SCHERMA – MONDIALI ASSOLUTI CAIRO 2022 – ITALIA DI BRONZO NELLA SCIABOLA MASCHILE A SQUADRE

450

Scherma -Ai  Campionati del Mondo Assoluti 2022 al Cairo per l’Italia sono già cinque le medaglie conquistate. Al bronzo di Rossella Fiamingo nella spada e agli argenti di Arianna Errigo e Tommaso Marini nel fioretto, si è aggiunto il bronzo della squadra di sciabola maschile e un’altra medaglia è andata alla squadra di spada femminile.

Nella sciabola maschile Luca Curatoli, Luigi Samele, Pietro Torre e Michele Gallo si sono messi al collo una medaglia di bronzo rocambolesca e ottenuta con caparbietà. Il quartetto azzurro ha confermato il risultato di Budapest 2019 vincendo la finale per il terzo posto contro la Germania col punteggio di 45-42. A metà gara i teutonici conducevano 25-16, poi una frazione “monstre” di Luca Curatoli, che ha messo a segno 14 stoccate, ha fatto tornare nel match gli azzurri. Ci ha pensato la chiusura di Luigi Samele a consegnare il bronzo agli azzurri: l’argento olimpico ha recuperato da 38-40 a 45-42 e ha concretizzato il podio, da cui l’Italia non scende dal 2017 (bronzo 2017, argento 2018, bronzo 2019, bronzo 2022).

I ragazzi del CT Nicola Zanotti ieri avevano vinto sull’Iran (45-24) e Hong Kong (45-23) e oggi hanno iniziato bene contro i padroni di casa dell’Egitto, battuti 45-33. In semifinale contro l’Ungheria poi sono stati avanti fino al 40-39, ma nell’ultima frazione il campione olimpico e mondiale Aron Szilagyi ha fatto la differenza e ha portato i magiari all’atto decisivo della giornata.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *