CALCIO A 5 – CONIT CISTERNA IN CASA DEL MIRAFIN

177

CONIT CISTERNA – Il Conit Cisterna torna a giocare dopo il successo di sabato scorso (5-1) con il Cagliari. La formazione dei presidenti Luigi Iazzetta e Tomas Martino sarà impegnata in trasferta, nella casa del Mirafin, formazione di Pomezia che sarà l’avversario dei pontini in occasione della 14esima giornata del campionato nazionale di futsal di serie B. All’andata le due squadre chiusero il match con un pareggio per 3-3, lo stesso risultato dell’ultima partita giocata dal Mirafin con lo United Pomezia. La partita tra Conit Cisterna e Mirafin sarà un vero e proprio scontro diretto con vista sulla zona che conta della classifica del raggruppamento E visto che il Conit Cisterna è attualmente al sesto posto con 21 punti, due in meno del Cures attuale quinta forza del campionato (23 punti) e tre in meno della quarta posizione (Jasnagora, 24 punti). Il Mirafin è attualmente al settimo posto con 20 punti, tallonato dall’Atletico Grande Impero, ottavo con 19 punti.

«Questo periodo della stagione è sempre cruciale per tutte le squadre ed è il momento di crescere sia a livello tecnico e fisico ma anche mentale, per questo siamo convinti che la crescita passi per sfide come questa che vanno affrontate con l’obiettivo di mettere sul campo una prestazione importante perché la classifica ci vede in una posizione in cui ogni punto pesa tantissimo» chiarisce il direttore generale Sandro Cavola.

Dopo la partita con il Mirafin, il Conit Cisterna tornerà a giocare in casa il 10 febbraio prossimo alle ore 18:00 contro il Real Ciampino Academy, la capolista del campionato.

 
In serie D, la formazione di Cisterna che sta dominando il campionato, l’esordio infrasettimanale di Coppa Lazio è stato positivo: il Conit Cisterna ha pareggiato 5-5, in trasferta con il Real Roma Sud.
 
Nella foto: capitan Sangermano (Conit Cisterna)