time out. Frantti piazza il suo colpo e si va sul 3-7. Gran botta di Perinelli che sfrutta il touch out e fa 4-7, Dimitrova accorcia 5-7. Arriva anche l’ace di Ali Frantti, 6-7. Salvataggio volante per De Bortoli, Perinelli finalizza, 8-9, l’errore di Piani poi pareggia i conti. Altro bel mani out in parallela di Perinelli che ritrova la parità 10-10, Frantti mette la freccia del sorpasso, 11-10 Vbc, per poi allungare nuovamente, 12-10 time out Megabox. Si torna in campo e ci pensa “l’olandese murante” Lohuis a mettere a terra il pallone, 13-10, Aleksic però accorcia, ma Frantti non ci sta, 14-11. Primo tempo a tutta velocità per Melandri, ben imbeccata da Carlini, 16-13. Bel pallonetto di capitan Dimitrova, 17-14. Diagonale a tutto braccio per l’opposta bulgara, 18-15. Finisce out la battuta di Aleksic, 20-18, ma le padrone di casa accorciano, si lotta punto a punto. Piazza il suo colpo il capitano che in seconda battuta trova il 21-19. Vallefoglia pareggia con Piani, la panchina casalasca chiama time out, 21-21. Dimitrova annulla il set point avversario e pareggia 24-24, Carlini mura l’attacco avversario e fa 25-24, time out Vallefoglia. Lohuis chiude in fast 26-24.

QUARTO SET
Frantti sfrutta subito il mani out e fa 1-0, Kosheleva pareggia con lo stesso fondamentale, 1-1, l’americana però riporta avanti le sue con una parallela a tutto braccio, 2-1. Altro gran mani out di Frantti, 3-2. Pipe al tritolo ancora di Frantt, mattatrice di questo inizio di set, 5-2. Capitan Dimitrova passa a fianco del muro e fa 6-3. Le marchigiane spingono e trovano la parità con un ace di Piani, ma Perinelli rimanda avanti le sue, 8-7. L’attacco di Frantti mette in difficoltà Piani che sbaglia la difesa e fa 10-9, l’americana poi allunga nuovamente in diagonale, 11-9. Dimitrova trova la diagonale dall’angolo che non c’è e fa 13-10, time out Vallefoglia. Si torna in campo ed è la pipe di Frantti a regnare, 14-10. D’Odorico ci prova ma Melandri è ben appostata a muro, 15-11. De Bortoli alza un gran pallone per Dimitrova che trasforma, 16-12. Carlini alza all’indietro e Lohuis non perdona, 17-13, la stessa Carlini poi è attenta sottorete e vince il contrasto con Carraro, 18-14, ancora Lohuis allunga, 19-14 time out per coach Mafrici. Si rientra e Melandri con un moster block ferma Kosheleva, 20-14, l’errore marchigiano poi manda Casalmaggiore sul 21-14. Frantti fa passare il suo pallonetto dietro al muro e si va sul 22-15, l’ace di Carlini fa 23-15, combo a stelle e strisce per le rosa. Le padrone di casa provano a risalire la china, 18-23 time out Vbc Trasporti Pesanti. Frantti mette la sua firma al ritorno in campo ed è set point, 24-18, Perinelli chiude 25-18 e manda tutti al quinto

TIE-BREAK
Hancock trova il primo punto attenta sottorete, Lohuis pareggia i conti i fast, 1-1, Frantti allunga 2-1 a tutto braccio. Kosheleva ci prova in terza battuta ma Frantti è ben piazzata, muro e 3-1. Altro gran passante di Frantti che fa 4-1 e costringe al time out coach Mafrici. Al ritorno in campo la battuta di Lohuis finisce a rete e Piani accorcia nuovamente, 3-4. Capitan Dimitrova costringe, col suo pallonetto, D’Odorico all’errore e fa 5-3, Frantti poi piega le mani di Sirressi ed è 6-3. Piani trova un altro mani out, ma l’errore difensivo marchigiano regala il 7-4 alla Vbc. Piani ancora mette a terra il suo tentativo, ma la sua battuta finisce out, si va al cambio di campo sull’8-5 Casalmaggiore. Aleksic in fast fa 6-8, ma la battuta di D’Odorico è troppo lunga, 9-6. L’attacco di Kosheleva trova il tocco del muro e fa 7-9 e l’attacco di Perinelli è out, 8-9, time out Casalmaggiore. Lohuis mette a terra il suo pallone al ritorno in campo e la Vbc va in doppia cifra, 10-8, l’ace di Perinelli fa 11-8. Frantti trova il tocco del muro e si va sul 12-8, Kosheleva accorcia, 9-12. E’ ancora Frantti a finalizzare, diagonale e 13-9, Piani accorcia. Capitan Dimitrova trova il match point in diagonale, 14-10, ma il salvataggio della stessa giocatrice bulgara annulla, 11-14. Il muro delle bianco-verdi annulla il secondo match point, 12-14, time out Casalmaggiore. La battuta di Martinelli è out e chiude la gara 3-2 per la Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore.

DICHIARAZIONI


Emilya Dimitrova: “Sicuramente all’inizio non eravamo molto sicure perché sapevamo del valore di Vallefoglia. Con calma siamo riuscite a conquistare fiducia e portare a casa il risultato”.

Tatiana Kosheleva: “Non siamo state sufficientemente brave a chiudere. Molti aspetti dell’incontro. Sono andati meglio rispetto al passato, ma dobbiamo ancora lavorare per vincere, chiudendo quando è il momento giusto”.

TABELLINO

Megabox Ond. Del Savio Vallefoglia – Trasporti Pesanti Casalmaggiore 2 -3

MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO VALLEFOGLIA: D’Odorico 10, Aleksic 12, Hancock 8, Kosheleva 29,
Mancini 8, Piani 16, Sirressi (L), Lutz 1, Carraro, Papa n.e., Martinelli, Barbero, Berti, Buffi (L2). All.:
Mafrici.

TRASPORTI PESANTI CASALMAGGIORE Carlini 5, Frantti 31, Melandri 3, Malual Adhuoljok 3,
Perinelli 6, Lohuis 10, De Bortoli (L1), Piva n.e., Scola, Braga E. n.e., Nikolova 19, Mangani 5, Sartori
n.e., Bertolotti (L2). All: Pistola.
Arbitri: Verrascina, Gasparro.
Parziali: 25 – 20 (27’); 25 – 22 (29’); 24 – 26 (30’); 18 – 25 (28’); – 12-15 (18’)
Spettatori: 436
MVP: Dimitrova.