Calcio. Champions League. La Juventus pareggia in Germania

130

juventus

A Johnson risponde Lichsteiner, tornato in campo dopo l’operazione al cuore:  poi ci pensa un immenso Buffon a chiudere la saracinesca della porta bianconera.

Non è stata una serata facile per la Juventus “aggredita” dal desiderio della compagine tedesca di far sua l’intera posta. Ma la Juventus di Coppa appare più convincente di quella in campionato ed il risultato è arrivato: un punto importante per il cammino della compagine torinese nella prestigiosa Champions League.

Nulla è stato semplice contro il Borussia. Perché si sa che la Juventus non attraversa un momento felice e perché ha praticamente disputato buona parte del secondo tempo in inferiorità numerica per l’espulsione di Hernanes.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.