SCHERMA – FIORETTO: DOPPIA MEDAGLIA AZZURRA

86

SCHERMA – Si chiude con due medaglie la spedizione dell’Italia del fioretto nel Grand Prix di Washington: Arianna Errigo è d’argento nella competizione femminile (per lei è il 58° podio in carriera tra Coppa del Mondo e GP), mentre è bronzo per Filippo Macchi nella gara maschile. Nella notte italiana, insomma, dagli Stati Uniti d’America arriva l’ennesima conferma ai vertici per il gruppo del CT Stefano Cerioni che stavolta esalta la sua veterana tra le campionesse, sempre straordinariamente protagonista ai vertici, e uno degli astri nascenti (oro europeo in carica) del panorama Internazionale.

La giornata di “mamma” Arianna Errigo è iniziata con il successo nel turno dei 64 contro la canadese Hayes e poi con quello nel turno delle 32 sulla giapponese Tsuji. Negli ottavi di finale la carabiniera lombarda ha avuto la meglio sulla canadese Guo 15-11. La medaglia per Arianna è arrivata dopo la vittoria nel derby azzurro contro Martina Favaretto con il punteggio di 15-11. In semifinale Ary ha continuato il suo super cammino e, per 15-5, ha superato la statunitense Struggs. Lo stop per Errigo è arrivato solo nel match di finale dove è stata battuta dall’altra atleta a stelle e strisce, Lee Kiefer, 15-4 raggiungendo comunque la seconda medaglia consecutiva in una prova del Grand Prix dopo il bronzo di Torino.

Si è fermata ad un passo dal podio la prova sia di Martina Favaretto (5^) che di Martina Batini (6^). In apertura di gara facile successo per Favaretto che si è imposta 15-6 sulla cinese Shi prima di superare la francese Butruille 15-13 nel tabellone delle 32. Negli ottavi di finale il successo per l’atleta delle Fiamme Oro nello scontro tricolore contro Francesca Palumbo 15-13 prima della sconfitta nei quarti contro Arianna Errigo. Per Batini, invece, successo nel primo match contro l’ungherese Lupkovics 15-8. Nel tabellone da 32 la toscana dei Carabinieri ha battuto la statunitense Devore 15-11. Negli ottavi, sempre 15-11, l’atleta classe ’89 si è imposta nel derby contro Camilla Mancini prima di subire la sconfitta dalla tedesca Sauer nel match valido per la medaglia.
Stop negli ottavi di finale per Alice Volpi, Francesca Palumbo e Camilla Mancini rispettivamente 9^, 12^ e 16^. Così le altre azzurre: 20^ Anna Cristino, 41^ Erica Cipressa, 42^ Aurora Grandis e 44^ Giulia Amore.

Nella prova maschile secondo podio stagionale (dopo il bronzo nella storica tappa di Parigi) per Filippo Macchi che ha aperto la sua gara con il successo per 15-9 sul coreano Choi prima di superare nel tabellone dei 32, sempre con lo stesso punteggio, l’atleta di Hong Kong Choi. Negli ottavi di finale il fiorettista classe 2001 delle Fiamme Oro ha avuto la meglio nel derby azzurro sul campione mondiale Under 20 uscente Damiano Di Veroli con il risultato di 15-11. Ancora una vittoria in uno scontro contro un compagno di nazionale, in questo caso Guillaume Bianchi, per Filippo Macchi che nei quarti ha vinto 15-11 ipotecando la zona medaglie. In semifinale lo stop per il campione europeo in carica, contro lo statunitense Itkin 15-6 che però non toglie la gioia a Filippo Macchi per un podio di grande valore e importanza, segno di continuità e consolidamento nel gotha del fioretto internazionale.

Si ferma in quinta posizione la prestazione di Guillaume Bianchi che è entrato in gara con un netto 15-7 sul giapponese Shikine. Nel tabellone da 32 poi il successo di prestigio per il portacolori delle Fiamme Gialle contro l’olimpionico di Hong Kong, Cheung, per 15-12. Negli ottavi ancora una vittoria larga per Bianchi, con il punteggio di 15-7 sul coreano Youn prima dello stop contro Filippo Macchi. Posto tra i top 16 anche per il campione del mondo Tommaso Marini (9°), Damiano Di Veroli (12°), Giulio Lombardi (13°) e per l’olimpionico Daniele Garozzo (16°), fermatisi sulla soglia dei migliori otto. Così gli altri azzurri oggi: 30° Francesco Ingargiola, 33° Alessio Foconi e 41° Davide Filippi.

Si conclude con due medaglie, dunque, il weekend del GP di Washington per il fioretto azzurro del CT Stefano Cerioni, già da tempo certo di aver qualificato entrambe le squadre ai Giochi Olimpici di Parigi 2024. Prossima tappa di Coppa del Mondo in programma a Tbilisi, dedicata alle donne, dal 19 al 21 di aprile mentre gli uomini torneranno in pedana ad Hong Kong ad inizio maggio.

