Pallanuoto – Lazio ko con il Posillipo

123

Pallanuoto – I biancocelesti perdono 15-11 in trasferta. Esordio di Maddaluno, ma non basta.  Sebastianutti: “Regaliamo troppi gol”. Sabato si torna al Foro con il Catania.

A Santa Maria Capua Vetere, Lazio sconfitta dal Posillipo. I biancocelesti hanno perso 15-11 nella 4^ giornata del campionato di serie A1. I padroni di casa sono riusciti a portarsi avanti fin dalle prime battute, amministrando poi, nel corso della gara, il vantaggio già acquisito. Mattatore della partita è stato Di Martire, autore di cinque reti. I biancocelesti hanno avuto un moto d’orgoglio nel finale di partita quando sotto di sei gol (13-7) non hanno mollato e sono riusciti a lottare realizzando quattro reti di fila, prima di perdere nuovamente smalto nel finale (15-11). Per la Lazio due gol per Leporale e Checchini. Esordio per Raffaele Maddaluno che ha giocato qualche minuto e deve trovare ancora la forma migliore. La formazione napoletana ha conquistato così il primo successo in campionato, la Lazio resta a quota uno in classifica.

Nella prossima sfida di campionato, sabato 6 novembre alle 15.30, la Lazio Nuoto affronterà in casa il Catania.


Il tecnico sul piano vasca della Lazio Nuoto, Claudio Sebastianutti: “Purtroppo non è andata come speravamo. Dobbiamo lavorare sul piano difensivo. E’ lì il nostro problema. Continuiamo a regalare troppi gol e così è difficile vincere le partite. Ci dispiace aver perso contro una diretta concorrente. Sabato prossimo in casa contro il Catania sarà una partita da non sbagliare”.

CN POSILLIPO-SS LAZIO NUOTO 15-11

CN POSILLIPO: Lindstrom, Iodice 1, Briganti, E. Aiello, A. Picca, M. Cali’, M. Tkac 3, J. Lanfranco 4, M. Di Martire 5, A. Scalzone, N. Radonjic 2, P. Saccoia, R. Spinelli. All. Brancaccio

SS LAZIO NUOTO: M. Rossa, M. Ferrante 2, D. Vitale, J. Gambin 1, A. Vitale 1, L. Marini, D. Caponero 1, V. Paskovic 1, M. Leporale 2, R. Maddaluno, L. Checchini 2, A. Nenni 1, M. Serra. All. Sebastianutti

Arbitri: Nicolosi e Carmignani

Note

Parziali: 5-2 4-2 3-3 3-4

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *