BASKET – SERIE A2, LA LUISS TROVA LA PRIMA VITTORIA AL PALATIZIANO

86

LUISS – Dopo nove partite senza gioie la Luiss Roma torna a sorridere trovando la prima vittoria al PalaTiziano: battuta Casale Monferrato 79-74 al termine di una gara che i padroni di casa hanno condotto dal primo al quarantesimo. Una prestazione scintillante del nuovo acquisto Ty Sabin, 27 punti con il 40% da tre, coadiuvato da un’ottima gara di Miska (16 punti) e Pasqualin (13 punti).
Una vittoria meritata e che ripaga di tutto il lavoro fatto in queste settimane, con lo staff tecnico dirigenziale che ha mantenuto la barra dritta nonostante le sconfitte.
Una Luiss che ha approcciato bene al match: l’alto basso tra Pasqualin e Cucci consegna ai padroni di casa il primo vantaggio significativo (13-6), ma un Kelly da 11 punti nel primo quarto fissa il punteggio sul 22-18.
Secondo parziale dove i capitolini spingono ancora sull’acceleratore, Salvioni cancella il diretto avversario con una stoppata e Murri spara la tripla del +7 (30-23, 15’) con le squadre al riposo sul 44-35.
È sempre il terzo quarto a creare grattacapi alla Luiss che subisce quattro bombe in fila da Monferrato (Kelly, Pepper, Fabi e Martinoni) e dal 53-40 si passa alla parità a quota 59. Il momento chiave del match è tutto qui: la
Luiss di una settimana fa si sarebbe sciolta, invece Sabin disegna pallacanestro coadiuvato da Jovovic e Miska: parziale 17-3 che indirizza il match per il 74-62 quando mancano cinque minuti.
Gli ospiti hanno una reazione d’orgoglio, con la Luiss un po’ impaurita, ma non riescono mai a scendere sotto i due possessi di svantaggio.
“Era una partita fondamentale per noi, avevamo tutta la pressione addosso – ha dichiarato il vice allenatore Riccardo Esposito al termine del match-. Abbiamo avuto risposte positive da tutti i giocatori, abbiamo fermato la loro temibile transizione pagando oltre misura la difesa sul tiro da tre punti”.

“Ottimo esordio, sono felice per la vittoria di squadra – ha dichiarato Ty Sabin in conferenza -. Il nostro obiettivo è la salvezza e cercheremo di portare a casa più punti possibili. In questi primi giorni romani sono rimasto molto impressionato dal gruppo: è vero che siamo giovani ma c’è molto talento”.

Il tabellino
Luiss Roma – Novipiù Monferrato Basket 79-74 (22-18, 22-17, 17-24, 18- 15)
Luiss Roma: Tyler francis Sabin 27 (3/8, 6/15),  Anrijs Miska  16 (6/10, 1/3), Marco Pasqualin 13 (3/3, 1/4), Riccardo Murri 10 (2/2, 2/2), Riccardo Salvioni 7 (2/3, 1/1), Valerio Cucci 4 (1/4, 0/1),  Matija Jovovic  2 (1/3, 0/2), Francesco Villa 0 (0/0, 0/0), Marco Legnini 0 (0/0, 0/3), Domenico D’Argenzio 0 (0/0, 0/1), Beniamino Basso 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 17 – Rimbalzi: 40 13 + 27 (Valerio Cucci 8) – Assist: 10 (Marco Pasqualin 4)

Novipiù Monferrato Basket:  C.j. Kelly  21 (2/4, 5/12), Dalton Pepper 19 (2/5, 5/11),  Agustin Fabi  15 (2/3, 3/5),  Niccolo Martinoni  8 (2/9,1/4), Tommaso Fantoma 6 (1/3, 1/2), Andrea Calzavara 5 (0/2, 1/2), Dario Zucca 0 (0/0, 0/0), Raffaele Romano 0 (0/0, 0/0), Nicolo Castellino 0 (0/0, 0/0), Seraphin Kadjividi boussounka 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 15 – Rimbalzi: 30 11 + 19 (Dalton Pepper 7) – Assist: 12 (Andrea Calzavara 4)