GRAND PRIX FIE FIORETTO FEMMINILE – Washington (Stati Uniti d’America), 17 marzo 2024

Qui i risultati

Finale
Kiefer (Usa) b. Errigo (ITA) 15-4

Semifinali
Errigo (ITA) b. Scruggs (Usa) 15-5
Kiefer (Usa) b. Sauer (Ger) 15-6

Quarti di finale
Errigo (ITA) b. Favaretto (ITA) 15-11
Kiefer (Usa) b. Lacheray (Fra) 15-12
Sauer (Ger) b. Batini (ITA) 15-12
Scruggs (Usa) b. Walczyk-Klimaszyk (Pol) 15-14

Ottavi di finale
Batini (ITA) b. Mancini (ITA) 15-11
Scruggs (Usa) b. Volpi (ITA) 15-8
Errigo (ITA) b. Guo (Can) 15-11
Favaretto (ITA) b. Palumbo (ITA) 10-9

Tabellone da 32
Mancini (ITA) b. Berthier (Sgp) 15-13
Batini (ITA) b. Devore (Usa) 15-11
Volpi (ITA) b. Pasztor (Hun) 15-11
Scruggs (Usa) b. Cristino (ITA) 15-10
Errigo (ITA) b. Tsuji (Jpn) 15-13
Palumbo (ITA) b. Soloveva (Ain) 15-7
Favaretto (ITA) b. Butruille (Fra) 15-13

Tabellone da 64
Ranvier (Fra) b. Cipressa (ITA) 15-10
Mancini (ITA) b. Weintraub (Usa) 15-10
Batini (ITA) b. Lupkovics (Hun) 15-8
Volpi (ITA) b. Hayes (Can) 15-8
Cristino (ITA) b. Mohamed (Hun) 15-11
Errigo (ITA) b. Lee (Usa) 15-9
Tsuji (Jpn) b. Amore (ITA) 15-9
Palumbo (ITA) b. Takezawa (Jpn) 15-12
Butruille (Fra) b. Grandis (ITA) 15-13
Favaretto (ITA) b. Shi (Chn) 15-6.

Classifica (170): 1. Lee Kiefer (Usa), 2. Arianna Errigo (ITA), 3. Lauren Scruggs (Usa), 3. Anne Sauer (Ger).

Le altre italiane: 5. Martina Favaretto, 6. Martina Batini, 9. Alice Volpi, 12. Francesca Palumbo, 16. Camilla Mancini, 20. Anna Cristino, 41. Erica Cipressa, 42. Aurora Grandis, 44. Giulia Amore, 65. Martina Sinigalia, 82. Elena Tangherlini

GRAND PRIX FIE FIORETTO MASCHILE – Washington (Stati Uniti d’America), 17 marzo 2024

Qui i risultati

Finale
Itkin (Usa) b. Lefort (Fra) 15-12

Semifinali
Itkin (Usa) b. Macchi (ITA) 15-6
Lefort (Fra) b. Matsuyana Jpn) 15-8

Quarti di finale
Macchi (ITA) b. Bianchi (ITA) 15-11
Itkin (Usa) b. De Greef (Bel) 15-4
Lefort (Fra) b. Chen (Usa) 15-10
Matsuyama (Jpn) b. Iimura (Jpn) 15-12

Ottavi di finale
Bianchi (ITA) b. Youn (Kor) 15-7
Macchi (ITA) b. Di Veroli (ITA) 15-9
Itkin (Usa) b. Garozzo (ITA) 15-9
Chen (Usa) b. Lombardi (ITA) 14-13
Iimura (Jpn) b. Marini (ITA) 15-9

Tabellone da 32
Bianchi (ITA) b. Cheung (Hkg) 15-13
Macchi (ITA) b. Choi (Hkg) 15-9
Di Veroli (ITA) b. Meinhardt (Usa) 15-10
Garozzo (ITA) b. Choupenitch (Cze) 15-11
Lombardi (ITA) b. Massialas (Usa) 15-14
Iimura (Jpn) b. Ingargiola (ITA) 15-12
Marini (ITA) b. Klein (Ger) 15-8

Tabellone da 64

Bianchi (ITA) b. Shikine (Jpn) 15-7
Macchi (ITA) b. Choi (Kor) 15-9
Di Veroli (ITA) b. Kim (Kor) 15-9
Garozzo (ITA) b. Abe (Jpn) 15-6
Lombardi (ITA) b. Van Campenhout (Bel) 15-12
Wu (Chn) b. Foconi (ITA) 15-14
Jurkiewicz (Pol) b. Filippi (ITA) 15-12
Ingargiola (ITA) b. Choi (Hkg) 15-11
Marini (ITA) b. Wu (Can) 15-9.

Classifica (231): 1. Nick Itkin (Usa), 2. Enzo Lefort (Fra), 3. Filippo Macchi (ITA), 3. Kyosuke Matsuyama (Jpn).

Gli altri italiani: 5. Guillaume Bianchi, 9. Tommaso Marini, 12. Damiano Di Veroli, 13. Giulio Lombardi, 16. Daniele Garozzo, 30. Francesco Ingargiola, 33. Alessio Foconi, 41. Davide Filippi, 76. Edoardo Luperi, 97. Tommaso Martini, 111. Giorgio Avola




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *