PALLANUOTO – BOGLIASCO – OLYMPIC ROMA 13-10, GARA 1 SEMIFINALE PLAY OFF

59

PALLANUOTO – Una buona Olympic Roma non demerita sul campo del Bogliasco e perde 13-10 gara 1 della
semifinale play off. Alla Vassallo, gli uomini di Mario Fiorillo approcciano bene al match e restano in partita fino a metà dell’ultimo quarto. Partita dura, giocata su ritmi alti e con tanto contatto fisico, ma sempre corretta. Ora l’attenzione è già tutta rivolta a gara 2: l’appuntamento è per mercoledì 22 maggio, ore 20:00, al Foro Italico.

La cronaca
Parte forte l’Olympic Roma, in vantaggio prima con Ballarini (0-1), poi con Capezzone (1-2) e ancora con Luca Fiorillo (2-3). Il Bogliasco ribatte colpo su colpo, spinto dal suo pubblico caloroso: il primo tempo finisce 3-3. Il secondo parziale è all’inizio fotocopia del primo: le squadre si alternano perfettamente, con i liguri ora sempre avanti nel punteggio. Ancora Fiorillo, poi Lo Re e Cianchetti tengono il match in equilibrio (6-7, ndr), prima del break dei biancoazzurri, che ribaltano la gara e cambiano campo sul 9-7.
Dopo l’intervallo lungo, il Bogliasco trova il massimo vantaggio: è 10-7. Kadar accorcia subito su rigore, poi tanti errori da una parte e dall’altra, con le difese a prevalere sui rispettivi attacchi. A inizio quarto tempo, l’Olympic Roma si fa di nuovo sotto con Kadar (10-9), prima di un altro, decisivo break di 3-0 dei liguri. Sul 13-9 la partita è virtualmente chiusa: Cianchetti segna l’ultima rete, finisce 13-10.

MARIO FIORILLO
Le parole dell’allenatore dell’Olympic Roma, Mario Fiorillo: «Nonostante la sconfitta, sono soddisfatto della partita che abbiamo fatto. Abbiamo avuto un buon approccio, giocando una partita fisica e nuotata, con tanti contatti. Credo che la partita ci sia sfuggita di mano per un break subito nel 2° tempo, che abbiamo comunque ricucito arrivando sul 10-9 a 3 minuti e mezzo dalla fine. Poi, però, abbiamo pagato questo sforzo. Sono convinto che mercoledì al Foro Italico ci giocheremo le nostre chance per allungare la serie a gara 3».

Bogliasco 1951: Prian, Broggi Mazzetti, Mainai, Mugnaini, Blanchard 3, Alberti, Gavazzi, Olivieri, Boero, Brambilla 6, Bottaro 1, Canepa 1, Ferrari, Taramasco. TPV: Gian Marco Guidaldi.

Olympic Roma: Giannotti, Ballarini 1, Capezzone 1, Graziosi, Lo Re 1, Di Santo, Cianchetti 2, Kadar 3, – , Fiorillo 2, Carrozza, Patti, Peluso, Fabrucci. TPV: Mario Fiorillo.
Superiorità numeriche: Bogliasco 1951 8/14 + 1 rigore, Olympic Roma 5/10 + 1 rigore.
Arbitri: Colombo e Visconti.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *