Cinema – Alvin Superstar: nessuno ci può fermare

150

cinema alvin superstar nessuno ci puo fermare

cinema alvin superstar
Alvin, Simon e Theodore sono molto preoccupati. Il loro ‘papà’ Dave sembra decisamente innamorato e intenzionato a fare una proposta di matrimonio alla dottoressa Samantha la quale ha un figlio adolescente, Miles, che non perde occasione per maltrattarli. I tre Chipmunks temono di venire abbandonati e Miles, ferito dall’abbandono del padre avvenuto quando era piccolo, non vuole un nuovo genitore. Diventa allora indispensabile un’alleanza che permetta ai 4 di arrivare in tempo a Miami, attraversando diversi Stati, prima che l’irreparabile (cioè l’offerta dell’anello di fidanzamento) accada.
Walt Becker esordì nel 2002 con Maial College e ha conseguito una certa notorietà con Svalvolati On the Road. I tre personaggi mantengono intatte le loro caratteristiche di singers brillanti suddividendosi le psicologie (brillante Alvin, secchione Simon e costantemente affamato Theodore) e il loro rapporto con la figura ‘paterna’ è improntato all’affetto.
C’è però anche un tentativo di catturare un pubblico adolescenziale affidando al personaggio di Miles il compito coadiuvandolo con numeri musicali (a partire dal party iniziale in cui lui non è ancora entrato in azione ma che offre una specie di cifra stilistica) che ben poco hanno a che fare con un pubblico infantile che potrebbe invece essere di preciso riferimento. Per ammiccare poi agli eventuali accompagnatori adulti (e molto cinefili) ci viene anche offerto un cameo di John Waters nelle vesti di un passeggero di un aereo. Un film per bimbi ma che può offrire spensieratezza anche agli accompagnatori più grande.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.