BASKET – SERIE A2, LA LUISS ROMA NON RIESCE A RIPETERE L’OTTIMO PRIMO TEMPO

138

LUISS ROMA – Purtroppo un film già visto: la Luiss Roma ha tenuto testa alla terza forza del campionato per tre quarti poi si è sciolta come neve al sole e ha dovuto cedere. 87 a 69 il finale dal PalaFacchetti, dove Pasqualin e compagni hanno lottato ma sono incappati in una giornata veramente sterile dal punto di vista offensivo. Per dovere di cronaca, bisogna ricordare che nel bergamasco coach Paccariè si è presentato senza D’Argenzio e Fallucca, entrambi out per problemi fisici, e che il nuovo acquisto Ty Sabin si unirà ai compagni da domani.
Dal 27 a 39 del minuto numero 15, con i viaggianti in controllo del match, il parziale aperto è stato di 60 a 30: basterebbe questo dato a raccontare la serata difficile al tiro.
E dire che, come ormai da tre settimane, gli ospiti sono partiti molto bene: 10-19 dopo sei minuti con la tripla di Jovovic e due punti galleggiando in aria di Badmus.
Cucci ha segnato con un bel fade away e Murri ha completato il gioco da tre punti per il 27-39. Da quel momento la Luiss si è spenta, senza riuscire a trovare la via del canestro nonostante tiri costruiti in maniera tutto sommato corretta. Treviglio, in giornata opaca, non ha fatto nulla di straordinario per dare la spallata al match ma le bassissime percentuali dei romani le hanno consegnato la vittoria.
“Usciamo sconfitti ma consapevoli che più di così era difficile fare – ha dichiarato coach Andrea Paccariè-. Se le partite finissero all’intervallo saremmo salvi, e questo ci deve dare la possibilità di pensare che prima o poi riusciremo ad essere continui per tutti i quaranta minuti. Nel terzo quarto ci siamo presi i nostri tiri, costruendoli anche in maniera decente, purtroppo non siamo riusciti a realizzarli”.

IL TABELLINO

Gruppo Mascio Treviglio – Luiss Roma 87-69 (23-24, 23-23, 17-9, 24-13)
Gruppo Mascio Treviglio:  A.j. Pacher  17 (3/5, 2/3), Federico Miaschi 16 (2/4, 3/6),  Terrell Harris  16 (2/3, 2/4), Tommaso Guariglia 15 (5/12, 1/1), Marco Giuri 5 (0/2, 1/4), Bruno Cerella 5 (1/1, 1/1), Matteo Pollone 4 (2/2, 0/2), Simone Barbante 4 (2/2, 0/0), Brian Sacchetti 3 (0/0, 1/2), Luca Vitali 2 (1/2, 0/0), Andrea Guerci 0 (0/0, 0/0), Leonardo Falappi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 18 / 21 – Rimbalzi: 30 3 + 27 ( A.j. Pacher  9) – Assist: 27 (Luca
Vitali 9)
Luiss Roma: Marco Pasqualin 23 (2/7, 4/8), Valerio Cucci 15 (4/9, 1/6), Riccardo Murri 11 (2/5, 2/3), Taiwo Badmus 7 (2/5, 1/4),  Anrijs Miska  5 (2/6, 0/1),  Matija Jovovic  5 (1/3, 1/4), Francesco Villa 3 (1/1, 0/2), Marco Legnini 0 (0/0, 0/4), Riccardo Salvioni 0 (0/2, 0/0), Davide Tolino 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 21 – Rimbalzi: 33 12 + 21 ( Anrijs Miska  11) – Assist: 9 ( Anrijs
Miska  3)