SCHERMA – COPPA DEL MONDO DI SPADA: PRIME MEDAGLIE

91

SCHERMA – È grande l’Italia della spada maschile nella storica tappa di Coppa del Mondo di Heidenheim: doppio podio azzurro in Germania con il secondo posto di Enrico Piatti e il terzo di Federico Vismara. Nella gara vinta dal giapponese Yamada, gli spadisti del CT Dario Chiadò conquistano due medaglie preziosissime, la prima nel circuito iridato assoluto per il giovane Piatti, mentre è una conferma ad altissimi livelli per Vismara che con questo bronzo dà continuità all’argento dell’ultimo Grand Prix a Doha.

La gara super di Enrico Piatti, che arrivava al tabellone principale dopo i preliminari di ieri, è partita con la vittoria sul tedesco Brinkmann 15-9. Nel turno dei 32 per l’aviere piemontese c’è stato il derby azzurro contro Filippo Armaleo, superato per 15-8. Due match al cardiopalma hanno poi permesso all’atleta dell’Aeronautica Militare di entrare in semifinale: negli ottavi ha battuto lo spagnolo Pereira per 15-14 prima di avere poi la meglio, con lo stesso risultato, sul campione olimpico di Tokyo 2020, il francese Cannone. In semifinale è poi arrivata un’altra vittoria nello scontro tricolore contro Federico Vismara con il risultato di 15-11. Lo stop nel match conclusivo contro il vincitore della tappa tedesca, il giapponese Yamada, che ha superato Enrico Piatti per 15-9. Per il 21enne azzurro il primo podio in carriera in Coppa del Mondo Assoluta è il premio a una gara strepitosa.

Grande performance anche per Federico Vismara. La giornata del milanese è iniziata con il successo sull’atleta del Kirgikistan, Petrov per 15-10. Nel tabellone dei 32 l’atleta delle Fiamme Azzurre si è imposto con un netto 15-6 sull’austriaco Biro prima di avere la meglio negli ottavi di finale contro il cinese Lan. Nei quarti “Vis” ha superato, dopo un match molto tirato, il venezuelano Limardo Gascon per 15-14 raggiungendo così la certezza di una medaglia. In semifinale lo stop nel derby contro Enrico Piatti con il punteggio di 15-11 che ha sancito il terzo gradino del podio per Federico Vismara.

Così gli altri azzurri in gara oggi: 17° Davide Di Veroli, 30° Filippo Armaleo, 33° Valerio Cuomo e 57° Simone Mencarelli.

Domani la tappa di Coppa del Mondo di spada maschile ad Heidenheim si chiuderà con la prova a squadre. L’Italia del CT Chiadò, già qualificata per i Giochi Olimpici di Parigi 2024, sarà in pedana con Davide Di Veroli, Andrea Santarelli, Valerio Cuomo e proprio Enrico Piatti, che sostituirà a scopo precauzionale Federico Vismara oggi uscito dalla gara individuale sì felice ma anche un po’ dolorante alla mano.

COPPA DEL MONDO SPADA MASCHILE – Heidenheim (Germania), 23 febbraio 2024

Qui i risultati

Finale
Yamada (Jpn) b. Piatti (ITA) 15-9

Semifinali
Piatti (ITA) b. Vismara (ITA) 15-11
Yamada (Jpn) b. Allegre (Fra) 15-9

Quarti di finale
Piatti (ITA) b. Cannone (Fra) 15-14
Vismara (ITA) b. Limardo Gascon (Ven) 15-14
Yamada (Jpn) b. Midleton (Fra) 15-14
Allegre (Fra) b. Minobe (Jpn) 15-9

Ottavi di finale
Piatti (ITA) b. Pereira (Esp) 15-14
Vismara (ITA) b. Lan (Chn) 15-7

Tabellone da 32
Pereira (Esp) b. Di Veroli (ITA) 15-11
Piatti (ITA) b. Armaleo (ITA) 15-8
Vismara (ITA) b. Biro (Hun) 15-6

Tabellone da 64
Di Veroli (ITA) b. Takahashi (Jpn) 15-6
Piatti (ITA) b. Brinkmann (Ger) 15-9
Armaleo (ITA) b. Elsayed (Egy) 13-12
Svensson (Swe) b. Cuomo (ITA) 15-14
Cannone (Fra) b. Mencarelli (ITA) 15-14
Vismara (ITA) b. Petrov (Kgz) 15-10

Classifica (349): 1. Masaru Yamada (Jpn), 2. Enrico Piatti (ITA), 3. Federico Vismara (ITA), 3. Paul Allegre (Fra)
Gli altri italiani: 17. Davide Di Veroli, 30. Filippo Armaleo, 33. Valerio Cuomo, 57. Simone Mencarelli, 71. Giulio Gaetani, 109. Andrea Santarelli, 124. Giacomo Paolini, 133. Luca Diliberto, 155. Marco Paganelli, 167. Gianpaolo Buzzacchino.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *