PALLANUOTO – L’ANZIO WATERPOLIS VINCE 9-5 SULLE DE AKKER BOLOGNA

270

PALLANUOTO – La formazione di Mistrangelo esce sconfitta allo Stadio del Nuoto di Anzio, al termine di una sfida molto equilibrata tra due squadre in lotta per la salvezza. Anche oggi purtroppo la maledizione delle partite in trasferta non viene sciolta e i bolognesi rientrano a casa ancora a mani vuote.

ANZIO WATERPOLIS – DE AKKER BOLOGNA 9-5
La sfida si apre con un ottimo inizio da parte della squadra ospite che gestisce il gioco e si impone per 0-2, reti di Manzi e Deserti dal centro. L’atteggiamento sembra buono, la difesa rossoblù è determinante in questi primi minuti di gioco, con un bravissimo Cicali tra i pali. Nel secondo quarto l’Anzio prende coraggio e si accende con le reti di Cuccovillo su rigore e Barberini che aggancia il 2-2. Tutto da rifare per il Bologna che nonostante le numerose conclusioni in attacco, non riesce a imporsi e a concretizzare. I laziali approfittano così di questo momento per allungare sul 3-2 con un rigore conquistato dal capitano Lapenna e realizzato da Pelicaric.
Le cose non promettono bene neanche dopo l’inizio della terza frazione, dove la formazione di casa incrementa sul 4-2 con un gol di Koprcina sopra la testa di Cicali.
Nonostante il ribaltone i bolognesi continuano a crederci e si riportano sotto con un bel gol dell’ungherese Kadar in superiorità numerica. La frazione si chiude sul 5-4 con le ultime reti di Goreta da posizione cinque e di Alfonso, rapido a ricevere e trasformare una superiorità. La partita è di fatto ancora molto aperta e si risolverà solo negli ultimi otto minuti, fondamentali per portare a casa la vittoria. Dopo aver conquistato il pareggio con uno splendido alzo e tiro di Milakovic, i laziali mettono a segno un poker micidiale che piega definitivamente la formazione ospite: Koprcina,
Pelicaric e una doppietta di Goreta da fuori trascinano l’Anzio sul 9-5 mettendo fine al match. Sfortuna nel finale per la De Akker, la quale non riesce a sbloccarsi in attacco e subisce le ripetute conclusioni vincenti degli avversari. I padroni di casa agganciano quota 14 punti mentre i ragazzi di Mistrangelo rimangono fermi a 13 e attendono l’Ortigia sabato prossimo alla Carmen Longo, un’altra partita molto difficile contro la terza forza della classifica.

TABELLINO
Anzio Waterpolis: Santini, Fratarcangeli, Pelicaric 2, Susak, Caponero, Goreta 3, Barberini 1, Cuccovillo 1, Lapenna (C), Bajic, Koprcina 2, Presciutti, Antonini. All. Tofani

De Akker Bologna: Cicali, Townsend, Spadafora, Baldinelli, Bagnari, Kadar 1, Guerrato, Milakovic 1, Alfonso 1, Manzi 1, Cocchi (C), Deserti 1, Pederielli. All. Mistrangelo

Note parziali: 0-2, 3-0, 2-2, 4-1
Superiorità numeriche: Anzio Waterpolis 3/14 +2 rigori, De Akker Team 3/12.
Arbitri: Ercoli, Callini